21°

Quartieri-Frazioni

«Bombardati» dalle multe. Scoppia la protesta nell'area di borgo Tommasini

«Bombardati» dalle multe. Scoppia la protesta nell'area di borgo Tommasini
1

Luca Molinari
«Siamo esasperati, ogni giorno troviamo multe sul parabrezza delle nostre auto».
I residenti delle aree adiacenti a borgo Giacomo Tommasini, piazzale Borri, piazzale San Lorenzo e, più in generale, della zona a traffico limitato 2 del centro storico, non nascondono la loro rabbia. E annunciano la costituzione di un comitato per far fronte a quello che definiscono un vero e proprio «bombardamento di  contravvenzioni».
Da qualche tempo infatti nella zona si assiste ad un giro di vite sui parcheggi, non più consentiti al di fuori delle righe bianche e blu per residenti. «Le contravvenzioni - spiegano alcuni componenti del costituendo comitato “Zona 2” - vengono comminate soprattutto nelle strade adiacenti a piazzale Borri e borgo Giacomo Tommasini dove, per consuetudine ormai decennale e buon senso, era tollerato il parcheggio, nonostante siano assenti le righe bianche e blu per i residenti».
Dopo le prime multe sono state avvisate le autorità competenti, tra cui alcuni assessori comunali. Ai colloqui è seguita una brevissima tregua, ma dopo pochi giorni il problema si è ripresentato. «Non c'è stato alcun miglioramento - precisano alcuni residenti -.  Anzi, l'intervento si è inasprito. La polizia municipale infatti ha continuato a multare le auto dei residenti con una cadenza quotidiana».
Alcuni sono stati multati per tre giorni di fila, altri ancor più volte nel giro di pochissimo tempo. «Si sta venendo a creare una situazione esplosiva - proseguono -. Da un momento all'altro è stata cambiata una consuetudine ormai collaudata senza avvisare nessuno».
La prima richiesta è quella di ripristinare la situazione precedente. «Ci sono tanti spazi - spiegano - privi di righe blu in cui fino a poco tempo fa, si potevano posteggiare le auto senza trovarsi multe e provocare disagi. In passato, la mancanza di stalli aveva portato a questo compromesso accettato da tutti».
Il nuovo problema si aggiunge ad altri che si verificano puntualmente nel weekend, già noti e comuni a gran parte delle zone più centrali della città. «Credevamo di essere già abbastanza danneggiati - affermano i residenti - dall'afflusso di quanti si recano nel fine settimana in questa zona ricca di locali, al punto da costringerci a girare tra i borghi per ore senza trovare un parcheggio. Purtroppo ci sbagliavamo».
Ora gli abitanti della zona sono decisi a far valere le proprie ragioni. «Se il Comune riconosce il diritto ai residenti di parcheggiare nelle vicinanze della propria abitazione (tramite il permesso di sosta ndr) - concludono -  deve anche mettere i cittadini nelle condizioni di poterlo esercitare».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CLAUDIO

    25 Giugno @ 11.23

    E' GIUSTO. Invece di far pagare tasse su tasse al cittadino inerme ,si colpisce GIUSTAMENTE chi sgarra. Voi non mettete le auto dove non si puo' e le multa non vi verra' data. Semplice no?Non siamo a Napoli. Usate le biciclette e i mezzi pubblici e la macchina tenetela in garage e se la volete usare mettetela nei parcheggi abilitati.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

La verticale (e la vacanza) in topless di Lindsey Vonn seduce il web

caraibi

La verticale (e la vacanza) in topless di Lindsey Vonn seduce il web Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

1commento

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

Lega Pro

Parma, tre partite per rilanciarsi

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

4commenti

baganzola

Soldi "macchiati di sangue": truffati due anziani Video

1commento

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

1commento

spacciatori

Uno smerciava a casa, l'altro è sceso dal treno con 3,5 kg di droga: arrestati

Ricostruite le "vendite" di un pusher parmigiano: centinaia in pochi mesi

1commento

restyling

Parma cambia volto: ecco come rinasceranno Cittadella e p.le della Pace Guarda i progetti

12commenti

gastronomia

Castle street food: Fontanellato assediata Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

1commento

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

il disco della settimana

“Samarcanda”, magnifica quarantenne Video

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"