-1°

Quartieri-Frazioni

Il farmacista estroso e fantasioso

Il farmacista estroso e fantasioso
Ricevi gratis le news
0

Pesciolini (finti) che nuotano portati da correnti di acqua dentro un cilindro in plexiglass, le impronte sulla neve di un uccellino, un aeroplano di lamiera si intervallano a scaffali di prodotti farmaceutici.
Una continua scoperta e un luogo dove il sentimento prende il sopravvento quello della farmacia di via Volturno 78, nel quartiere Molinetto, inaugurata da poco da Pier Dante Federici. Niente è simmetrico ma tutto è studiato. «Osservando alla distribuzione degli spazi si pensa ad un insulto alle leggi del marketing - afferma -. Ho cercato di non assecondare la convulsione del nostro vivere. Perché avere paura del tempo? Non ci sono spazi quando scriviamo, non ci sono pause quando parliamo, neanche più la bellezza della parola, ho cercato così la punteggiatura che non c'è più, la pausa, il respiro». E tra gli scaffali si pensa, si respira. Piccoli accorgimenti che fanno sorridere gli anziani come le ombre degli uccellini appoggiati a un ramo, oppure che incuriosiscono i bambini come un abbassamento del piano coperto da un vetro calpestabile sotto cui è stato posizionato in una parte un plastico ferroviario, e nel rimanete fiori e piantine che varieranno con il cambiare delle stagioni. «All’esterno è stato posizionato un olivo secco di circa trecento anni tagliato in due verticalmente. Le due parti sono posizionate ai lati delle vetrine della farmacia. L’olivo è stato anche scelto come logo del negozio».
E sulla porta c'è una fotografia bellissima in bianco e nero della zia Maria Negri, scomparsa qualche anno fa e che aveva aperto per prima una farmacia nel 1966. Farmacista dal 1987, Federici è sempre stato in quartiere anche con la vecchia attività a pochi metri da dove ha aperto ora.
«Ricevevo molte email, ma non parlavo più con la gente. Il logo era vecchio ormai da anni, bisognava innovarsi e dare un senso umano al mio mestiere e al locale».
Spazi che invece di essere riempiti con prodotti farmaceutici, si riempiono di vita e di emozioni.
«Al centro della farmacia ho fatto realizzare un palazzo in miniatura alto tre metri con al centro una cascata d’acqua. Il rumore dell’acqua non si può comprare, non si può mettere in tasca un lampo o l’ombra sul muro, sensazioni tolte ai nostri ritmi. Le impronte sulla neve di un uccellino, un aeroplano, un trenino che scorre sono sogni sognati. Nient'altro. Riuscire ad averli vicino farà del mio mestiere, un lavoro diverso».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5