13°

23°

Quartieri-Frazioni

Oltretorrente: un progetto per crescere

Oltretorrente: un progetto per crescere
Ricevi gratis le news
0

Gian Luca Zurlini
Cinque piani  complessivi, di cui tre adibiti a parcheggio interrato e due fuori terra destinati ad aule universitarie, con una disponibilità complessiva di 1.000 posti per lezioni universitarie e di 239 posti auto nel cuore dell'Oltretorrente. In estrema sintesi, è questo il contenuto del progetto che la Giunta comunale ha approvato giovedì scorso per l'area di via Kennedy alle spalle dell'Ospedale Vecchio e compresa fra vicolo Santamaria e le Aule rosse.
Un progetto che cura l'estetica
Il nuovo complesso verrà realizzato a proprie spese dalla società Gespar e rientra nel piano-parcheggi grazie al quale sono stati realizzati in passato i parcheggi Toschi, Goito, Casa, Groppi e Abbeveratoia.  Il progetto ricalca, nelle funzioni, quello di via Emilio Casa, ma presenterà un'estetica molto più curata, grazie all'intervento dell'architetto Carlo Quintelli per la parte «fuori terra» (mentre i parcheggi sotterranei seguiranno un progetto dell'ingegner Sandro Fontanesi). In particolare, alle aule si accederà tramite una scalinata esterna posta sul versante di via Kennedy, che sarà abbellita con un giardino pensile. Inoltre, il tetto delle aule sarà adibito a terrazzo, con vista panoramica sul Parco Ducale.
I posti auto
Il sindaco Pietro Vignali, durante la presentazione del progetto ieri in Municipio, ha sottolineato che «questo parcheggio di 239 posti-auto, di cui un terzo destinati ai residenti e due terzi a rotazione, andrà a coprire le necessità di quella parte dell'Oltretorrente, affiancandosi ai garage interrati che sorgeranno nell'area ex Anagrafe e rappresenta dunque in importante tassello della riqualificazione complessiva del quartiere sulla quale abbiamo puntato fin dall'insediamento della nostra Giunta. Inoltre, con la realizzazione del nuovo insediamento universitario, si libererà il padiglione del Parco Ducale destinato a ospitare il museo del cibo assieme a quello dove si trovano le palestre che invece si trasferiranno nel nuovo complesso polisportivo in corso di costruzione nella zona del Campus».
Le aule universitarie
«Le aule che sorgeranno in questo nuovo insediamento di via Kennedy - ha sottolineato il rettore Gino Ferretti - una volta completate, consentiranno di avere circa 200 posti in più rispetto agli attuali 800 delle aule del Parco  con una struttura più moderna e all'avanguardia. In questo modo, non solo completeremo il “polo umanistico” di via D'Azeglio, dove è in fase di realizzazione nel complesso dei Paolotti la biblioteca di Lettere, ma ricaveremo spazi che andranno a servizio anche della vicina facoltà di Economia e, se necessario, anche di Giurisprudenza rendendo di fatto completamente autosufficiente l'Università sul piano delle necessità di spazi didattici». Le aule dovrebbero essere acquisite dall'Ateneo («che negli ultimi anni ha investito 90 milioni in nuovi insediameni senza indebitamenti», ha sottolineato Ferretti) direttamente dalla Gespar e diventare parte integrante del patrimonio universitario. Quanto ai tempi di realizzazione saranno 600 giorni dal momento dell'avvio dei lavori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery