18°

Quartieri-Frazioni

Lettera da via D'Azeglio

1

Una settimana in via D'Azeglio - lettera pubblicata sulla Gazzetta di Parma 29-6-09

Caro direttore, vorrei descriverle gli ultimi sette giorni vissuti in via Massimo D’Azeglio con gli occhi (e le orecchie) di un suo «abitante». Inizio domenica 7 giugno con il Mercato del Forte, relativa chiusura della strada e banchi fino a tarda sera davanti a casa. Lunedì e martedì ordinaria amministrazione con bivacchi sotto i portici dell’Ospedale Vecchio, relative bottiglie di birra abbandonate, bicchieri rotti, escrementi di animali, marciapiedi non transitabili perché occupati dai clienti dei bar che ora occupano anche il fronte opposto dei marciapiedi davanti agli esercizi commerciali. Mercoledì movida. Una marea di gente, che bella gioventù! Ma quanto bevono però le vostre figlie, mamme di Parma. Tavolini davanti a casa, impossibile uscire in bicicletta senza far spostare gli avventori, ma dove sono i controllori degli spazi citati nel codice di autodisciplina? Lo spettacolo delle ore 03:00? Desolante, nel calcolo delle bottiglie e dei bicchieri abbandonati.

Giovedì: vedi lunedì e martedì. Venerdì si risente della movida di via Farini e una bevuta anche in via D’Azeglio non si rifiuta mai anche perché molti l’anno scoperta per la prima volta l’ultimo mercoledì. Alle ore 12:55 una mini rissa sotto le torri dei Paolotti: La polizia arriva 15 minuti dopo quando tutto sembra finito. Ore 01:20 interviene nuovamente la polizia per verificare la musica di un locale che forse si crede una discoteca. Vedono la «pantera» e spengono. Poi, dopo il controllo, alè, musica fino alle 02:30. Sabato: come lunedì, martedì e giovedì. Domenica 14: Mercato dei Mercanti di Parma e banchi davanti a casa fino alle 20, una sfilata di camioncini che emettono in lunga sosta scarichi che non meritiamo. Lo spettacolo alle 20 davanti alla chiesa dell’Annunziata è da brividi. Una vera montagna di rifiuti, cartaccia e cassette di frutta abbandonate mentre i camioncini salgono anche sul marciapiede della Cattedrale dell’Oltretorrente. Lei questo lo chiama rilancio di Via D’Azeglio o è più semplicemente un tentativo di rilancio delle casse vuote dei suoi commercianti? Daniele Pioli

La lettera apre un dibattito che già caratterizza altre strade (via Farini e via Bixio in particolare). Ci sono due opinioni contrastanti: c'è chi ritiene che queste manifestazioni movimentino le nostre strade e le animino, seppur con un po' di "fracasso" e di "effetti collaterali", contribuendo a non farle cadere in mano di gruppi di malviventi. E c'è chi invece vede prevalere i disagi.

Voi come la pensate? Dite la vostra nello spazio commenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • angelo

    30 Giugno @ 15.51

    Sembra evidente che le continue denuncie di questa situazione di disagio sia su questo ma anche su altri quotidiani e siti web dimostrano che per chi deve giornalmente fare i conti con queste situazioni la cosa stà diventando insostenibile e insopportabile.E' chiaro che le associazioni di categoria dei commercianti fanno il loro interesse e in buona parte sostenute dall'Amministrazione Comunale utilizzano l'alibi della sicurezza per aumentare il loro giro di affari infischiandosi nei fatti dei diritti degli altri cittadini.Mi chiedo se nelle strade centrali di Parma dove non si fà la movida ci siano rapine e stupri tutte le sere o come mai inStada D'Azeglio il sabato e la domenica sera quando la maggior parte dei locali è chiusa non ci siano atti criminosi. La sicurezza in un paese civile è demandata agli organi prepostii cioè POLIZIA DI STATO e CARABINIERI non certamente a body guard folcloristici che non hanno nessuna delega, pagati da chi organizza la movida ( i vampiri a guardia dell'Avis)e quindi con un evidente conflitto di interessi o ,a orde di ragazzi e ragazze molto allegri o ubriachi che passeggiando schiamazzano, vomitano urinano contro le porte delle abitazioni fino alle prime ore del mattino riusceno così a spaventare i maleintenzionati . L'alcol è una droga come la cocaina e il suo utilizzo dovrebbe essere ostacolato e non facilitato o stimolato con queste manifestazioni da parte di una Amministrazione Pubblica. Venga il sig. Sindaco verso le due del mattino del giovedì a fare un giro in Strada D'Azeglio o almeno mandi una pattuglia che rimanga però dalle ore 21 alle ore 04 nelle serate del mercoledi'.Questa si non è di parte e deputata a gestire l'ordine pubblico. I Vigili urbani, tutti i sabati e mercoledi sono presentì in Via Verdi a difendere i diritti dei commercianti dal commerico abusivo.Anche noi cittadini residenti in Strada D'Azeglio paghiamo le tasse e dovremmo avere dei diritti.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

4commenti

lega pro

Parma, alle 16.30 in campo pensando solo a vincere Diretta

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

5commenti

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

15commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

3commenti

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

usa

Sparatoria in un night a Cincinnati, un morto e 15 feriti Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017