Quartieri-Frazioni

Piazzale Pablo ricomincia da tre

Piazzale Pablo ricomincia da tre
Ricevi gratis le news
1

di Caterina Zanirato
Tre sono le idee che hanno trionfato al concorso indetto per il rifacimento di piazzale Pablo. La prima è di Pierangelo Izzo, architetto di Benevento, la seconda e la terza di Guido Leoni e di Filippo Bocchialini, professionisti parmigiani. Ma in tutti e tre i casi, riprendendo le parole di Dario Naddeo, presidente della commissione aggiudicatrice e dirigente dell’agenzia per la qualità urbana, hanno colto la questione fondamentale: «Il rapporto tra il piazzale e viale Piacenza - commenta -. Oggi infatti piazzale Pablo rimane invisibile, si nota che è una piazza solo perché spuntano degli alberi e dei cartelloni. Noi, come dimostrano questi progetti, vogliamo farla tornare “cuore” del quartiere, riempiendo la piazza di gente e rendendola più sicura».
Primo progetto
Vincitore del concorso è stato Pierangelo Izzo. Il suo progetto promuove la vitalità e la vivibilità degli spazi della piazza, estendendo il sagrato come un grande “boulevard” fino a viale Piacenza e viale Osacca, tutto pedonale. Lungo il piazzale saranno realizzate poi delle “stanze”, ovvero spazi da destinare a vari servizi, come concerti, caffè all’aperto, luoghi di ritrovo. Fondamentale è la presenza dell’acqua, con una fontana protetta da corde bianche, e di vegetazione autoctona.
Secondo progetto
Secondo classificato è Guido Leoni, architetto di Parma. Nel suo progetto coglie il problema del rapporto con il contesto urbano: prevede la chiusura di piazzale Pablo nei confronti di viale Piacenza attraverso una barriera “pergolato”, che diventa una protezione dal traffico dell’arteria. Favorisce un rafforzamento delle relazioni restituendo a un uso pedonale la viabilità compresa sul lato occidentale del piazzale. Infine, riscopre la storia del piazzale, consacrato a partigiani: la sua idea prevede di collocare un ornamento dedicato a “Guernica”, il quadro di Picasso che suona come un’ammonizione alla guerra.
Terzo progetto
La «medaglia di bronzo» è andata a Filippo Bocchialini. Nel suo progetto interpreta le finalità del bando attraverso una pista ciclo-pedonale, che attraversando spazi verdi e spazi pavimentati, raggiunge via Emilia da viale Osacca. In questo modo estende le potenzialità del piazzale come luogo di incontro e di sosta. Nel suo progetto, inoltre, rende gli spazi verdi attrezzati per diverse categorie di utenti, dai bambini agli anziani.
Modalità della gara
Al concorso di idee hanno partecipato ben 20 gruppi di architetti da tutta Italia: l’iniziativa ha suscitato l’interesse di tutto il quartiere, che vede in piazzale Pablo il “cuore” pulsante della zona. La commissione giudicatrice, presieduta da Dario Naddeo, e composta da Benito Dodi, presidente dell’ordine degli architetti di Piacenza, da Luigi Minato, da Aldo De Poli, docente della facoltà di architettura dell’Università di Parma, e da Giuliano Amadei, delegato del quartiere Pablo, ha selezionato i tre migliori lavori, premiandoli come vincitori. Ora, i progetti - anche quelli scartati - rimarranno esposti nella sala parrocchiale del piazzale, in modo che tutti i cittadini ne prendano visione. In un secondo momento, sarà il consiglio di quartiere a selezionare il progetto “ispiratore” o gli elementi dei vari progetti che daranno un contributo definitivo al progetto preliminare per la riqualificazione del piazzale, che sarà inserito nel prossimo piano delle opere pubbliche triennale, il prossimo autunno. «Il tema della prima periferia non è facile - commenta Paolo Conforti, responsabile dell’agenzia per la qualità urbana e architettonica -. E’ una sfida che investe riflessioni trasversali, di tipo urbanistico, ambientale e sociale: si deve tenere in considerazione la rivitalizzazione del commercio, la viabilità, la sicurezza, la vivibilità. Piazzale Pablo rappresenta la sintesi di problematiche complesse che questo concorso ha voluto mettere a fuoco: sarà il quartiere stesso a individuare il progetto che sarà capace di dare risposte alle proprie esigenze». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fef

    23 Luglio @ 16.21

    va riqualificato l\'intero quartiere prati bocchi non solo il piazzale. come sono stati riqualuficati san lazzaro,montanara e san leonardo!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

1commento

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

PROMO NATALE

Abbonarsi conviene: la Gazzetta digitale con lo sconto del 28%

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande