18°

28°

Quartieri-Frazioni

Casolare occupato in via Benedetta

Casolare occupato in via Benedetta
8

La gente del quartiere vide arrivare un asiatico per primo. L'uomo venne a piedi, sulla pista ciclabile di strada Benedetta, tirando un trolley. Non era la valigia a rotelle di un turista, ma l'armadio mobile di chi porta con sé tutti i propri averi. Quell'immigrato era diretto a un casolare abbandonato da anni e ora pieno di vita, anche se disperata. Uno dei tanti confini tra la città e campagna, uno dei punti d'incontro tra la povertà di chi viene da lontano e il nostro mondo. Sono trascorsi due mesi da quando quell'immigrato - indiano, pakistano o forse bangladese - fu visto prendere la strada del casolare. «Non ebbe dubbi a entrare lì dentro - ricorda un abitante della zona -. Gli era ben chiaro da dove passare. Forse aveva fatto un sopralluogo o forse qualcuno stava già dentro prima di lui». Sono bastate poche settimane, perché al «Grand hotel della miseria» la «clientela» si moltiplicasse. E cambiasse d'etnia. Ora non più asiatici, ma immigrati africani hanno una residenza abusiva in quella che fino a qualche tempo fa doveva essere una grande casa di campagna. «Siamo preoccupati - dice la gente del quartiere - perché le condizioni igieniche di questo posto peggiorano di giorno in giorno».

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    13 Agosto @ 21.45

    Pietà l'è morta.

    Rispondi

  • alberto

    13 Agosto @ 15.33

    viaggiando per la provincia (ogni provincia è uguale all'altra) vedo molte case di campagna abbandonate da anni . Nel vicino stato di Montecarlo esiste una legge che approssimativamente dice che le abitazioni devono essere tinteggiate ogni 10 anni altrimenti ci pensa lo stato rivalendosi poi sui proprietari. Se in Italia si facesse così si avrebbero già risolto i problemi della carenza degli alloggi. Se un possessore di un appartamento o di una casa fosse obbligato per legge ad affittare o a vendere il proprio immobile ( ovviamente sfitto da anni ) ci sarebbero sovrabbondanza di case. Ma non saremmo più ITALIANI .

    Rispondi

  • luca

    13 Agosto @ 12.47

    L'immobile andrebbe sgrombrato subito, anche perchè le condizioni dell'edificio non consentono una abitabilità sicura per chi vi è all'interno. Per il resto che dire....ci sono tanti immigrati ma chi è povero, senza casa e muore di fame cerca sempre disperatamente di migliorare la propria condizione. Regolarizzare il tutto forse è impossibile. Non sono problemi di facile soluzione.

    Rispondi

  • Gavina

    13 Agosto @ 12.17

    Quelli dei tuoi nonni? e tuoi? Tu, tuo figlio, tuo padre, non avrete assistenza se non pagando una carissima assicurazione privata e avendo le trattenute sulla sanità nello stipendio, ci ritroveremo a dover pagare il doppio per un assistenza che vale un quarto, se l'ingresso degli immigrati fosse controllato sterebbero meglio loro stessi per primi, ma a quanto pare a tutti va bene questa situazione...

    Rispondi

  • allevatore PR

    13 Agosto @ 12.10

    viva il perbenismo e la tolleranza......apriamo le porte a tutti , cosi si comepletera' il progetto EURASIA

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Qual è il regalo perfetto per la maturità?

PGN

Qual è il regalo perfetto per la maturità?

Lealtrenotizie

Ragazzo a terra, è gravissimo

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

2commenti

gazzareporter

Acqua nella Parma (finalmente)

Lutto

L'ultima lezione di Angela

IL CASO

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

1commento

curiosità

Spazzino 2.0: per la pilotta arriva il drone Video

Intervista

Papageorgiou: «Lascio il lavoro per la musica»

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

Futuro vicesindaco

Bosi: «Saremo più vicini ai cittadini»

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

Documentario

L'Antelami torna in Duomo

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

16commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

4commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

3commenti

L'allerta

Il maltempo flagella il Centro Nord: allagamenti e trombe d'aria

L'Italia divisa in due. Sbalzo di 20 gradi tra la Valle d'Aosta e la Sicilia

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

4commenti

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

omicidio

Italiano ucciso a Londra: la coinquilina (arrestata ieri) accusata di omicidio

chiesa

Il cardinale Pell incriminato per pedofilia. "Rifiuto le accuse, torno in Australia a difendermi"

SOCIETA'

auto

Il "bullo" della Porsche sfida la Tesla: finale a sorpresa

1commento

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat