COMMERCIO

Via Paganini, l'ultimo giro dello spiedo della bontà

Chiude la storica polleria delle sorelle Monica

Adriana Monica, una delle titolari

Adriana Monica, una delle titolari

0

La serranda è mezza abbassata, e a ogni passante che fa capolino alle due sorelle Laura e Adriana Monica si stringe il cuore. «Siamo chiusi»: è questo l’amaro saluto con il quale non si può fare a meno di accogliere i clienti. La polleria di via Paganini, storica bottega di una volta, pochi mesi dopo il traguardo dei cinquant’anni, ha abbassato definitivamente la saracinesca giovedì. Ieri, per la prima volta, non c’erano più i polli a girare diligentemente sullo spiedo: dopo mezzo secolo di duro lavoro (quando hanno rilevato l’attività la signora Adriana aveva 29 anni e la sorella Laura era ancora una ragazzina) le due bottegaie hanno dovuto, a malincuore, prendere la decisione che nessuno, tra i tanti affezionatissimi clienti, sperava arrivasse mai. Sulla vetrina, ci sono ancora il tenero disegno di Winnie Pooh circondato dai «colleghi» e la bandiera del Parma sventolante: per anni la polleria di via Paganini è stata infatti un punto di riferimento anche per i giocatori crociati e si vocifera che l’ultimo pollo cucinato dalle due maestre dello spiedo sia finito proprio tra le «fauci» di Antonio Cassano. «Ci teniamo a ringraziare tutti i nostri clienti, per noi sono stati come una famiglia, e in queste ore le manifestazioni d’affetto per salutarci ci hanno davvero commosso» sorridono, con gli occhi lucidi, Laura e Adriana. C’è chi ha scritto una lettera, chi ha mandato dei fiori, chi, semplicemente, ha espresso tutta la propria gratitudine con una stretta di mano. Per anni, al sabato mattina c’è stata la fila davanti alla loro vetrina per assicurarsi arrosto, pollo allo spiedo, pollo cotto e la certezza, incrollabile, di trovare al di là del bancone un sorriso e l’innata cortesia di sempre. «Quando partimmo erano altri tempi – raccontava un paio d’anni fa Adriana, intervistata dalla Gazzetta -. Allora si andava al mercato a prendere gli animali vivi nostrani, li si spennava, dopo averli uccisi. Era molto faticoso. Ma anche adesso, a dir la verità, non è proprio un mestierino leggero. Al sabato arriviamo qui alle 5 di mattina e ce ne andiamo alle 9 di sera». Ora il momento del tanto atteso riposo è giunto, ma le due sorelle si augurano che qualcuno - chissà, magari un giovane - possa avere la volontà e il coraggio di alzare di nuovo quella saracinesca. «Noi ci portiamo nel cuore il ricordo di cinquant’anni di lavoro e fatica, e la soddisfazione di aver avuto così tanti clienti affezionati – spiegano mentre puliscono il bancone e gli attrezzi per l’ultima volta -. La stanchezza ci ha spinto a prendere questa decisione, ma non senza tanto dispiacere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)