13°

26°

Quartieri-Frazioni

Casolare occupato in via Benedetta

Casolare occupato in via Benedetta
8

La gente del quartiere vide arrivare un asiatico per primo. L'uomo venne a piedi, sulla pista ciclabile di strada Benedetta, tirando un trolley. Non era la valigia a rotelle di un turista, ma l'armadio mobile di chi porta con sé tutti i propri averi. Quell'immigrato era diretto a un casolare abbandonato da anni e ora pieno di vita, anche se disperata. Uno dei tanti confini tra la città e campagna, uno dei punti d'incontro tra la povertà di chi viene da lontano e il nostro mondo. Sono trascorsi due mesi da quando quell'immigrato - indiano, pakistano o forse bangladese - fu visto prendere la strada del casolare. «Non ebbe dubbi a entrare lì dentro - ricorda un abitante della zona -. Gli era ben chiaro da dove passare. Forse aveva fatto un sopralluogo o forse qualcuno stava già dentro prima di lui». Sono bastate poche settimane, perché al «Grand hotel della miseria» la «clientela» si moltiplicasse. E cambiasse d'etnia. Ora non più asiatici, ma immigrati africani hanno una residenza abusiva in quella che fino a qualche tempo fa doveva essere una grande casa di campagna. «Siamo preoccupati - dice la gente del quartiere - perché le condizioni igieniche di questo posto peggiorano di giorno in giorno».

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    13 Agosto @ 21.45

    Pietà l'è morta.

    Rispondi

  • alberto

    13 Agosto @ 15.33

    viaggiando per la provincia (ogni provincia è uguale all'altra) vedo molte case di campagna abbandonate da anni . Nel vicino stato di Montecarlo esiste una legge che approssimativamente dice che le abitazioni devono essere tinteggiate ogni 10 anni altrimenti ci pensa lo stato rivalendosi poi sui proprietari. Se in Italia si facesse così si avrebbero già risolto i problemi della carenza degli alloggi. Se un possessore di un appartamento o di una casa fosse obbligato per legge ad affittare o a vendere il proprio immobile ( ovviamente sfitto da anni ) ci sarebbero sovrabbondanza di case. Ma non saremmo più ITALIANI .

    Rispondi

  • luca

    13 Agosto @ 12.47

    L'immobile andrebbe sgrombrato subito, anche perchè le condizioni dell'edificio non consentono una abitabilità sicura per chi vi è all'interno. Per il resto che dire....ci sono tanti immigrati ma chi è povero, senza casa e muore di fame cerca sempre disperatamente di migliorare la propria condizione. Regolarizzare il tutto forse è impossibile. Non sono problemi di facile soluzione.

    Rispondi

  • Gavina

    13 Agosto @ 12.17

    Quelli dei tuoi nonni? e tuoi? Tu, tuo figlio, tuo padre, non avrete assistenza se non pagando una carissima assicurazione privata e avendo le trattenute sulla sanità nello stipendio, ci ritroveremo a dover pagare il doppio per un assistenza che vale un quarto, se l'ingresso degli immigrati fosse controllato sterebbero meglio loro stessi per primi, ma a quanto pare a tutti va bene questa situazione...

    Rispondi

  • allevatore PR

    13 Agosto @ 12.10

    viva il perbenismo e la tolleranza......apriamo le porte a tutti , cosi si comepletera' il progetto EURASIA

    Rispondi

Mostra altri commenti

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sara in campo per i diritti dei sordi

Social network

Sara Giada Gerini in campo per i diritti dei sordi: il video è virale

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano

Pgn

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano 

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Legionellosi: nessun nuovo caso a Parma ma l'attenzione resta alta

Parma

Legionella: ancora nessuna certezza sulle cause del contagio Video

1commento

Inquinamento

Limitazioni al traffico e domenica ecologica anche a Parma

La mappa dell'area "off limits" per i veicoli inquinanti 

Parma

Botte e offese alla figlia 12enne: madre violenta condannata a due anni

1commento

Video

Anteprima Gazzetta: 14enne minacciato con coltello e rapinato

Fidenza

L'addetto ai parchimetri col vizio delle slot si intasca 46 mila euro

Un 35enne era accusato di peculato e ha patteggiato due anni e mezzo

PALLAVOLO

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

15commenti

Testimonianza

Motore in fiamme durante il decollo: «Mezz'ora di terrore»

Parma

A scuola si fa... la pigiatura dell'uva Foto

I bambini dell'istituto comprensivo di via Montebello hanno celebrato così la festa dei nonni

tg parma

Fidenza, schianto frontale in tangenziale: grave un 43enne Video

TRASFERTA

Corapi suona la carica: "Dovremo essere più cinici davanti alla porta"

1commento

Inquinamento

Sigilli alla maxi discarica abusiva. Rifiuti pronti per essere interrati?

7commenti

Tv

Valentina, la parmigiana dolce regina delle torte Video

5commenti

Petizione

Firme contro le nuove corsie dei bus

6commenti

Fidenza

E' morta la maestra Caraffini

via Toscana

Spintone sul bus e mani in tasca. Sei studenti derubati del cellulare

3commenti

Parma

"Funerale del cassonetto": a Vigatto c'è un "sopravvissuto"...

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Se l'uomo è peggio di una bestia

PREVIDENZA

Pensioni: ecco le novità 

ITALIA/MONDO

Omicidio Rea

Parolisi perde i gradi militari

disastro

Treno dei pendolari deraglia in New Jersey: un morto e 108 feriti Foto

SOCIETA'

Auto

Salone di Parigi: tutti vogliono l'elettrico Foto

CASSAZIONE

La ex convive? Perde per sempre il diritto all'assegno

SPORT

Sport

Giulia Ghiretti ricevuta al Quirinale

tg parma

Parma, Apolloni prova il 4-4-2 Video

CURIOSITA'

gazzareporter

Cartoline con "rudo" da via Venezia

1commento

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

1commento