Quartieri-Frazioni

Galeotto fu l'organo: si sposa grazie al pentagramma

Galeotto fu l'organo: si sposa grazie al pentagramma
0

Michela Spotti
Si è avvicinato all’organo per curiosità, affascinato da bottoni e tastiere. E proprio questo strumento musicale ha fatto conoscere a Simone Campanini la sua dolce metà Giovanna Emanuela Fornari. Entrambi organisti, lui del Duomo, lei di San Giovanni, si sono sposati circa un anno fa e vivono nel quartiere San Leonardo.
«Giovanna è anche clavicembalista oltre che organista - spiega Simone -. Abbiamo studiato con lo stesso insegnante a Parma, lei stava finendo, io cominciavo organo. Ci siamo visti di sfuggita qualche anno fa, poi persi di vista e rincontrati per l’organizzazione di Fiori Musicali, un festival di organi, tra il 2006 e 2007. Un amico che avevamo in comune ha provato a coinvolgere anche lei in questa avventura e ci siamo trovati spesso per motivi organizzativi. Poi lui è andato a vivere via e noi ci siamo avvicinati». La passione per la musica Simone ce l’ha sempre avuta. «Trasmessa da mia mamma che la ascoltava. Poi alle elementari quando mi ha chiesto che attività extrascolastica volevo fare, le ho risposto musica. È stata una cosa ingenua, in casa mia non ci sono musicisti. Da lì il conservatorio». Il suo primo concerto? «Una manifestazione per giovani organisti neodiplomati - ricorda - a Roma. All’inizio non ci volevo andare, ero molto preso dall’università e la vedevo come una perdita di tempo. I miei invece hanno insistito. Era un concerto-concorso coi migliori diplomati e sono arrivato terzo». Com'è stata la prima volta davanti a un pubblico? «Non sono particolarmente emotivo, ma un po' ero emozionato, avevo paura di fare pasticci, erano pezzi difficili e poi la cosa che mi aveva più agitato era che di solito l’organista non è a contatto col pubblico, lì a Roma invece la tastiera era a pavimento, la Chiesa molto piena e qualcuno era dietro all’altare, nell’abside dove suonavo io e mi sentivo gli sguardi puntati addosso che mi han fatto soggezione». Non solo, «L'assistente che doveva voltare le pagine è arrivata appena prima, senza poter provare. Era coreana e nella partitura ho ancora i suoi appunti in coreano», sorride. In Duomo a suonare ci è capitato per caso.
«Una domenica, nel 1994, ero a messa lì e mancava l’organista. Un’amica di famiglia ha detto al parroco di chiamare me che ero bravo, e la domenica successiva ho suonato io. Suonavo in cripta. Poi quando è andato via l’altro organista ho cominciato con le messe anche di sopra». Un organista con la laurea in ingegneria elettronica e collabora all’attività di ricerca in acustica col gruppo di acustica dell’Università. Non solo, Simone dirige anche la Corale Città di Parma ed è nato in quartiere. Come se lo ricorda? «Meno trafficato e più verde anche se comunque in questa zona non ci sono stati grandi stravolgimenti e mi sono sempre trovato bene». E la musica? L’ascolta? «Poco. Preferisco suonarla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia