12°

26°

Quartieri-Frazioni

Cinquant'anni di lavoro con pettine e forbici tra le mani

Cinquant'anni di lavoro con pettine e forbici tra le mani
0

Quando aveva sette anni, Carlo Caldarini era già al fianco del padre per imparare il mestiere di barbiere.
All’epoca il negozio era in via Quingenti, e dal 1960 Caldarini è in via Emilio Lepido a San Prospero. «Ormai ho toccato il traguardo di cinquant'anni di attività - afferma -. Quando avevo sette anni stavo con mio papà che lavorava a tempo pieno in via Quingenti. A fare la barba ho iniziato a 12 anni, a tagliare i capelli invece un po' più avanti, verso i 17 - 18. Andavo ad imparare il mestiere anche da altri barbieri in città e la sera tornavo qui perché in paese non si avevano orari, si lavorava anche a mezzanotte. Per poco tempo ho anche frequentato una scuola di taglio. Ho fatto tutto l’iter, il garzone, l’apprendista, il coadiuvante e non si prendeva una lira. Poi mio padre, che era stato praticamente il primo barbiere della via Emilia, si è ritirato e nel 60 abbiamo acquistato questo negozio nuovo».
Caldarini ama da sempre il suo mestiere. «Mi piace tutto, mi sono sempre divertito a tagliare i capelli. - precisa -  Se non si nutre una passione per questo mestiere, non si può fare. Lavoro per conto mio, sono un artigiano autonomo». Il quartiere San Lazzaro in questi anni è cambiato tanto, lo sa bene il signor Carlo che qui è nato e cresciuto. «La zona si è trasformata molto. - osserva - Prima era tutto rurale, si lavorava due o tre volte la settimana. Oggi San Prospero si è allargato e ampliato, ci sono nuove costruzioni, sono arrivate persone e famiglie nuove. Una volta ci si conosceva tutti, ora si fa più fatica».
E anche se si è alle porte della città, lo stile di vita in questa parte periferica del quartiere è differente rispetto a chi lavora a Parma. «La vita di campagna è ancora abbastanza diversa da quella della città. - precisa - Io non lavoro su appuntamento, la gente viene quando ha tempo. Non è il barbiere che sceglie i clienti, ma è la gente che va da chi ritiene capace». E conclude sorridendo: «ringrazio tutti quelli che sono venuti e vengono da me, perché mi hanno fatto amare il mio lavoro fino a 80 anni. Lo testimonia il fatto che io sia ancora qui».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samuele Bersani rinvia tour, problema a corda vocale

musica

Samuele Bersani rinvia il tour: problema a una corda vocale

Angelo Pintus fa la sua proposta di matrimoni durante il concerto a Verona

musica

Pintus, proposta di matrimonio "live". E commovente Video

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

droga

Quando gli spacciatori non se ne vanno...

3commenti

Viabilità

Incidente in A1: 9 chilometri di coda a Piacenza

L'autostrada era rimasta bloccata in seguito all'incidente

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma abbandonano il bottino Video

1commento

PALLAVOLO

Festa con la società rivale: tre ragazzine saranno "processate"

11commenti

Parma

Lungoparma: i lettori "bocciano" le nuove regole

I risultati del nostro sondaggio

2commenti

San Polo d’Enza

Scippata dell'iPhone: nei guai tre giovani parmigiani traditi dalle foto-profilo

2commenti

Pericolo

Automobilisti al telefono: multe raddoppiate

14commenti

SICUREZZA

Telecamere, via alla «rivoluzione» Video

4commenti

Tintarella

Abbronzati in autunno: come evitare di «scolorire»

2commenti

allarme furti

'Topi' notturni in perlustrazione: bloccati a Pilastro

1commento

IL CASO

Notte in ospedale a Miami per atleta parmigiana. Il conto: 18mila dollari

42commenti

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»

tg parma

Il regista Greenaway prof ad honorem all'Università di Parma Video

TRAVERSETOLO

La partita che unisce i popoli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Lettera di un onesto a un farabutto

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

Milano

Ex conduttore tv a processo per un omicidio di 18 anni fa

SOCIETA'

TELEFONIA

Blackberry dice addio ai cellulari

C999

Ecco "Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

SPORT

Calciomercato

Il Valencia punta su Prandelli

Calciomercato

Chelsea, assalto a Romagnoli

CURIOSITA'

Chef

Marcolin, da Salso all'Antartide

mamme e papà

Ciclo di incontri per genitori