17°

32°

Quartieri-Frazioni

Le piante della Cittadella - Aiello: «Grosso equivoco»

Le piante della Cittadella - Aiello: «Grosso equivoco»
Ricevi gratis le news
0

Gian Luca Zurlini
Le polemiche sui lavori in Cittadella lo hanno colto di sorpresa. E così l'assessore ai Lavori pubblici Giorgio Aiello torna sul tema per fare alcune puntualizzazioni partendo dal fatto che «tutto nasce da un grosso equivoco, visto che nessuna delle intenzioni che ci attribuiscono i contestatori è presente nel progetto di sistemazione che attueremop in Cittadella».
Le piante tagliate
Il punto sul quale Aiello è più deciso riguarda la «distruzione» del verde e  il taglio delle piante: «Il taglio delle piante che si trovavano sul bastione di Santa Maria risale a ormai un anno e mezzo fa. E va precisato che è stato un taglio obbligato dal fatto che si trattava di un bosco di piante infestanti che, nel corso degli anni, avevano messo in pericolo la stabilità delle mura del bastione con la presenza delle proprie radici. In ogni caso - precisa Aiello - al termine dei lavori di recupero del bastione è prevista la piantumazione di nuovi alberi all'interno del bastione stesso, ma ovviamente in posizioni che non mettano a rischio la stabilità delle mura». Per quel che riguarda il resto del verde l'assessore annuncia che «non c'è nessun taglio indiscriminato in vista. Sarà fatta una manutenzione delle piante e verranno tagliate solo quelle indicate come pericolanti dagli esperti e in ogni caso il verde sarà mantenuto, compreso quello delle bassure».
Nessuna «movida» in Cittadella
«Non capisco poi da dove possano venire i timori di veder creare una “movida” in Cittadella. All'interno dell'ex ostello è prevista la realizzazione di un normalissimo snack bar e non di un ristorante, oltre che dei servizi igienici con docce e spogliatoi per gli sportivi che utilizzano il parco», prosegue Aiello. «Non c'è  nessuno stravolgimento in programma dell'assetto del parco, tanto che l'unico edificio rimarrà quello dell'ex ostello, allungato rispetto al passato seguendo le prescrizioni della Soprintendenza».
Resta lo sport per tutti
«La Cittadella - prosegue l'assessore - manterà in pieno la sua vocazione di area verde per lo sport in libertà. Rispetto a oggi, saranno tolti i due campi da basket dall'area attuale e spostati nei campi a destra dell'ingresso di via Pizzi e realizzati in base a criteri più moderni. Verrà poi tolto il campo da calcio centrale e sostituito con panchine e aiuole, ma a sinistra dell'ingresso di via Pizzi ci saranno due campi per il calcetto. Infine, il «percorso-vita» sui bastioni sarà sistemato, allungato anche sul bastione di Santa Maria  e dotato di sistema cronometrico».
No a rivoluzioni funzionali
In chiusura Aiello ricorda che «anche i giochi-bimbi saranno mantenuti, ma spostati a ridosso dei bastioni in zone più ombreggiate, così come rimarranno le attrazioni». L'assessore conclude ribadendo che «non ci sarà nessuna rivoluzione della Cittadella e sin d'ora dico ai consiglieri di minoranza che il progetto definitivo farà tutti i dovuti passaggi in commissione e in consiglio comunale, perché l'intento è quello di migliorare  e non di stravolgere la fruizione della Cittadella».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Le parole del giovane parmigiano

SONDAGGIO

Da bagolón a bagolone: come cambia il dialetto dei giovani

di Mara Varoli

1commento

Lealtrenotizie

Per la perizia Turco non si voleva suicidare

La relazione

Per la perizia Turco non si voleva suicidare

Il caso Turco

«Il suicidio? Impossibile prevederlo»

IL PERSONAGGIO

Torrechiara, Alberto Angela «gira» nel castello

IL CASO

Colorno, «portoghesi» del bagno in piscina. Ora le denunce

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lutto

La morte di Igino Lemoigne, una vita nelle assicurazioni

L'intervista

Insinna: «Vi racconto la verità sui fuori-onda»

Fidenza

Roslyn, campionessa di nuoto a 74 anni

BORGOTARO

La medicina del Santa Maria, tutti i dati del 2016

delitto s.prospero

Omicidio all' "Angelica club": Samuele Turco suicida in carcere Video

1commento

seconda amichevole

Calaiò inarrestabile, 5 gol; tripletta Iacoponi: Parma-Settaurense 12-0

via Anselmi

Fiamme in una palazzina: grave una 60enne - Video: dentro l'appartamento distrutto

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

4commenti

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

22commenti

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

1commento

economia

Pomodoro, oltre 1000 assunti per la campagna Mutti

Nei 3 stabilimenti di Parma, Collecchio e Salerno, oltre ai fissi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

22commenti

ITALIA/MONDO

operazione

Milano, stazione Centrale invasa dai migranti: nuovo blitz della polizia

politica

Vitalizi si cambia, primo sì della Camera all'abolizione Video

SPORT

mondiali nuoto

Pazzesca Pellegrini, impresa in rimonta: è oro. "Vorrei fare la velocista" Foto

nuoto

Italia show ai mondiali: Detti oro e Paltrinieri bronzo negli 800 sl

SOCIETA'

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

MOTORI

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita