-2°

Quartieri-Frazioni

I ventisette anni stravaganti alla guida della "Corriera"

I ventisette anni stravaganti alla guida della "Corriera"
2

di Michela Spotti

Appena si entra la semplicità della buona cucina e il calore familiare avvolgono i clienti facendoli sentire a casa propria.
La famiglia Dondi, de «La Corriera», ha fatto del proprio pub birreria molto più di un semplice posto in cui mangiare, bere. Si tratta di un locale storico che ha 27 anni e che da 7 è in via Platone 3, nel quartiere Lubiana.
Ci sono Donatella Dondi, la «maga» dei panini, moglie del gestore Lorenzo, il quale con il fratello Francesco, è proprietario del locale, e poi il figlio di quest’ultimo, il giovane Mattia. Lorenzo è pittore, Francesco musicista. «La mescolanza di passione per la musica e per la pittura - spiega Lorenzo - ci ha portato nell’82 a creare un locale alternativo e con un tipo di aggregazione che prima non esisteva. I giornali parlavano di noi, anche quelli nazionali, qui sono passati musicisti e personaggi famosi, e passano ancora». Come sono stati gli inizi? «Non difficili per me, sono nata in questi ambienti - afferma Donatella - sono sempre stata in mezzo alla gente, a servire i tavoli; il mio primo caffè l’ho fatto a sette anni». Donatella è «innamorata»  di questo mestiere. «Abbiamo un bellissimo rapporto con la clientela, che è straordinaria, ci vogliono bene. - spiega sorridente - Mi piace il contatto con la gente, ci mantiene giovani». Qualità del cibo e rapporti umani: questo il segreto de «La Corriera». «Con le persone ci parliamo, tante vengono spesso qui perché sanno che si può chiacchierare di tutto, dallo sport, al dire la barzelletta. - osservano - Sappiamo ascoltare e accogliamo tutti, qui i ceti e le classi sociali non esistono. Siamo aperti a chiunque purché si comportino bene». Il quartiere Lubiana nel suo complesso, è tranquillo. «Ci troviamo molto bene e il locale è solare». La qualità e la semplicità dei panini sono gli ingredienti per una ricetta vincente. «Facciamo cose semplici ma le facciamo bene, - precisano i gestori - la clientela è molto varia, dal giovane all’anziano, ai gruppi di ragazzi universitari».
La famiglia Dondi ricorda bene anche gli anni del dopoguerra. All’epoca c'erano poche macchine, la strada ghiaiata, se si aveva bisogno di un piacere bastava bussare alla porta del proprio vicino di casa.
«I bambini a quel tempo avevano un contatto con la natura straordinario - interviene Lorenzo -. Mi ricordo quando da piccolo catturavo le rane di notte con la pila carburo in testa e il giorno dopo si mangiavano. La nostra cultura filosofica ci ha portato a definire un locale così, dove prima del cibo c'è la qualità del rapporto umano». Donatella infine, confessa la sua più grande passione: la nipotina Camilla, di sei anni. «E' lei il mio «hobby» preferito. - afferma - Si tratta della bambina di Maria Lorenza, mia figlia insieme a Claudia e Alessandro. Camilla è il mio angelo e, tra le altre cose, ha ereditato la passione per la pittura dal nonno».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sergioker

    27 Giugno @ 11.32

    Tutte le sere sere che ci passo c'è gente... e pensare che non é zona da movida! Complimenti al gestore - lo vedo quando vado al supermarket accanto - ci sa fare.

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    25 Giugno @ 08.40

    Ci andavo da ragazzo. Leggo che sono passati 27 dall'apertura.! Come passa il tempo ahimè !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017