Quartieri-Frazioni

Occhiali e lenti a contatto: la passione di tutta una vita

Occhiali e lenti a contatto: la passione di tutta una vita
0

di Michela Spotti
Ricorda con un sorriso quando da bambino metteva le bombette e i «sinalcoli» (tappi delle bottigliette) sulle rotaie dei tram che allora passavano in via Garibaldi, per far arrabbiare i tranvieri. Bruno Aldrovandi, 66 anni, ottico da 38 anni della via del quartiere Parma centro, chiuderà la propria attività a fine mese «per raggiunti limiti di età, non avendo seguito», afferma, e via Garibaldi non ha segreti per lui, che ci ha passato l’infanzia. «Ho ricordi bellissimi di quando ero bambino. Sono nato in via Cavallotti e ricordo i tram che passavano per via Garibaldi. Allora c'erano pietroni rossi, poi con l’avvento dei filobus hanno messo l’asfalto. C'erano le case bombardate dopo la guerra e io ci giocavo in mezzo alle macerie». Come non ricordare quando la nonna lo portava in stazione? «Avevo cinque anni, mi prendeva il gelato da dieci lire e la sera si andava in stazione soprattutto d’estate per prendere un po' di fresco. Non era come adesso che sembra il Bronx, all’epoca era luogo di ritrovo per le famiglie». Da piccolo ha anche imparato a nuotare «Al maretto, ovvero la Parma sotto il ponte della ferrovia, allora era balneabile e c'erano le rane, i pesci. Tanti parmigiani andavano lì, non c'erano i soldi per andare in piscina».
La sua professione l’ha iniziata come si cominciava una volta, per poi mettersi in proprio, con molti sacrifici, capacità e buona volontà.
«Prima andavo in un negozio di Modena mezza giornata per imparare. Poi all’Istituto di ottica di Firenze, con sede a Vinci, allora in Italia di sedi ce n'erano poche e di qualità, davano professionalità completa. Mi ha consentito di mettermi in proprio e sono qui con mia moglie Elda e mia figlia Barbara». Quando ha aperto, «l'ho fatto con buona volontà, mi piaceva, c'era soddisfazione e ultimamente i miei clienti hanno confermato le mie buone intenzioni». Cosa mancherà più di tutto? «Il contatto con la gente, specialmente con le belle ragazze - ride -. Cercherò di riposarmi, potrei anche rientrare indirettamente in attività, fare un altro lavoro o sempre lo stesso ma in secondo piano. Non so». E sentirà nostalgia anche dei clienti. «Ho sempre voluto bene a loro, ho cercato di trattarli al meglio, qualcuno è entrato anche nel cuore, dopo tanti anni si sviluppano dei rapporti umani... anche con la vecchietta non solo con la ragazza giovane», sorride di nuovo Aldrovandi.
«Questa attività l’ho sempre fatta con grande passione, oltre che visita oculistica, o vendere occhiali, ho venduto anche professionalità e rapporti umani, molto importanti in una società sempre più globalizzata». Niente festa di addio. «Perché nel cuore non è una festa. Si chiude un ciclo importantissimo della mia vita. Capisco che magari sarò più libero ma è stato un ciclo fondamentale, ho trovato la mia strada e attività che mi ha consentito di realizzare le cose che volevo realizzare».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)