15°

29°

parma centro

Il parcheggio che non c'è: la rabbia di via Lombardia

I residenti: non possiamo più aspettare. Il Comune: tempi brevi

Parcheggio di via Lombardia

Parcheggio di via Lombardia

Ricevi gratis le news
0

 

«Finalmente possiamo scrivere la parola fine su una delle troppe opere incompiute che ci sono in città».
Era il 23 aprile 2013 quando il sindaco, Federico Pizzarotti, affiancato dall’assessore ai Lavori Pubblici, Michele Alinovi, convocava la stampa per un lieto annuncio: il parcheggio da 90 posti (30 sul piano stradale, 60 in due interrati) tra via Trieste e via Lombardia, «a novembre verrà finalmente messo a disposizione della città».
La lunghissima storia di quel cantiere, così, sembrava giunta davvero ad una svolta. Oggi, a dieci mesi da quelle parole, reti color verde e transenne impediscono ancora l’accesso ad un parcheggio invocato da commercianti e residenti della zona esasperati.
«Molti clienti arrivano in ritardo perché perdono un sacco di tempo nella ricerca di un posto per l’auto» dice ad esempio Lucia Manna, titolare del centro estetico Sunny Confort di via Trieste, mentre Michele e Daniele Salimei, padre e figlio che si guadagnano da vivere accorciando barba e capelli sulla stessa strada, puntano il dito sul degrado davanti al proprio salone: «Che schifezza, erbacce ovunque e topi che vengono fuori di continuo».
«Spesso rischiamo di prendere delle multe, perché non sappiamo dove fermarci per scaricare la merce» aggiungono altri esercenti della zona, mentre una residente di via Lombardia fa notare: «I lampioni all’interno del parcheggio si accendono ogni sera: perché questo spreco?».
«In realtà la struttura è pronta: stiamo verificando la possibilità di affidarla temporaneamente ad Infomobility e poi assegnarne definitivamente la gestione tramite un bando. Non ci sono date precise, ma vogliamo completare tutto in tempi brevi», assicura l’assessore alla Mobilità, Gabriele Folli, mentre Alinovi ricorda che «il Comune ha fatto quanto doveva nei tempi stabiliti: con il costruttore non c’è più alcun problema».
Il riferimento dell’assessore ai Lavori Pubblici è ad un incidente di percorso - non l’unico - che ha reso la storia del parcheggio lunga come poche, visto che il suo inizio è datato 2002, anno di una convenzione tra Comune e società Edilizia Parma srl. Quest’ultima, realizza l’opera spendendo circa 600 mila euro a scomputo di oneri di urbanizzazione, cedendola poi a piazza Garibaldi nell’ambito del Piano particolareggiato di iniziativa pubblica  «Via Lombardia – Via Calabria – Via Trieste (Ex Gasometro)».
Dopo il collaudo del 2009, i 30 posti in superficie vengono organizzati col sistema delle righe blu e aperti al pubblico, mentre per i piani interrati ecco la beffa: dopo pochi mesi vengono riscontrate delle infiltrazioni e il parcheggio diventa inutilizzabile. Comune e società concessionaria finiscono in tribunale finché, un anno fa, si trova l’accordo: l’amministrazione riasfalta il parcheggio a raso (intervento da circa 30 mila euro), Edilizia srl interviene in sotterranea.
Tutto risolto, se non fosse che, ad oggi, non se n’è accorto nessuno.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Rischio attentati: barriere e new jersey a feste e mercati

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

11commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti