19°

COMMERCIO

Via Paganini, l'ultimo giro dello spiedo della bontà

Chiude la storica polleria delle sorelle Monica

Adriana Monica, una delle titolari

Adriana Monica, una delle titolari

0

La serranda è mezza abbassata, e a ogni passante che fa capolino alle due sorelle Laura e Adriana Monica si stringe il cuore. «Siamo chiusi»: è questo l’amaro saluto con il quale non si può fare a meno di accogliere i clienti. La polleria di via Paganini, storica bottega di una volta, pochi mesi dopo il traguardo dei cinquant’anni, ha abbassato definitivamente la saracinesca giovedì. Ieri, per la prima volta, non c’erano più i polli a girare diligentemente sullo spiedo: dopo mezzo secolo di duro lavoro (quando hanno rilevato l’attività la signora Adriana aveva 29 anni e la sorella Laura era ancora una ragazzina) le due bottegaie hanno dovuto, a malincuore, prendere la decisione che nessuno, tra i tanti affezionatissimi clienti, sperava arrivasse mai. Sulla vetrina, ci sono ancora il tenero disegno di Winnie Pooh circondato dai «colleghi» e la bandiera del Parma sventolante: per anni la polleria di via Paganini è stata infatti un punto di riferimento anche per i giocatori crociati e si vocifera che l’ultimo pollo cucinato dalle due maestre dello spiedo sia finito proprio tra le «fauci» di Antonio Cassano. «Ci teniamo a ringraziare tutti i nostri clienti, per noi sono stati come una famiglia, e in queste ore le manifestazioni d’affetto per salutarci ci hanno davvero commosso» sorridono, con gli occhi lucidi, Laura e Adriana. C’è chi ha scritto una lettera, chi ha mandato dei fiori, chi, semplicemente, ha espresso tutta la propria gratitudine con una stretta di mano. Per anni, al sabato mattina c’è stata la fila davanti alla loro vetrina per assicurarsi arrosto, pollo allo spiedo, pollo cotto e la certezza, incrollabile, di trovare al di là del bancone un sorriso e l’innata cortesia di sempre. «Quando partimmo erano altri tempi – raccontava un paio d’anni fa Adriana, intervistata dalla Gazzetta -. Allora si andava al mercato a prendere gli animali vivi nostrani, li si spennava, dopo averli uccisi. Era molto faticoso. Ma anche adesso, a dir la verità, non è proprio un mestierino leggero. Al sabato arriviamo qui alle 5 di mattina e ce ne andiamo alle 9 di sera». Ora il momento del tanto atteso riposo è giunto, ma le due sorelle si augurano che qualcuno - chissà, magari un giovane - possa avere la volontà e il coraggio di alzare di nuovo quella saracinesca. «Noi ci portiamo nel cuore il ricordo di cinquant’anni di lavoro e fatica, e la soddisfazione di aver avuto così tanti clienti affezionati – spiegano mentre puliscono il bancone e gli attrezzi per l’ultima volta -. La stanchezza ci ha spinto a prendere questa decisione, ma non senza tanto dispiacere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

9commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

L'ATTACCO

Il sindaco di Londra: sventati 13 attacchi in 4 anni Video

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano