12°

24°

Quartieri-Frazioni

Piazzale Pablo ricomincia da tre

Piazzale Pablo ricomincia da tre
Ricevi gratis le news
1

di Caterina Zanirato
Tre sono le idee che hanno trionfato al concorso indetto per il rifacimento di piazzale Pablo. La prima è di Pierangelo Izzo, architetto di Benevento, la seconda e la terza di Guido Leoni e di Filippo Bocchialini, professionisti parmigiani. Ma in tutti e tre i casi, riprendendo le parole di Dario Naddeo, presidente della commissione aggiudicatrice e dirigente dell’agenzia per la qualità urbana, hanno colto la questione fondamentale: «Il rapporto tra il piazzale e viale Piacenza - commenta -. Oggi infatti piazzale Pablo rimane invisibile, si nota che è una piazza solo perché spuntano degli alberi e dei cartelloni. Noi, come dimostrano questi progetti, vogliamo farla tornare “cuore” del quartiere, riempiendo la piazza di gente e rendendola più sicura».
Primo progetto
Vincitore del concorso è stato Pierangelo Izzo. Il suo progetto promuove la vitalità e la vivibilità degli spazi della piazza, estendendo il sagrato come un grande “boulevard” fino a viale Piacenza e viale Osacca, tutto pedonale. Lungo il piazzale saranno realizzate poi delle “stanze”, ovvero spazi da destinare a vari servizi, come concerti, caffè all’aperto, luoghi di ritrovo. Fondamentale è la presenza dell’acqua, con una fontana protetta da corde bianche, e di vegetazione autoctona.
Secondo progetto
Secondo classificato è Guido Leoni, architetto di Parma. Nel suo progetto coglie il problema del rapporto con il contesto urbano: prevede la chiusura di piazzale Pablo nei confronti di viale Piacenza attraverso una barriera “pergolato”, che diventa una protezione dal traffico dell’arteria. Favorisce un rafforzamento delle relazioni restituendo a un uso pedonale la viabilità compresa sul lato occidentale del piazzale. Infine, riscopre la storia del piazzale, consacrato a partigiani: la sua idea prevede di collocare un ornamento dedicato a “Guernica”, il quadro di Picasso che suona come un’ammonizione alla guerra.
Terzo progetto
La «medaglia di bronzo» è andata a Filippo Bocchialini. Nel suo progetto interpreta le finalità del bando attraverso una pista ciclo-pedonale, che attraversando spazi verdi e spazi pavimentati, raggiunge via Emilia da viale Osacca. In questo modo estende le potenzialità del piazzale come luogo di incontro e di sosta. Nel suo progetto, inoltre, rende gli spazi verdi attrezzati per diverse categorie di utenti, dai bambini agli anziani.
Modalità della gara
Al concorso di idee hanno partecipato ben 20 gruppi di architetti da tutta Italia: l’iniziativa ha suscitato l’interesse di tutto il quartiere, che vede in piazzale Pablo il “cuore” pulsante della zona. La commissione giudicatrice, presieduta da Dario Naddeo, e composta da Benito Dodi, presidente dell’ordine degli architetti di Piacenza, da Luigi Minato, da Aldo De Poli, docente della facoltà di architettura dell’Università di Parma, e da Giuliano Amadei, delegato del quartiere Pablo, ha selezionato i tre migliori lavori, premiandoli come vincitori. Ora, i progetti - anche quelli scartati - rimarranno esposti nella sala parrocchiale del piazzale, in modo che tutti i cittadini ne prendano visione. In un secondo momento, sarà il consiglio di quartiere a selezionare il progetto “ispiratore” o gli elementi dei vari progetti che daranno un contributo definitivo al progetto preliminare per la riqualificazione del piazzale, che sarà inserito nel prossimo piano delle opere pubbliche triennale, il prossimo autunno. «Il tema della prima periferia non è facile - commenta Paolo Conforti, responsabile dell’agenzia per la qualità urbana e architettonica -. E’ una sfida che investe riflessioni trasversali, di tipo urbanistico, ambientale e sociale: si deve tenere in considerazione la rivitalizzazione del commercio, la viabilità, la sicurezza, la vivibilità. Piazzale Pablo rappresenta la sintesi di problematiche complesse che questo concorso ha voluto mettere a fuoco: sarà il quartiere stesso a individuare il progetto che sarà capace di dare risposte alle proprie esigenze». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fef

    23 Luglio @ 16.21

    va riqualificato l\'intero quartiere prati bocchi non solo il piazzale. come sono stati riqualuficati san lazzaro,montanara e san leonardo!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte