19°

32°

parma centro

Il parcheggio che non c'è: la rabbia di via Lombardia

I residenti: non possiamo più aspettare. Il Comune: tempi brevi

Parcheggio di via Lombardia

Parcheggio di via Lombardia

0

 

«Finalmente possiamo scrivere la parola fine su una delle troppe opere incompiute che ci sono in città».
Era il 23 aprile 2013 quando il sindaco, Federico Pizzarotti, affiancato dall’assessore ai Lavori Pubblici, Michele Alinovi, convocava la stampa per un lieto annuncio: il parcheggio da 90 posti (30 sul piano stradale, 60 in due interrati) tra via Trieste e via Lombardia, «a novembre verrà finalmente messo a disposizione della città».
La lunghissima storia di quel cantiere, così, sembrava giunta davvero ad una svolta. Oggi, a dieci mesi da quelle parole, reti color verde e transenne impediscono ancora l’accesso ad un parcheggio invocato da commercianti e residenti della zona esasperati.
«Molti clienti arrivano in ritardo perché perdono un sacco di tempo nella ricerca di un posto per l’auto» dice ad esempio Lucia Manna, titolare del centro estetico Sunny Confort di via Trieste, mentre Michele e Daniele Salimei, padre e figlio che si guadagnano da vivere accorciando barba e capelli sulla stessa strada, puntano il dito sul degrado davanti al proprio salone: «Che schifezza, erbacce ovunque e topi che vengono fuori di continuo».
«Spesso rischiamo di prendere delle multe, perché non sappiamo dove fermarci per scaricare la merce» aggiungono altri esercenti della zona, mentre una residente di via Lombardia fa notare: «I lampioni all’interno del parcheggio si accendono ogni sera: perché questo spreco?».
«In realtà la struttura è pronta: stiamo verificando la possibilità di affidarla temporaneamente ad Infomobility e poi assegnarne definitivamente la gestione tramite un bando. Non ci sono date precise, ma vogliamo completare tutto in tempi brevi», assicura l’assessore alla Mobilità, Gabriele Folli, mentre Alinovi ricorda che «il Comune ha fatto quanto doveva nei tempi stabiliti: con il costruttore non c’è più alcun problema».
Il riferimento dell’assessore ai Lavori Pubblici è ad un incidente di percorso - non l’unico - che ha reso la storia del parcheggio lunga come poche, visto che il suo inizio è datato 2002, anno di una convenzione tra Comune e società Edilizia Parma srl. Quest’ultima, realizza l’opera spendendo circa 600 mila euro a scomputo di oneri di urbanizzazione, cedendola poi a piazza Garibaldi nell’ambito del Piano particolareggiato di iniziativa pubblica  «Via Lombardia – Via Calabria – Via Trieste (Ex Gasometro)».
Dopo il collaudo del 2009, i 30 posti in superficie vengono organizzati col sistema delle righe blu e aperti al pubblico, mentre per i piani interrati ecco la beffa: dopo pochi mesi vengono riscontrate delle infiltrazioni e il parcheggio diventa inutilizzabile. Comune e società concessionaria finiscono in tribunale finché, un anno fa, si trova l’accordo: l’amministrazione riasfalta il parcheggio a raso (intervento da circa 30 mila euro), Edilizia srl interviene in sotterranea.
Tutto risolto, se non fosse che, ad oggi, non se n’è accorto nessuno.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Pizzarotti

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

2commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

5commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

10commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

4commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande