21°

31°

Quartieri-Frazioni

Dai computer ai dolci seguendo le orme del nonno

Dai computer ai dolci seguendo le orme del nonno
0

Michela Spotti
Pasticciere per vocazione, Alessandro Battistini ha preso in gestione da tre anni la pasticceria Battistini di via Montebello 84/b, nel quartiere Cittadella, assieme alla moglie Enrica Vignali. Prima di dedicarsi a creme, bignè e cannoncini, però faceva l’informatico. «Ho cambiato radicalmente, esaurita la mia professione sono tornato all’attività di famiglia visto che mio nonno era pasticcere. Ce l’ho nel sangue e poi sono anche molto goloso». Per un anno e mezzo ha fatto il doppio lavoro. «Durante la settimana informatico, nel fine settimana in laboratorio. Ho fatto dieci corsi in una scuola specializzata di Brescia, insieme ai migliori pasticceri, quando sono partito mi sono avvalso della collaborazione di Ubaldo Artoni, pasticcere che lavorava con mio nonno, ha settant'anni ed è ancora qui a darmi una mano anche se è in pensione. Oltre a lui da novembre mi aiuta anche Alessandro Donati». La soddisfazione per questo lavoro è tanta. «Abbiamo un vasto assortimento, dalla pasticceria tradizionale a quella moderna, le torte». Un campo nuovo per Alessandro. «Non avevo mai fatto il pasticcere, mi piaceva far da mangiare quando avevo amici a cena, ma ai dolci ci pensava mia moglie, poi ho fatto il grande passo, con un po' di lucida follia». Prima di lui, c'era Antonio Coruzzi. «Era una pasticceria storica, negli anni ottanta era molto frequentata quando c'era lui. Poi è stata venduta l’attività e ha un po' perso, andando verso un lento e inesorabile declino. Dopo l’ho rilevata io e si è ripresa, mi fa molto piacere che Coruzzi passi ogni tanto ed è felice di vedere che le cose vanno bene, un po' la sente sua». I segreti? «Una grande passione, utilizziamo le migliori materie prime, le tecniche di lavorazione, la fantasia e la creatività. La clientela è in costante ascesa, siamo molto contenti». Anche la moglie era informatica come lui. «Poi ha abbandonato il lavoro. Io ero responsabile del sistema informativo di un’azienda di abbigliamento in Toscana, con la crisi del settore invece di cercare un posto simile ho cambiato vita». Tante soddisfazioni che si accompagnano ai numerosi sacrifici. «E' molto impegnativo, le ore non si contano». E chissà se i figli seguiranno le orme del padre.
«Ora sono tutti studenti, Luca ha 21 anni, Eleonora 20 e Francesco 10. Mi auguro facciano la loro vita e a una certa età intraprendano la mia carriera professionale. Fare i pasticceri da giovani è troppo impegnativo, alzarsi presto, rinunciare ai divertimenti. Negli anni 70, quando mio nonno ha chiuso, mi aveva chiesto se volevo continuare l’attività ma avevo 14 anni e vedevo la vita che faceva». Ora però è felice e dà sfogo alla sua fantasia nei dolci. «Mi piace la creatività, la possibilità di inventarsi sempre cose nuove, abbiamo 50 tipi di pasticcini e ogni mese ne facciamo due o tre nuovi». Insomma, fare la paste, nel quartiere Cittadella, è davvero un’arte.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse