14°

28°

Quartieri-Frazioni

Via Zarotto: ecco come funzionerà il doppio senso

Via Zarotto: ecco come funzionerà il doppio senso
Ricevi gratis le news
6

«Da ottobre sarà introdotto in via sperimentale il doppio senso di marcia in via Zarotto, ma solo nel tratto compreso tra la rotonda con strada Casa Bianca e via Bandini». L’annuncio, del neoassessore alla Viabilità, Davide Mora, di questa rivoluzione della circolazione, richiesta a più voci dai residenti e dal Consiglio di Quartiere Lubiana, è arrivato  durante la seduta del Consiglio.
Lì, infatti, l’assessore Mora e l’ingegnere Nicola Ferioli, referente per la Mobilità del Comune, erano attesi per discutere delle ultime modifiche alla prima «Zona 30» della città. La prima, cioè, di una lunga serie di aree residenziali in cui i conducenti non potranno superare il limite dei 30 chilometri all’ora. E per il Lubiana queste limitazioni alla velocità dei veicoli saranno applicate in tutta la zona interna compresa nel quadrilatero formato da via Zarotto, via Sidoli, via Ventiquattro Maggio e via Emilia Est.
«Da queste limitazioni alla velocità resterà, però, esclusa strada Casa Bianca, che è interessata dal passaggio degli autobus», osservava l’assessore Mora. Ma con l’introduzione della «Zona 30» nel Lubiana, «che migliorerà la sicurezza dei pedoni, in un’area in cui negli ultimi tre anni si sono verificati ben 49 incidenti gravi» (come sottolineva l’assessore Mora), sono in programma anche «rifacimenti della segnaletica orizzontale e verticale, di marciapiedi, in alcune vie già individuate, e l’introduzione di "totem" nelle porte d’accesso alla Zona a velocità limitata», chiariva l’ingegner Ferioli.
I lavori, dopo il parere favorevole al progetto arrivato l’altra sera dal consiglio di Quartiere, potrebbero partire già dalla metà di giugno e, poco alla volta, interesseranno via Gibertini, via Malaspina, via Cassio Parmense, via Lisoni, via Marzabotto, via Kant, via Filippo Magawly e il tratto di strada Casa Bianca compreso tra via Leonardo da Vinci e via Newton.
«Saranno introdotte, come richiesto nella Commissione viabilità del Quartiere a cui ho partecipato, anche modifiche ai sensi di marcia della circolazione», evidenziava l’assessore Mora. Primo fra tutti, il doppio senso di marcia in via Zarotto, a favore dei residenti della zona e «che partirà proprio ad ottobre perché sarà una sperimentazione: non vogliamo, infatti, appesantire il traffico della rotonda di strada Elevata, oggi scorrevole - rivelava l’assessore Mora -. Se inizieranno a crearsi problemi alla viabilità in quella rotatoria, causati dal flusso veicolare prodotto dai residenti, saremo costretti a ritornare sui nostri passi».
Anche via Kant, via Raschi, via Hiroshima e via Leonardo da Vinci subiranno delle modifiche: le prime due strade diventeranno a senso unico (con accesso da via Emilia Est per via Raschi e da Strada Casa Bianca per via Kant), le altre due, invece, vedranno la comparsa del senso unico nel tratto più vicino a via Sidoli (su cui le auto provenienti da via Hiroshima e via Leonardo da Vinci potranno solo immettersi).S. R.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • enzo

    16 Luglio @ 15.35

    stamattina hanno messo il divieto di svolta a sx da via Sidoli in v. Hiroshima. Per arrivare a casa mia in v. Hiroshima, 1 ho dovuto andare fino alla rotonda di di via XXIV maggio e tornare indietro: 900 m in più che in un anno fanno circa 300 km in più. Siamo in 4 in famiglia: in un anno saranno circa 1200 km in più ovvero a 40-50 cts al km di costo kilometrico ci costeranno 500 € in più all'anno, oltre al tempo perso: grazie per il gentile cadeau. Visto che nessuno ci ha interpellato prima porgo ora due suggerimenti di buon senso: consentire ai residenti la svolta a sx da via Sidoli in V. Hiroshima o in alternatriva la svolta a sx da V. Sidoli in v. Marzabotto, eliminando il cordolo.

    Rispondi

  • unaltro

    08 Giugno @ 00.14

    invertite il senso unico in via mascagni che il mattino dalle 7 alle 9 non si respira più per il traffico e le code (dovute anche al ritiro dei cassonetti della spazzatura nello stesso orario). Ma gli esercenti del tratto compreso fra via Sidoli e via Casa bianca non hanno gli stessi diritti ?

    Rispondi

  • Federico

    04 Giugno @ 18.13

    Abito in via Hiroshima... il traffico è aumentato notevolente a causa del cordolo su via sidoli che è servito solo a riversare il traffico su via hiroshima. ora per "risolvere" il problema ci obbligano a giri assurdi per tornare a casa.... ma non bastava lasciare la svolta su via Marzabotto??? che senso ha impedirla???

    Rispondi

  • shadi

    02 Giugno @ 12.49

    Chi farà il primo incidente in via Hiroshima???questa è la mia domanda!ormai via hiroshima è inacessibile,grazie a quel cordolo che blocca via marabotto,tutti si buttano su via hiroshima a folle corsa!ma sapete delle curve ceche che ci sono?????e questo senso unico che faranno come sarà?non potrò tornare a casa???

    Rispondi

  • Massimo

    02 Giugno @ 08.23

    Ma che strada deve fare un povero cristo che vuole semplicemente tornare a casa sua? "

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti