10°

Quartieri-Frazioni

Lettera da via D'Azeglio

1

Una settimana in via D'Azeglio - lettera pubblicata sulla Gazzetta di Parma 29-6-09

Caro direttore, vorrei descriverle gli ultimi sette giorni vissuti in via Massimo D’Azeglio con gli occhi (e le orecchie) di un suo «abitante». Inizio domenica 7 giugno con il Mercato del Forte, relativa chiusura della strada e banchi fino a tarda sera davanti a casa. Lunedì e martedì ordinaria amministrazione con bivacchi sotto i portici dell’Ospedale Vecchio, relative bottiglie di birra abbandonate, bicchieri rotti, escrementi di animali, marciapiedi non transitabili perché occupati dai clienti dei bar che ora occupano anche il fronte opposto dei marciapiedi davanti agli esercizi commerciali. Mercoledì movida. Una marea di gente, che bella gioventù! Ma quanto bevono però le vostre figlie, mamme di Parma. Tavolini davanti a casa, impossibile uscire in bicicletta senza far spostare gli avventori, ma dove sono i controllori degli spazi citati nel codice di autodisciplina? Lo spettacolo delle ore 03:00? Desolante, nel calcolo delle bottiglie e dei bicchieri abbandonati.

Giovedì: vedi lunedì e martedì. Venerdì si risente della movida di via Farini e una bevuta anche in via D’Azeglio non si rifiuta mai anche perché molti l’anno scoperta per la prima volta l’ultimo mercoledì. Alle ore 12:55 una mini rissa sotto le torri dei Paolotti: La polizia arriva 15 minuti dopo quando tutto sembra finito. Ore 01:20 interviene nuovamente la polizia per verificare la musica di un locale che forse si crede una discoteca. Vedono la «pantera» e spengono. Poi, dopo il controllo, alè, musica fino alle 02:30. Sabato: come lunedì, martedì e giovedì. Domenica 14: Mercato dei Mercanti di Parma e banchi davanti a casa fino alle 20, una sfilata di camioncini che emettono in lunga sosta scarichi che non meritiamo. Lo spettacolo alle 20 davanti alla chiesa dell’Annunziata è da brividi. Una vera montagna di rifiuti, cartaccia e cassette di frutta abbandonate mentre i camioncini salgono anche sul marciapiede della Cattedrale dell’Oltretorrente. Lei questo lo chiama rilancio di Via D’Azeglio o è più semplicemente un tentativo di rilancio delle casse vuote dei suoi commercianti? Daniele Pioli

La lettera apre un dibattito che già caratterizza altre strade (via Farini e via Bixio in particolare). Ci sono due opinioni contrastanti: c'è chi ritiene che queste manifestazioni movimentino le nostre strade e le animino, seppur con un po' di "fracasso" e di "effetti collaterali", contribuendo a non farle cadere in mano di gruppi di malviventi. E c'è chi invece vede prevalere i disagi.

Voi come la pensate? Dite la vostra nello spazio commenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • angelo

    30 Giugno @ 15.51

    Sembra evidente che le continue denuncie di questa situazione di disagio sia su questo ma anche su altri quotidiani e siti web dimostrano che per chi deve giornalmente fare i conti con queste situazioni la cosa stà diventando insostenibile e insopportabile.E' chiaro che le associazioni di categoria dei commercianti fanno il loro interesse e in buona parte sostenute dall'Amministrazione Comunale utilizzano l'alibi della sicurezza per aumentare il loro giro di affari infischiandosi nei fatti dei diritti degli altri cittadini.Mi chiedo se nelle strade centrali di Parma dove non si fà la movida ci siano rapine e stupri tutte le sere o come mai inStada D'Azeglio il sabato e la domenica sera quando la maggior parte dei locali è chiusa non ci siano atti criminosi. La sicurezza in un paese civile è demandata agli organi prepostii cioè POLIZIA DI STATO e CARABINIERI non certamente a body guard folcloristici che non hanno nessuna delega, pagati da chi organizza la movida ( i vampiri a guardia dell'Avis)e quindi con un evidente conflitto di interessi o ,a orde di ragazzi e ragazze molto allegri o ubriachi che passeggiando schiamazzano, vomitano urinano contro le porte delle abitazioni fino alle prime ore del mattino riusceno così a spaventare i maleintenzionati . L'alcol è una droga come la cocaina e il suo utilizzo dovrebbe essere ostacolato e non facilitato o stimolato con queste manifestazioni da parte di una Amministrazione Pubblica. Venga il sig. Sindaco verso le due del mattino del giovedì a fare un giro in Strada D'Azeglio o almeno mandi una pattuglia che rimanga però dalle ore 21 alle ore 04 nelle serate del mercoledi'.Questa si non è di parte e deputata a gestire l'ordine pubblico. I Vigili urbani, tutti i sabati e mercoledi sono presentì in Via Verdi a difendere i diritti dei commercianti dal commerico abusivo.Anche noi cittadini residenti in Strada D'Azeglio paghiamo le tasse e dovremmo avere dei diritti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

CALCIO

Parma, i conti tornano

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

foto dei lettori

Fontana di Barriera Repubblica

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", figlio Mohammed Ali fermato in aeroporto

Cina

Incendio in un hotel, almeno tre morti e 10 feriti Video

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia