-5°

quartieri/montanara vigatto

«L'area verde per i bimbi? Ce la curiamo da soli»

I genitori e un giardiniere «quasi» volontario. Nonostante l'accordo con il Comune si lamenta la scarsa manutenzione

«L'area verde per i bimbi? Ce la curiamo da soli»
1

Ilaria sgambetta felice sulla giostra girevole, mentre papà Diego le cinge i fianchi in un «abbraccio-anticaduta». E nessuna immagine più di questa riuscirà a esprimere più di questa l'idea di completa armonia.
Per capire quanto sia importante il giardino verde di Gaione occorre trascorrere un pomeriggio tra l’erba tagliata, gli alberi maestosi potati ad hoc, i giochi in perfetta salute e la recinzione di legno che sembra appena istallata tanto è perfetta.
«Dobbiamo tutto questo a Norbert, molto più di un giardiniere», dicono i frequentatori che tuttavia ringraziano con calore anche l’esercito di padri dell’associazione «Amici di Gaione» che si danno il turno per curare il parco. Tanto che gli habitué decidono di accogliere taccuini e macchine fotografiche per raccontare la loro sfida «solitaria».
«Purtroppo, nonostante la convenzione stipulata con l'Amministrazione comunale e più volte sottoposta al Comune, dobbiamo cavarcela da soli». Poche parole snocciolate tra un giro-tondo e una conta a nascondino, per non scalfire la serenità dei piccoli.
Allora, oltre le battaglie, le lettere ufficiali, gli sfoghi e la recente interrogazione del consigliere comunale Roberto Ghiretti, c’è un paese pronto a raccontarsi. L’angelo custode, secondo tutti gli abitanti di Gaione, è Norbert, polacco sulla quarantina che abita in questo spicchio di quartiere Vigatto da una decina d’anni.
Un cagnolino come fedele compagno e, sulle spalle, anni d’integrazione autentica. Il quarantenne si è offerto come giardiniere – in cambio solo di un piccolo compenso fornito dalla parrocchia – per la gioia di tutti.
«Si prende cura del verde con un sincero impegno e tanto amore- spiegano Ennia e Stefania, due mamme e frequentatrici abituali della zona -. In questo momento è a casa, nel suo paese d'origine, ma sappiamo che tornerà verso metà settembre e siamo convinti di poter contare ancora su di lui. Nel frattempo facciamo i turni, ci diamo il cambio per evitare che il parchetto vada in malora».
Difficile da credere vedendolo dall’esterno, con l’erba ben curata i giochi a molla, il ping-pong che piace tanto a Geremia, pochi anni e idee chiare. «Le abbiamo provate tutte – svelano i volontari – ma non è cambiato nulla». Già, nemmeno dopo l’incontro – derubricato a semplice chiacchierata «vista la mancata risposta»- con gli assessori Michele Alinovi e Gabriele Folli. Allora, tentativo per tentativo, la “squadra verde” di Gaione ci riprova. Mettendoci la faccia. C.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marzio

    22 Agosto @ 11.52

    Io credo che il comune, starà già valutando questo tipo di soluzione, (come del resto in tante altre città succede) aree verdi a gruppi di volontari.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

1commento

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

3commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: i crociati provano a riprendere il volo Diretta

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

21commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto