10°

20°

Quartieri-Frazioni

Via Trento, rinviata la chiusura «a sorpresa»

Via Trento, rinviata la chiusura «a sorpresa»
Ricevi gratis le news
0

di Gian Luca Zurlini

Un rinvio di una settimana della chiusura di via Trento, in origine prevista per lunedì 6 luglio, ma con il mantenimento al  14 agosto della data di conclusione dei lavori. E' questa la «piccola» conquista ottenuta dai commercianti della storica via della prima periferia cittadina dopo che un paio di giorni fa, come un fulmine a ciel sereno, era arrivata la notifica della chiusura completa del tratto fra via Palermo e via Alessandria, che però in pratica comporta l'estensione delle restrizioni viabilistiche fino all'incrocio cosiddetto “della Madonnina” con via Venezia e via Cagliari.
La rabbia dei commercianti
La «minirivolta» dei commercianti è scattata dopo che la notizia della chiusura è stata recapitata per posta al titolare del distributore che si trova proprio a margine del tratto interessato dagli scavi. «Mi sono trovato di colpo di fronte a una realtà non programmata - spiega il titolare -. E mi sono chiesto, visto che si tratta di scavi sicuramente in programma da tempo, perché non siamo stati informati in tempi più adeguati». E il benzinaio fa un esempio per far capire i suoi disagi: «Si figuri che qualche mese fa, come sempre, ho dovuto comunicare al Comune il periodo di chiusura dell'impianto e io avevo scelto quello che va dal 15 al 31 agosto. In pratica,  dovrei chiudere proprio quando la strada verrà riaperta dopo un mese in cui il lavoro sarà praticamente nullo. Bastava saperlo per tempo e avrei potuto organizzarmi diversamente. Senza contare che proprio lunedì dovevo rifornire le cisterne di benzina con una spesa che non avrebbe ritorno immediato».  Problemi anche per i titolari di un vicino «outlet» di abbigliamento in cui lavorano una quindicina di persone: «Luglio per noi è il mese dei saldi. Questa chiusura capitata fra capo e collo in pratica ci rovina il periodo più importante della stagione. E se l'avessimo saputo prima avremmo potuto attuare altre iniziative promozionali».  Al Comune i titolari fanno però una richiesta: «Chiediamo che, diversamente da quanto indicato nell'ordinanza di chiusura, venga consentito l'accesso nella parte di strada non interessata direttamente dagli scavi, oltre che ai residenti anche ai clienti diretti ai negozi della zona. Certo, non sarà la stessa cosa, ma almeno potremo dire che siamo raggiungibili con le auto».
L'intervento del Comune
Immediato l'intervento del Comune che ha ammesso il ritardo di comunicazione dei lavori e, per dare il tempo di organizzarsi alle attività commerciali, ha rimandato di una settimana l'avvio dei lavori. «Purtroppo c'è stato un evidente disguido - dice l'assessore alla Viabilità Davide Mora - e quindi abbiamo cercato di ridurre l'impatto sulla zona. Posto che i lavori vanno fatti, è però altrettanto vero che c'è il diritto dei cittadini ad avere le informazioni con il dovuto anticipo e in questo caso, in particolare per i commercianti, questo non è avvenuto». Mora annuncia che «per il futuro, allo scopo di evitare altri problemi di questo tipo, ho intenzione di convocare una sorta di consulta in cui siano rappresentati, oltre al Comune, le associazioni di categoria e le società che devono effettuare i lavori».
Intanto, per quel che riguarda via Trento «abbiamo posticipato al 13 luglio l'apertura del cantiere e la conseguente chiusura della strada. Lunedì, poi, valuterò con i tecnici se ci sono le possibilità per consentire l'ingresso anche ai mezzi dei non residenti per poter consentire un più agevole raggiungimento dei negozi che non si trovano nell'area direttamente interessata dagli scavi che è abbastanza ridotta, ma costringe comunque alla chiusura di buona parte di via Trento». Quanto al futuro, «il nostro impegno è quello di andare incontro alle esigenze dei cittadini. E a questo riguardo, proprio nella zona, pensiamo di realizzare alcuni stalli di sosta breve nel primo tratto di via Venezia dove, dopo la realizzazione della pista ciclabile, si sono manifestate alcune difficoltà. E anche in via Trieste, nella zona vicina all'incrocio con via Trieste, ne abbiamo già tracciati alcuni nei giorni scorsi, aderendo a un'esigenza giustificata dei negozianti della zona. Per il futuro - conclude Mora - faremo comunque in modo che tutti, a meno di lavori imprevisti, vengano a conoscenza in tempi accettabili dei cantieri programmati.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: si vota per la finale

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: