-4°

quartieri

Un «amarcord» parmigiano nel film di Benassi e Medioli

Attesa per il documentario su personaggi e luoghi dei vecchi «Prati Bocchi»

Antonio Benassi e Pietro Medioli

Antonio Benassi e Pietro Medioli

0

 

S’intitola «Quartiere Pablo» il film documentario di Pietro Medioli, nato da un’idea di Antonio Benassi, che si sta girando in queste settimane per le strade e nei luoghi simbolo del quartiere nord ovest di Parma, quello dove gira una frase ricorrente: «Abitiamo qui ma veniamo tutti da fuori».
Già perché lo scopo della pellicola è quello di raccontare la storia di uno spazio urbano che inizia a svilupparsi nel dopoguerra per dar casa agli sfollati e che tutt’oggi è fatto di gente che va e che viene, lavoratori, studenti, famiglie con culture diverse che qui si mescolano e si integrano.
Un viavai che trova un simbolo perfetto nell’aeroporto che racconta dei parmigiani del Pablo emigrati in Sudamerica o a Cuba, ma anche dei nuovi arrivati e che identifica un quartiere ben circoscritto geograficamente ma molto aperto perché abituato ad accogliere.
Protagonista, narratore e «Cicerone» del film è Antonio Benassi, quello dell’omonima band di «Parma parallela», che l’idea del film la coltiva da quasi cinque anni: «Volevo raccontare ai miei figli la storia del quartiere partendo dalla loro scuola, la Racagni, così ho iniziato a filmare qua e là, artigianalmente, poi il progetto ha preso corpo con l’incontro con Pietro Medioli».
Nel film, il cui copione è sempre in evoluzione, si succederanno le testimonianze di più generazioni, dei settanta-ottantenni, fino ai ragazzi di oggi, in un rincorrersi di storie che racconteranno ad esempio di quando il Pablo ancora era solo Prati Bocchi, dei capannoni di via Buffolara, degli anni in cui si andava a fare il bagno al «maretto» sulla Parma, della prima messa beat italiana coi Corvi nella chiesa di Santa Maria della Pace, ma anche della vita dei bar, dei circoli, del volontariato e dei locali frequentati dai giovani oggi, come la Giovane Italia o il Mu: «Le persone che appariranno nel film interpreteranno se stesse e racconteranno un pezzo del “loro” quartiere e del loro tempo, in pieno stile documentaristico - spiega il regista, Pietro Medioli - solo un paio di situazioni potrebbero essere ricostruite con l’ausilio di attori. Ci sarà anche qualche volto noto, Franco Nero per esempio, che fino a 25 ha abitato qui, si è detto interessato a partecipare. Alle immagini girate in questi mesi si sovrapporranno talvolta immagini d’epoca, come i superotto delle partitelle di calcio di quarant’anni fa».
Tante le curiosità che si potranno apprendere dal film, una su tutte è già possibile anticipare, visto che le scene sono già state
girate e riguarda il Cornocchio, dove lo storico Roberto Spocci racconta dei resti della città di Vittoria, costruita da Federico II durante l’assedio di Parma e dove lo stesso studioso ha rinvenuto un «vittorino», la moneta coniata all’epoca.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery