-7°

Quartieri-Frazioni

Piazzale Mattarella, Silvia Vezzosi vince il progetto di riqualificazione

Piazzale Mattarella, Silvia Vezzosi vince il progetto di riqualificazione
2

Roberta Marcuccilli     
Si è concluso il concorso di idee per la riqualificazione di piazzale Mattarella. Idee che propongono interventi di natura estetica, paesaggistica e funzionale.
La commissione ha decretato i vincitori e il delegato del sindaco alla Qualità urbana, Paolo Conforti, ha incontrato ieri i residenti del quartiere per un primo confronto. Lo stesso accadrà per altre due piazze della città: Santa Croce e Pablo. Primo su tutti, il progetto presentato dall’architetto Silvia Vezzosi (capogruppo). Secondo Francesco Campidonico, seguito da Piermaria Giordani. Gareggiavano 36 gruppi.
«Questo bando – ha detto Conforti – intende dare concreta attuazione alla riqualificazione degli spazi pubblici della prima periferia, che mostrano evidenti limiti sia dal punto di vista compositivo che funzionale. E piazza Mattarella è la sintesi delle questioni irrisolte della città contemporanea». Un esempio di cattivo utilizzo del territorio pubblico.
Ai vincitori la commissione ha riconosciuto soprattutto il merito di  aver messo in connessione le parti nord e sud della zona attraverso la progettazione di una scalinata. «Io e la mia squadra – ha spiegato l’architetto Vezzosi – abbiamo fatto il possibile per dare visibilità a una piazza piuttosto chiusa, nascosta, non centrale. Da qui l’idea delle isole di verde e nuove illuminazioni».
Il risultato del bando di piazzale Mattarella, voluto e coordinato dall’Agenzia per la qualità urbana del Comune, è stato pubblicato sul sito internet e nell’albo pretorio del municipio. La commissione era composta da Dario Naddeo, dirigente del servizio qualità urbana e architettonica; Benito Dodi, presidente dell’ordine degli architetti di Piacenza; Luigi Minato, presidente dell’ordine degli ingegneri; Aldo De Poli, docente di architettura all’Università di Parma; e Carlo Alberto Terzi, delegato del quartiere Cittadella. «Lo scopo – aggiunge Terzi – è dare vivacità, aggregazione e sicurezza alle piazze. Farne uno spazio pubblico attrattivo, funzionale. Delle vere stanze pubbliche all’aperto in grado di migliorare la qualità della vita dei parmigiani». Legittima la domanda di un residente del quartiere: chi paga?
«La spesa non sarà a carico dei privati», risponde Conforti. Interviene un altro cittadino: «I progetti presentati sono lodevoli, ma in questo quartiere ci sono molti manufatti in cemento che grondano di smog. Prima di pensare in grande, chiedo solo che vengano ripuliti».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Valenti Anna Maria

    31 Luglio @ 11.20

    Abito da 25 anni nel quartiere Montebello e le mie finistre sono a ridosso di Piazzale Mattarella, abito nel Condominio Azzurra,vorrei dire,( sicuramente in ritardo), di tenere conto del riverbero che producono i palazzi bianchi circostanti e lo stesso piazzale, nelle giornate di sole e non, auspicando che la TRANQUILLITA' del piazzale rimanga! Grazie, Anna Valenti.

    Rispondi

  • BEDUZZI FAUSTA

    13 Luglio @ 08.19

    Leggo con piacere la volona di ruqualificare la Piazza dove abito da 25 anni, ma con delusione nei confronti di tante persone esperte, noto che nessuno si è ancora interessato al problema dell'acustica di questa Piazza, nessuno si è recato in alcuna della abitazioni per constatare il disturbo che arreca quasiasi rumore fatto nella piazza (forse sarebbe meglio chiamarlo cortile). Sarei veramente felice di ospitare nella mia modesta casa, qualcuno degli esperti per dare una dimostrazione, affinchè tengano conto nella riqualificazione, anche di questo aspetto. Grazie.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

5commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

23commenti

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video