-1°

12°

Quartieri-Frazioni

«Bombardati» dalle multe. Scoppia la protesta nell'area di borgo Tommasini

«Bombardati» dalle multe. Scoppia la protesta nell'area di borgo Tommasini
1

Luca Molinari
«Siamo esasperati, ogni giorno troviamo multe sul parabrezza delle nostre auto».
I residenti delle aree adiacenti a borgo Giacomo Tommasini, piazzale Borri, piazzale San Lorenzo e, più in generale, della zona a traffico limitato 2 del centro storico, non nascondono la loro rabbia. E annunciano la costituzione di un comitato per far fronte a quello che definiscono un vero e proprio «bombardamento di  contravvenzioni».
Da qualche tempo infatti nella zona si assiste ad un giro di vite sui parcheggi, non più consentiti al di fuori delle righe bianche e blu per residenti. «Le contravvenzioni - spiegano alcuni componenti del costituendo comitato “Zona 2” - vengono comminate soprattutto nelle strade adiacenti a piazzale Borri e borgo Giacomo Tommasini dove, per consuetudine ormai decennale e buon senso, era tollerato il parcheggio, nonostante siano assenti le righe bianche e blu per i residenti».
Dopo le prime multe sono state avvisate le autorità competenti, tra cui alcuni assessori comunali. Ai colloqui è seguita una brevissima tregua, ma dopo pochi giorni il problema si è ripresentato. «Non c'è stato alcun miglioramento - precisano alcuni residenti -.  Anzi, l'intervento si è inasprito. La polizia municipale infatti ha continuato a multare le auto dei residenti con una cadenza quotidiana».
Alcuni sono stati multati per tre giorni di fila, altri ancor più volte nel giro di pochissimo tempo. «Si sta venendo a creare una situazione esplosiva - proseguono -. Da un momento all'altro è stata cambiata una consuetudine ormai collaudata senza avvisare nessuno».
La prima richiesta è quella di ripristinare la situazione precedente. «Ci sono tanti spazi - spiegano - privi di righe blu in cui fino a poco tempo fa, si potevano posteggiare le auto senza trovarsi multe e provocare disagi. In passato, la mancanza di stalli aveva portato a questo compromesso accettato da tutti».
Il nuovo problema si aggiunge ad altri che si verificano puntualmente nel weekend, già noti e comuni a gran parte delle zone più centrali della città. «Credevamo di essere già abbastanza danneggiati - affermano i residenti - dall'afflusso di quanti si recano nel fine settimana in questa zona ricca di locali, al punto da costringerci a girare tra i borghi per ore senza trovare un parcheggio. Purtroppo ci sbagliavamo».
Ora gli abitanti della zona sono decisi a far valere le proprie ragioni. «Se il Comune riconosce il diritto ai residenti di parcheggiare nelle vicinanze della propria abitazione (tramite il permesso di sosta ndr) - concludono -  deve anche mettere i cittadini nelle condizioni di poterlo esercitare».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CLAUDIO

    25 Giugno @ 11.23

    E' GIUSTO. Invece di far pagare tasse su tasse al cittadino inerme ,si colpisce GIUSTAMENTE chi sgarra. Voi non mettete le auto dove non si puo' e le multa non vi verra' data. Semplice no?Non siamo a Napoli. Usate le biciclette e i mezzi pubblici e la macchina tenetela in garage e se la volete usare mettetela nei parcheggi abilitati.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Presentata la stagione 2016-2017 di Europa Teatri

presentazione

Europa Teatri, domani al via la stagione

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Innovazione ict

INNOVAZIONE ICT 

L'Italia scommette sulle imprese 4.0

di Patrizia Ginepri

Lealtrenotizie

Incidente

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

calcio

Parma, Ds e allenatore: fumata bianca in vista  Video

Dieci giorni di trepidante attesa per i tifosi (Guarda)

1commento

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

4commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

amministrative

Dall'Olio si candida alle primarie del Pd

"Ma prima c'è il referendum e l'attività di Consigliere comunale"

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

4commenti

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

parma

Morrone ai tifosi: "Un coro in più in questo momento fa la differenza"

tragedia

Lunedì l'autopsia sul corpo di Elio Spinabelli morto asfissiato Video

Via Amendola

Aggredisce carabinieri: arrestato

Ventenne nigeriano finisce in cella

2commenti

Mezzani

Viola i sigilli della sua carrozzeria e brucia rifiuti speciali

Nuovi guai per un 56enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Ritrovato in Norvegia il cancello di Dachau

stati uniti

Obama accende il suo ultimo albero di Natale alla Casa Bianca Video

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

Elisabetta Pozzi, Paolo Rossi... tutti a teatro

sos animali

Ritrovato gatto in Via Solari

SPORT

Calcio

La telenovela del diesse

Rugby

Cambia il Sei Nazioni: arrivano i punti bonus

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

bologna

Motor Show, ci siamo. Ecco tuti i numeri e le novità