21°

35°

Quartieri-Frazioni

Via Zarotto: ecco come funzionerà il doppio senso

Via Zarotto: ecco come funzionerà il doppio senso
Ricevi gratis le news
6

«Da ottobre sarà introdotto in via sperimentale il doppio senso di marcia in via Zarotto, ma solo nel tratto compreso tra la rotonda con strada Casa Bianca e via Bandini». L’annuncio, del neoassessore alla Viabilità, Davide Mora, di questa rivoluzione della circolazione, richiesta a più voci dai residenti e dal Consiglio di Quartiere Lubiana, è arrivato  durante la seduta del Consiglio.
Lì, infatti, l’assessore Mora e l’ingegnere Nicola Ferioli, referente per la Mobilità del Comune, erano attesi per discutere delle ultime modifiche alla prima «Zona 30» della città. La prima, cioè, di una lunga serie di aree residenziali in cui i conducenti non potranno superare il limite dei 30 chilometri all’ora. E per il Lubiana queste limitazioni alla velocità dei veicoli saranno applicate in tutta la zona interna compresa nel quadrilatero formato da via Zarotto, via Sidoli, via Ventiquattro Maggio e via Emilia Est.
«Da queste limitazioni alla velocità resterà, però, esclusa strada Casa Bianca, che è interessata dal passaggio degli autobus», osservava l’assessore Mora. Ma con l’introduzione della «Zona 30» nel Lubiana, «che migliorerà la sicurezza dei pedoni, in un’area in cui negli ultimi tre anni si sono verificati ben 49 incidenti gravi» (come sottolineva l’assessore Mora), sono in programma anche «rifacimenti della segnaletica orizzontale e verticale, di marciapiedi, in alcune vie già individuate, e l’introduzione di "totem" nelle porte d’accesso alla Zona a velocità limitata», chiariva l’ingegner Ferioli.
I lavori, dopo il parere favorevole al progetto arrivato l’altra sera dal consiglio di Quartiere, potrebbero partire già dalla metà di giugno e, poco alla volta, interesseranno via Gibertini, via Malaspina, via Cassio Parmense, via Lisoni, via Marzabotto, via Kant, via Filippo Magawly e il tratto di strada Casa Bianca compreso tra via Leonardo da Vinci e via Newton.
«Saranno introdotte, come richiesto nella Commissione viabilità del Quartiere a cui ho partecipato, anche modifiche ai sensi di marcia della circolazione», evidenziava l’assessore Mora. Primo fra tutti, il doppio senso di marcia in via Zarotto, a favore dei residenti della zona e «che partirà proprio ad ottobre perché sarà una sperimentazione: non vogliamo, infatti, appesantire il traffico della rotonda di strada Elevata, oggi scorrevole - rivelava l’assessore Mora -. Se inizieranno a crearsi problemi alla viabilità in quella rotatoria, causati dal flusso veicolare prodotto dai residenti, saremo costretti a ritornare sui nostri passi».
Anche via Kant, via Raschi, via Hiroshima e via Leonardo da Vinci subiranno delle modifiche: le prime due strade diventeranno a senso unico (con accesso da via Emilia Est per via Raschi e da Strada Casa Bianca per via Kant), le altre due, invece, vedranno la comparsa del senso unico nel tratto più vicino a via Sidoli (su cui le auto provenienti da via Hiroshima e via Leonardo da Vinci potranno solo immettersi).S. R.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • enzo

    16 Luglio @ 15.35

    stamattina hanno messo il divieto di svolta a sx da via Sidoli in v. Hiroshima. Per arrivare a casa mia in v. Hiroshima, 1 ho dovuto andare fino alla rotonda di di via XXIV maggio e tornare indietro: 900 m in più che in un anno fanno circa 300 km in più. Siamo in 4 in famiglia: in un anno saranno circa 1200 km in più ovvero a 40-50 cts al km di costo kilometrico ci costeranno 500 € in più all'anno, oltre al tempo perso: grazie per il gentile cadeau. Visto che nessuno ci ha interpellato prima porgo ora due suggerimenti di buon senso: consentire ai residenti la svolta a sx da via Sidoli in V. Hiroshima o in alternatriva la svolta a sx da V. Sidoli in v. Marzabotto, eliminando il cordolo.

    Rispondi

  • unaltro

    08 Giugno @ 00.14

    invertite il senso unico in via mascagni che il mattino dalle 7 alle 9 non si respira più per il traffico e le code (dovute anche al ritiro dei cassonetti della spazzatura nello stesso orario). Ma gli esercenti del tratto compreso fra via Sidoli e via Casa bianca non hanno gli stessi diritti ?

    Rispondi

  • Federico

    04 Giugno @ 18.13

    Abito in via Hiroshima... il traffico è aumentato notevolente a causa del cordolo su via sidoli che è servito solo a riversare il traffico su via hiroshima. ora per "risolvere" il problema ci obbligano a giri assurdi per tornare a casa.... ma non bastava lasciare la svolta su via Marzabotto??? che senso ha impedirla???

    Rispondi

  • shadi

    02 Giugno @ 12.49

    Chi farà il primo incidente in via Hiroshima???questa è la mia domanda!ormai via hiroshima è inacessibile,grazie a quel cordolo che blocca via marabotto,tutti si buttano su via hiroshima a folle corsa!ma sapete delle curve ceche che ci sono?????e questo senso unico che faranno come sarà?non potrò tornare a casa???

    Rispondi

  • Massimo

    02 Giugno @ 08.23

    Ma che strada deve fare un povero cristo che vuole semplicemente tornare a casa sua? "

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Terremoto, mucca fugge e finisce in un dirupo: recuperata con l'elicottero dei vigili del fuoco

Ascoli Piceno

Terremoto, mucca fugge e finisce in un dirupo: recuperata con l'elicottero Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Incidente al passo del Tomarlo

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

Anga

Arare la terra? A Collecchio fanno a gara: foto

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

4commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

6commenti

Meteo

Temporali nella notte e domani in Emilia-Romagna

Le previsioni comune per comune

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato... al museo 

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Gazzareporter

Il lettore Filippo: "Che belli i nuovi quartieri"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Aumenti bollette multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

Moto

Tragedia nel motocross: morto a 13 anni

CRONACA

Mistero a Palermo: donna seminuda trovata morta in strada. Due casi in pochi giorni

1commento

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up