-3°

Quartieri-Frazioni

«Bombardati» dalle multe. Scoppia la protesta nell'area di borgo Tommasini

«Bombardati» dalle multe. Scoppia la protesta nell'area di borgo Tommasini
1

Luca Molinari
«Siamo esasperati, ogni giorno troviamo multe sul parabrezza delle nostre auto».
I residenti delle aree adiacenti a borgo Giacomo Tommasini, piazzale Borri, piazzale San Lorenzo e, più in generale, della zona a traffico limitato 2 del centro storico, non nascondono la loro rabbia. E annunciano la costituzione di un comitato per far fronte a quello che definiscono un vero e proprio «bombardamento di  contravvenzioni».
Da qualche tempo infatti nella zona si assiste ad un giro di vite sui parcheggi, non più consentiti al di fuori delle righe bianche e blu per residenti. «Le contravvenzioni - spiegano alcuni componenti del costituendo comitato “Zona 2” - vengono comminate soprattutto nelle strade adiacenti a piazzale Borri e borgo Giacomo Tommasini dove, per consuetudine ormai decennale e buon senso, era tollerato il parcheggio, nonostante siano assenti le righe bianche e blu per i residenti».
Dopo le prime multe sono state avvisate le autorità competenti, tra cui alcuni assessori comunali. Ai colloqui è seguita una brevissima tregua, ma dopo pochi giorni il problema si è ripresentato. «Non c'è stato alcun miglioramento - precisano alcuni residenti -.  Anzi, l'intervento si è inasprito. La polizia municipale infatti ha continuato a multare le auto dei residenti con una cadenza quotidiana».
Alcuni sono stati multati per tre giorni di fila, altri ancor più volte nel giro di pochissimo tempo. «Si sta venendo a creare una situazione esplosiva - proseguono -. Da un momento all'altro è stata cambiata una consuetudine ormai collaudata senza avvisare nessuno».
La prima richiesta è quella di ripristinare la situazione precedente. «Ci sono tanti spazi - spiegano - privi di righe blu in cui fino a poco tempo fa, si potevano posteggiare le auto senza trovarsi multe e provocare disagi. In passato, la mancanza di stalli aveva portato a questo compromesso accettato da tutti».
Il nuovo problema si aggiunge ad altri che si verificano puntualmente nel weekend, già noti e comuni a gran parte delle zone più centrali della città. «Credevamo di essere già abbastanza danneggiati - affermano i residenti - dall'afflusso di quanti si recano nel fine settimana in questa zona ricca di locali, al punto da costringerci a girare tra i borghi per ore senza trovare un parcheggio. Purtroppo ci sbagliavamo».
Ora gli abitanti della zona sono decisi a far valere le proprie ragioni. «Se il Comune riconosce il diritto ai residenti di parcheggiare nelle vicinanze della propria abitazione (tramite il permesso di sosta ndr) - concludono -  deve anche mettere i cittadini nelle condizioni di poterlo esercitare».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CLAUDIO

    25 Giugno @ 11.23

    E' GIUSTO. Invece di far pagare tasse su tasse al cittadino inerme ,si colpisce GIUSTAMENTE chi sgarra. Voi non mettete le auto dove non si puo' e le multa non vi verra' data. Semplice no?Non siamo a Napoli. Usate le biciclette e i mezzi pubblici e la macchina tenetela in garage e se la volete usare mettetela nei parcheggi abilitati.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto mentre va alla fermata del bus: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci

8commenti

Epidemia

Legionella: domani la svolta

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

3commenti

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

1commento

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

tg parma

Famiglia sfrattata a Collecchio: accolta in parrocchia a Parma Video

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

12commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

terrorirismo

Istanbul, preso il terrorista della strage di Capodanno: "Ha confessato"

1commento

salute

Influenza: oltre 3 milioni a letto, il picco la prossima settimana

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

Calcio

I 10 giocatori piu' cari al mondo

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

CURIOSITA'

Correggio

“Mai più”: le opere di Bruno Canova per il Giorno della Memoria Foto

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video