Quartieri-Frazioni

La pittura nei sogni di un bambino

La pittura nei sogni di un bambino
Ricevi gratis le news
0

Il suo sogno da bambino era di diventare pittore. Silvano Rigamonti, meccanico-benzinaio di Vigatto per cinquant'anni e ora in pensione, da piccolino rimaneva incantato di fronte alla bellezza degli affreschi che vedeva in chiesa.
«Mi affascinavano ma purtroppo non ero capace di disegnare - confessa Rigamonti -. Sognavo di pitturare degli affreschi belli come quelli. Nella nostra chiesa ce n'erano di stupendi, come ad esempio quello di san Pietro pescatore. Ricordo che c'era una barca a vela fatta davvero bene e la guardavo sempre, rimanendone veramente affascinato».
Ma il suo desiderio non si è mai realizzato, e per mezzo secolo si è occupato di motori. «Mi ero diplomato all’Itis, non avevo trovato lavoro anche se d’estate qualcosina facevo sempre. Poi ho fatto il benzinaio, aiutando mio papà ma se devo dire la verità come mestiere non mi è mai piaciuto, lo facevo solo perché lo dovevo fare».
Se da bambino desiderava pitturare, da adulto Rigamonti aveva una passione per il volo. «Volevo entrare nell’aeronautica militare, ma bisognava essere idonei e io non lo ero purtroppo. Avevo fatto la visita di precetto a 19 anni e lì mi dissero che non avevo le idoneità».
Tanti i ricordi che ha della sua infanzia «E tutto bellissimi. Giocavo sugli alberi, ho imparato a nuotare nella Parma con i miei amici, oppure correvamo con le biciclette. Da ragazzi invece si andava alla sagra del paese».
Ma da bambino ricorda anche la guerra. «L'ho vissuta in casa. In paese c'erano i tedeschi dell’aviazione perché qui a Vigatto avevano costruito il campo. Mi ricordo che arrivavano gli inglesi a mitragliare e noi bambini li guardavamo incoscienti, non avevamo paura nonostante fossimo proprio in mezzo al pericolo».
E racconta anche che «Quando andavamo a scuola in quel periodo c'erano momenti in cui ci gridavano di buttarci per terra perché stavano arrivando gli inglesi a mitragliare».
Nella frazione di Vigatto il signor Silvano vive da sempre. «Sono nato in questa casa. Ora c'è molta più gente, non ci si conosce più come una volta. Mi trovo comunque ancora molto bene, alle nove di sera c'è un silenzio assoluto, l’unico momento in cui c'è un po' di traffico è il mattino, per il resto è tranquillo». Infine rivela una forte passione per la montagna. «Faccio diverse camminate. Mi piace molto la natura, la montagna d’estate e d’inverno è sempre affascinante».M. S.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti