13°

26°

Quartieri-Frazioni

Piazzale Mattarella, Silvia Vezzosi vince il progetto di riqualificazione

Piazzale Mattarella, Silvia Vezzosi vince il progetto di riqualificazione
2

Roberta Marcuccilli     
Si è concluso il concorso di idee per la riqualificazione di piazzale Mattarella. Idee che propongono interventi di natura estetica, paesaggistica e funzionale.
La commissione ha decretato i vincitori e il delegato del sindaco alla Qualità urbana, Paolo Conforti, ha incontrato ieri i residenti del quartiere per un primo confronto. Lo stesso accadrà per altre due piazze della città: Santa Croce e Pablo. Primo su tutti, il progetto presentato dall’architetto Silvia Vezzosi (capogruppo). Secondo Francesco Campidonico, seguito da Piermaria Giordani. Gareggiavano 36 gruppi.
«Questo bando – ha detto Conforti – intende dare concreta attuazione alla riqualificazione degli spazi pubblici della prima periferia, che mostrano evidenti limiti sia dal punto di vista compositivo che funzionale. E piazza Mattarella è la sintesi delle questioni irrisolte della città contemporanea». Un esempio di cattivo utilizzo del territorio pubblico.
Ai vincitori la commissione ha riconosciuto soprattutto il merito di  aver messo in connessione le parti nord e sud della zona attraverso la progettazione di una scalinata. «Io e la mia squadra – ha spiegato l’architetto Vezzosi – abbiamo fatto il possibile per dare visibilità a una piazza piuttosto chiusa, nascosta, non centrale. Da qui l’idea delle isole di verde e nuove illuminazioni».
Il risultato del bando di piazzale Mattarella, voluto e coordinato dall’Agenzia per la qualità urbana del Comune, è stato pubblicato sul sito internet e nell’albo pretorio del municipio. La commissione era composta da Dario Naddeo, dirigente del servizio qualità urbana e architettonica; Benito Dodi, presidente dell’ordine degli architetti di Piacenza; Luigi Minato, presidente dell’ordine degli ingegneri; Aldo De Poli, docente di architettura all’Università di Parma; e Carlo Alberto Terzi, delegato del quartiere Cittadella. «Lo scopo – aggiunge Terzi – è dare vivacità, aggregazione e sicurezza alle piazze. Farne uno spazio pubblico attrattivo, funzionale. Delle vere stanze pubbliche all’aperto in grado di migliorare la qualità della vita dei parmigiani». Legittima la domanda di un residente del quartiere: chi paga?
«La spesa non sarà a carico dei privati», risponde Conforti. Interviene un altro cittadino: «I progetti presentati sono lodevoli, ma in questo quartiere ci sono molti manufatti in cemento che grondano di smog. Prima di pensare in grande, chiedo solo che vengano ripuliti».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Valenti Anna Maria

    31 Luglio @ 11.20

    Abito da 25 anni nel quartiere Montebello e le mie finistre sono a ridosso di Piazzale Mattarella, abito nel Condominio Azzurra,vorrei dire,( sicuramente in ritardo), di tenere conto del riverbero che producono i palazzi bianchi circostanti e lo stesso piazzale, nelle giornate di sole e non, auspicando che la TRANQUILLITA' del piazzale rimanga! Grazie, Anna Valenti.

    Rispondi

  • BEDUZZI FAUSTA

    13 Luglio @ 08.19

    Leggo con piacere la volona di ruqualificare la Piazza dove abito da 25 anni, ma con delusione nei confronti di tante persone esperte, noto che nessuno si è ancora interessato al problema dell'acustica di questa Piazza, nessuno si è recato in alcuna della abitazioni per constatare il disturbo che arreca quasiasi rumore fatto nella piazza (forse sarebbe meglio chiamarlo cortile). Sarei veramente felice di ospitare nella mia modesta casa, qualcuno degli esperti per dare una dimostrazione, affinchè tengano conto nella riqualificazione, anche di questo aspetto. Grazie.

    Rispondi

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Virginia Raggi balla tra la folla

Youtube

Virginia Raggi balla tra la folla Video

Le ritrovate

L'INDISCRETO

Gossip, la Top 5: le "ritrovate"

Cagnotto, matrimonio da favola

Gossip Sportivo

Cagnotto, matrimonio da favola

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La Gazzetta lancia una sottoscrizione con Cariparma

TERREMOTO

La sottoscrizione della Gazzetta con Cariparma

2commenti

Lealtrenotizie

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico

borbone parma

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico Le foto

C'era anche il re d'Olanda, uno dei padrini

10commenti

polemica

Pizzarotti: "Parma non è ordinata? Provate Piacenza o Reggio..."

35commenti

Passo di Fugicchia

Escursionista colta da malore in quota

Raggiunta dal Soccorso Alpino e trasportata in ospedale in elicottero

incidente

Schianto tra auto e scooter: un ferito a Varsi

QUATTRO CASTELLA

Agricoltore investe col trattore e uccide il figlio di 8 anni

La disgrazia in un fondo nel reggiano. Indagano i carabinieri

1commento

Lega Pro

Evacuo fa gioire il Parma

I gialloblù tornano ad allenarsi domani

4commenti

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

Bufale e sogni

Un giorno inseguendo il fantasma di Angelina Jolie

INCIDENTE

Via Reggio, motociclista ferito

Scuola

Riccò, alla materna il 62% di stranieri

7commenti

auto storiche

Parma-Poggio: una passione senza tempo Foto

VIOLENZA

Salva la barista pestata da un cliente. Ma si becca una denuncia

La titolare del «Laguna»: «Il mio compagno mi ha difesa. Quell'uomo mi aveva colpito con un portacenere»

22commenti

lega pro

Battuto l'Albinoleffe 1-0! Il Parma è quarto Foto Video

Decisiva la rete di Evacuo al 46'. Apolloni: "Serviva più ritmo". Risultati e classifica

3commenti

LUNEDI'

Sicurezza, bellezza, immigrazione, terrorismo, convegno al Wopa

angelina a parma?

Col coccodrillo di Bogolese o a salutare con Dino: la Jolie e l'ironia-avvistamenti Foto

E spuntano anche i fotomontaggi

teatro

Busseto punta sulla leggerezza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Ma la torta fritta non è blasfema

1commento

EDITORIALE

L'Italia che dice no «perché siamo incapaci»

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Svizzera

Il Canton Ticino "respinge" i frontalieri italiani

TERREMOTO

Amatrice, gatto salvato dopo 32 giorni

SOCIETA'

festa

San Ruffino: è festa per Giulia, campionessa della porta accanto Foto

Spagna

Cartello dal barbiere: "Ammessi uomini e cani. Non le donne". E' polemica

SPORT

Basket

Show Olimpia, Supercoppa biancorossa

400 metri ostacoli

Folorunso, un nuovo acuto: vittoria e primato personale

MOTORI

ANTEPRIMA

Opel, la Karl
diventa Rocks

IL TEST

Kia cee'd,
che sorpresa
il tre cilindri