23°

COMMERCIO

Salvarani chiude dopo sessant'anni

Una bottega vecchio stampo dove i clienti erano quasi una famiglia

Salvarani chiude dopo sessant'anni
Ricevi gratis le news
1

Un altra saracinesca storica si è abbassata per sempre nella nostra città. Da fine giugno, ma in realtà la «smobilitazione» definitiva è arrivata soltanto a fine luglio, ha chiuso i battenti dopo quasi 60 anni di attività il negozio di elettrodomestici Salvarani, che si trovava all'inizio di via Trento, all'angolo con via Monte Altissimo.
Più che un negozio, in realtà era una «bottega» vecchio stampo, dove i clienti erano quasi una famiglia e l'assistenza prima e dopo la vendita un piacere più che un obbligo. A condurre l'attività fino all'ultimo è stato Roberto, figlio di Ivo, che aveva avviato l'attività nel lontano 1955 negli stessi locali che sono stati occupati fino a pochi giorni fa. «Purtroppo è stata una scelta inevitabile, perché, soprattutto negli ultimi 2 anni, il lavoro è praticamente crollato e quindi ho preferito, per così dire, chiudere - spiega Roberto - per scelta e non per obbligo».
Una chiusura che però per lui non significa assolutamente un ritiro «a riposo»: «No, perché continuo a lavorare facendo assistenza e riparazioni per i miei clienti. Per me è un modo per continuare nello spirito di quel servizio di qualità che un negozio come il nostro, a conduzione famigliare, ha sempre portato avanti». Quello di Roberto Salvarani era uno degli ultimi negozi di elettrodomestici che hanno resistito all'«invasione» delle grandi catene degli ultimi anni: «Sì, ormai si contano al massimo sulle dita di due mani, ma è un'evoluzione inevitabile, viste le condizioni in cui si è costretti a lavorare». Negli anni Cinquanta, papà Ivo aveva cominciato vendendo bombole di gpl e fornelli, «poi a inizio degli anni Sessanta è diventato concessionario di Fides e Ignis e negli anni Settanta avevamo anche vendita e esposizione delle cucine della Germal e della Sare». Roberto era alla guida del negozio da 38 anni e di tutto questo tempo ricorda con piacere «l'ottimo rapporto con i clienti. Pensi che durante le feste erano in tanti che passavano anche solo per farmi un augurio». Non ci sono rimpianti per la chiusura «però va detto che il Comune non sta facendo nulla per aiutare i piccoli negozi a non abbassare la saracinesca. Qui ormai non veniva più nessuno anche perché l'unica cosa certa era la multa che i vigili davano anche a chi sostava per pochi minuti. E le stesse difficoltà ci sono per tutti i negozianti storici della zona. I tempi sono cambiati molto in fretta». Forse troppo, considerato che anche questo è un altro piccolo tassello dell'«anima» della città che si è perso e non verrà più rimpiazzato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marzio

    17 Agosto @ 20.49

    Certo che dopo quasi sessant'anni, almeno un commentino.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Cane veglia per ore "amico" morto in strada. La foto commuove il web

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

1commento

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fai le tue pagelle di Parma - Empoli

GAZZAFUN

Le tue pagelle di Parma - Empoli: Lucarelli il migliore

2commenti

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

carabinieri

Lite con machete in via Lazio: e così viene incastrato per furto Video

3commenti

FATTO DEL GIORNO

"Un'intesa è fondamentale perché la sicurezza è un bene di tutti i cittadini" Video

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

17commenti

Calcio

Per il Parma un altro ko

14commenti

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

6commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, si attendono gli interrogatori

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

COMUNE

Sicurezza: proposte del centrosinistra su vigili, controlli e inclusione sociale

SOS ANIMALI

E' scomparsa Molletta in zona Cornocchio

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

Terremoto

Messico: una bimba viva sotto le macerie della scuola Foto

BERGAMO

Violentata operatrice del centro per migranti: arrestato 27enne della Sierra Leone

3commenti

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

CALCIO

Michele Uva nominato vicepresidente dell'Uefa

SOCIETA'

MUSICA

"Wise - Lettere di scuse": canzone parmigiana della band "The Opposite" Video

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D