Quartieri-Frazioni

Dai computer ai dolci seguendo le orme del nonno

Dai computer ai dolci seguendo le orme del nonno
0

Michela Spotti
Pasticciere per vocazione, Alessandro Battistini ha preso in gestione da tre anni la pasticceria Battistini di via Montebello 84/b, nel quartiere Cittadella, assieme alla moglie Enrica Vignali. Prima di dedicarsi a creme, bignè e cannoncini, però faceva l’informatico. «Ho cambiato radicalmente, esaurita la mia professione sono tornato all’attività di famiglia visto che mio nonno era pasticcere. Ce l’ho nel sangue e poi sono anche molto goloso». Per un anno e mezzo ha fatto il doppio lavoro. «Durante la settimana informatico, nel fine settimana in laboratorio. Ho fatto dieci corsi in una scuola specializzata di Brescia, insieme ai migliori pasticceri, quando sono partito mi sono avvalso della collaborazione di Ubaldo Artoni, pasticcere che lavorava con mio nonno, ha settant'anni ed è ancora qui a darmi una mano anche se è in pensione. Oltre a lui da novembre mi aiuta anche Alessandro Donati». La soddisfazione per questo lavoro è tanta. «Abbiamo un vasto assortimento, dalla pasticceria tradizionale a quella moderna, le torte». Un campo nuovo per Alessandro. «Non avevo mai fatto il pasticcere, mi piaceva far da mangiare quando avevo amici a cena, ma ai dolci ci pensava mia moglie, poi ho fatto il grande passo, con un po' di lucida follia». Prima di lui, c'era Antonio Coruzzi. «Era una pasticceria storica, negli anni ottanta era molto frequentata quando c'era lui. Poi è stata venduta l’attività e ha un po' perso, andando verso un lento e inesorabile declino. Dopo l’ho rilevata io e si è ripresa, mi fa molto piacere che Coruzzi passi ogni tanto ed è felice di vedere che le cose vanno bene, un po' la sente sua». I segreti? «Una grande passione, utilizziamo le migliori materie prime, le tecniche di lavorazione, la fantasia e la creatività. La clientela è in costante ascesa, siamo molto contenti». Anche la moglie era informatica come lui. «Poi ha abbandonato il lavoro. Io ero responsabile del sistema informativo di un’azienda di abbigliamento in Toscana, con la crisi del settore invece di cercare un posto simile ho cambiato vita». Tante soddisfazioni che si accompagnano ai numerosi sacrifici. «E' molto impegnativo, le ore non si contano». E chissà se i figli seguiranno le orme del padre.
«Ora sono tutti studenti, Luca ha 21 anni, Eleonora 20 e Francesco 10. Mi auguro facciano la loro vita e a una certa età intraprendano la mia carriera professionale. Fare i pasticceri da giovani è troppo impegnativo, alzarsi presto, rinunciare ai divertimenti. Negli anni 70, quando mio nonno ha chiuso, mi aveva chiesto se volevo continuare l’attività ma avevo 14 anni e vedevo la vita che faceva». Ora però è felice e dà sfogo alla sua fantasia nei dolci. «Mi piace la creatività, la possibilità di inventarsi sempre cose nuove, abbiamo 50 tipi di pasticcini e ogni mese ne facciamo due o tre nuovi». Insomma, fare la paste, nel quartiere Cittadella, è davvero un’arte.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Parma 1913: D'Aversa per la panchina, Sensibile-Faggioni ballottaggio ds

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

Tg Parma

Verso il voto: primarie per Dall'Olio, nessuna alleanza per Alfieri

gazzareporter

Rifiuti e cartoni in Galleria Santa Croce Gallery

1commento

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

5commenti

EMILIA ROMAGNA

Nuovi orari ferroviari sulle linee regionali dall’11 dicembre

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery