-2°

Quartieri-Frazioni

Casolare occupato in via Benedetta

Casolare occupato in via Benedetta
Ricevi gratis le news
8

La gente del quartiere vide arrivare un asiatico per primo. L'uomo venne a piedi, sulla pista ciclabile di strada Benedetta, tirando un trolley. Non era la valigia a rotelle di un turista, ma l'armadio mobile di chi porta con sé tutti i propri averi. Quell'immigrato era diretto a un casolare abbandonato da anni e ora pieno di vita, anche se disperata. Uno dei tanti confini tra la città e campagna, uno dei punti d'incontro tra la povertà di chi viene da lontano e il nostro mondo. Sono trascorsi due mesi da quando quell'immigrato - indiano, pakistano o forse bangladese - fu visto prendere la strada del casolare. «Non ebbe dubbi a entrare lì dentro - ricorda un abitante della zona -. Gli era ben chiaro da dove passare. Forse aveva fatto un sopralluogo o forse qualcuno stava già dentro prima di lui». Sono bastate poche settimane, perché al «Grand hotel della miseria» la «clientela» si moltiplicasse. E cambiasse d'etnia. Ora non più asiatici, ma immigrati africani hanno una residenza abusiva in quella che fino a qualche tempo fa doveva essere una grande casa di campagna. «Siamo preoccupati - dice la gente del quartiere - perché le condizioni igieniche di questo posto peggiorano di giorno in giorno».

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    13 Agosto @ 21.45

    Pietà l'è morta.

    Rispondi

  • alberto

    13 Agosto @ 15.33

    viaggiando per la provincia (ogni provincia è uguale all'altra) vedo molte case di campagna abbandonate da anni . Nel vicino stato di Montecarlo esiste una legge che approssimativamente dice che le abitazioni devono essere tinteggiate ogni 10 anni altrimenti ci pensa lo stato rivalendosi poi sui proprietari. Se in Italia si facesse così si avrebbero già risolto i problemi della carenza degli alloggi. Se un possessore di un appartamento o di una casa fosse obbligato per legge ad affittare o a vendere il proprio immobile ( ovviamente sfitto da anni ) ci sarebbero sovrabbondanza di case. Ma non saremmo più ITALIANI .

    Rispondi

  • luca

    13 Agosto @ 12.47

    L'immobile andrebbe sgrombrato subito, anche perchè le condizioni dell'edificio non consentono una abitabilità sicura per chi vi è all'interno. Per il resto che dire....ci sono tanti immigrati ma chi è povero, senza casa e muore di fame cerca sempre disperatamente di migliorare la propria condizione. Regolarizzare il tutto forse è impossibile. Non sono problemi di facile soluzione.

    Rispondi

  • Gavina

    13 Agosto @ 12.17

    Quelli dei tuoi nonni? e tuoi? Tu, tuo figlio, tuo padre, non avrete assistenza se non pagando una carissima assicurazione privata e avendo le trattenute sulla sanità nello stipendio, ci ritroveremo a dover pagare il doppio per un assistenza che vale un quarto, se l'ingresso degli immigrati fosse controllato sterebbero meglio loro stessi per primi, ma a quanto pare a tutti va bene questa situazione...

    Rispondi

  • allevatore PR

    13 Agosto @ 12.10

    viva il perbenismo e la tolleranza......apriamo le porte a tutti , cosi si comepletera' il progetto EURASIA

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

BASSA REGGIANA

Brescello: trovato un furgone rubato e "depredato"

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato