10°

Quartieri-Frazioni

Via Trento, rinviata la chiusura «a sorpresa»

Via Trento, rinviata la chiusura «a sorpresa»
0

di Gian Luca Zurlini

Un rinvio di una settimana della chiusura di via Trento, in origine prevista per lunedì 6 luglio, ma con il mantenimento al  14 agosto della data di conclusione dei lavori. E' questa la «piccola» conquista ottenuta dai commercianti della storica via della prima periferia cittadina dopo che un paio di giorni fa, come un fulmine a ciel sereno, era arrivata la notifica della chiusura completa del tratto fra via Palermo e via Alessandria, che però in pratica comporta l'estensione delle restrizioni viabilistiche fino all'incrocio cosiddetto “della Madonnina” con via Venezia e via Cagliari.
La rabbia dei commercianti
La «minirivolta» dei commercianti è scattata dopo che la notizia della chiusura è stata recapitata per posta al titolare del distributore che si trova proprio a margine del tratto interessato dagli scavi. «Mi sono trovato di colpo di fronte a una realtà non programmata - spiega il titolare -. E mi sono chiesto, visto che si tratta di scavi sicuramente in programma da tempo, perché non siamo stati informati in tempi più adeguati». E il benzinaio fa un esempio per far capire i suoi disagi: «Si figuri che qualche mese fa, come sempre, ho dovuto comunicare al Comune il periodo di chiusura dell'impianto e io avevo scelto quello che va dal 15 al 31 agosto. In pratica,  dovrei chiudere proprio quando la strada verrà riaperta dopo un mese in cui il lavoro sarà praticamente nullo. Bastava saperlo per tempo e avrei potuto organizzarmi diversamente. Senza contare che proprio lunedì dovevo rifornire le cisterne di benzina con una spesa che non avrebbe ritorno immediato».  Problemi anche per i titolari di un vicino «outlet» di abbigliamento in cui lavorano una quindicina di persone: «Luglio per noi è il mese dei saldi. Questa chiusura capitata fra capo e collo in pratica ci rovina il periodo più importante della stagione. E se l'avessimo saputo prima avremmo potuto attuare altre iniziative promozionali».  Al Comune i titolari fanno però una richiesta: «Chiediamo che, diversamente da quanto indicato nell'ordinanza di chiusura, venga consentito l'accesso nella parte di strada non interessata direttamente dagli scavi, oltre che ai residenti anche ai clienti diretti ai negozi della zona. Certo, non sarà la stessa cosa, ma almeno potremo dire che siamo raggiungibili con le auto».
L'intervento del Comune
Immediato l'intervento del Comune che ha ammesso il ritardo di comunicazione dei lavori e, per dare il tempo di organizzarsi alle attività commerciali, ha rimandato di una settimana l'avvio dei lavori. «Purtroppo c'è stato un evidente disguido - dice l'assessore alla Viabilità Davide Mora - e quindi abbiamo cercato di ridurre l'impatto sulla zona. Posto che i lavori vanno fatti, è però altrettanto vero che c'è il diritto dei cittadini ad avere le informazioni con il dovuto anticipo e in questo caso, in particolare per i commercianti, questo non è avvenuto». Mora annuncia che «per il futuro, allo scopo di evitare altri problemi di questo tipo, ho intenzione di convocare una sorta di consulta in cui siano rappresentati, oltre al Comune, le associazioni di categoria e le società che devono effettuare i lavori».
Intanto, per quel che riguarda via Trento «abbiamo posticipato al 13 luglio l'apertura del cantiere e la conseguente chiusura della strada. Lunedì, poi, valuterò con i tecnici se ci sono le possibilità per consentire l'ingresso anche ai mezzi dei non residenti per poter consentire un più agevole raggiungimento dei negozi che non si trovano nell'area direttamente interessata dagli scavi che è abbastanza ridotta, ma costringe comunque alla chiusura di buona parte di via Trento». Quanto al futuro, «il nostro impegno è quello di andare incontro alle esigenze dei cittadini. E a questo riguardo, proprio nella zona, pensiamo di realizzare alcuni stalli di sosta breve nel primo tratto di via Venezia dove, dopo la realizzazione della pista ciclabile, si sono manifestate alcune difficoltà. E anche in via Trieste, nella zona vicina all'incrocio con via Trieste, ne abbiamo già tracciati alcuni nei giorni scorsi, aderendo a un'esigenza giustificata dei negozianti della zona. Per il futuro - conclude Mora - faremo comunque in modo che tutti, a meno di lavori imprevisti, vengano a conoscenza in tempi accettabili dei cantieri programmati.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Auto si ribalta  e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

POLizia

Campagna antitruffe “Non siete soli #chiamatecisempre” I consigli

1commento

scuola

Contro le bufale dei social, educare a informarsi bene

Incontro all'Ipsia Primo Levi con gli studenti di sei medie superiori di Parma e provincia

musica

Ottima prova zero: Parma dà il la a Elio e le Storie tese Video

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

4commenti

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Troppo sport fa male al desiderio

1commento

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia