-5°

Quartieri-Frazioni

L'Oltretorrente dà il benvenuto ai «suoi» vigili

L'Oltretorrente dà il benvenuto ai «suoi» vigili
1

di Mara Varoli

Quale razzismo? Vai in Oltretorrente e, dietro il marcio, scopri anche l'integrazione, di chi sa vivere e lavorare fianco a fianco. Come accade nel Kebab di Youssef, l'algerino di via Imbriani: lì, vedi i parmigiani che in canotta e ciabatte scendono le scale per prendere il caffè, in mezzo ad africani e sudamericani, quasi fosse il bar del paese. E Federico e Salvatore lo sanno: sono loro i vigili di quartiere che presidiano questa parte dell'Oltretorrente, finita in prima pagina per questioni di degrado.

«Per colpa di pochi, devono pagare in molti - esordisce Sergio, da trent'anni in quella tabaccheria dell'angolo, che somiglia tanto al municipio della strada -. Qui di fatti criminosi non ne abbiamo mai avuti e ci sono tanti bravi stranieri. Sono i vagabondi che si ubriacano e danno fastidio. E c'è un fuggi fuggi generale, ma ora siamo soddisfatti dell'assessore e dei due vigili».  Gli stessi che salutano la vecchietta che dal secondo piano guarda dalla finestra. Gli stessi che stringono la mano a Sing, l'indiano dell'ortofrutta, che vuole solo «il rispetto delle leggi».

«In un mese mettiamo a posto tutto», rassicura l'assessore Fecci che insieme all'ispettore Maria Luce Arcadi accompagnano Federico e Salvatore al taglio del nastro del nuovo servizio di sicurezza. Si bussa alla porta di un negozio, si chiede se è tutto a posto e poi si continua. «Perchè si fa così - dice Salvatore -. La gente deve avere fiducia in noi. Dobbiamo essere il loro punto d'appoggio». Basta una parola e via, partono i controlli: «Bisogna guardare in quelle botteghe che cambiano continuamente gestione e che non hanno merce in vetrina. Chissà cosa vendono?», chiede un passante. Controlli a tappeto. Anche con quel ghanese, seduto sulla panchina, in mezzo alle rezdore di piazzale Inzani, che dà del tu all'assessore, mentre i vigili gli chiedono i documenti: «Capo, sai cos'è? Che se li togli da qui, poi te li ritrovi da un'altra parte e il problema non lo risolvi». «Loro non c'entrano - gli dà man forte la signora con la borsetta cucita all'uncinetto - sono altri che fanno danni». «Nullafacenti, di colore e senza fissa dimora. Che alla sera arrivano nel piazzale con casse di birra: le svuotano, pisciano davanti ai portoni e poi litigano fino a tarda notte. E a volte finisce a bottigliate».

In piazzale Inzani, come in piazzale Bertozzi, in questo cuore di Parma dove le case costano ancora tanto e dove da sempre si vive bene: ci si conosce, c'è la scuola, il ristorante di Beppe, la Gigliola, che vende fiori in piazzale Picelli, l'Angela che prepara il caffè come le ha insegnato Faelli e c'è Claudio il barbiere. Tutto in un «fazzoletto», proprio come in un paese: un paese che adesso ha persino i suoi vigili di quartiere. «Complimenti - dice una ragazza, mentre se ne va via ciabattando - vi ho visto in tivù».
«Bisogna fare educazione e convivenza civile - risponde Fecci - e presto metteremo anche il numero verde per le segnalazioni e le emergenze. Nei piazzali saranno posizionati dei bagni chimici, così certi problemi non ci saranno più. La gente ha bisogno di questi vigili, perché sono un punto di riferimento». «E' un intervento che andava fatto e ringrazio l'assessore - interviene Gianni Mantegari, commerciante in via Osacca -. Tra tutti noi negozianti c'è molta solidarietà».
«E' vero - aggiunge un altro - ci aiutiamo a vicenda. La situazione è invivibile. Dalla mattina alla sera ci sono questi ubriachi che sono maleducati con le vecchiette e litigano in continuazione. E non va bene: questa è una zona bellissima di Parma, sembra di essere a Parigi. E non va rovinata». «Più sorveglianza c'è, e meglio è», suggerisce un'altra signora. E l'Oltretorrente si difende.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Russo

    18 Giugno @ 13.45

    Spero che adesso se vado a passeggiare in piazzale inzani NON si vedrà più il triste spettacolo di gente ubriaca o altro sulle panchine. Saluti a tutti e buon lavoro !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

25commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto