Quartieri-Frazioni

I 35 paladini del passato alla scoperta del nostro Medioevo

I 35 paladini del passato alla scoperta del nostro Medioevo
0

Oltretorrente

di Michela Spotti
Riscoprire il fascino del medioevo riportando la città al 1300, tra nobili e plebe. E’ quello che si propone l’associazione Porta San Francesco, affiliata al Csi (Centro sportivo italiano), che ha sede in piazzale Matteotti, in uno dei quartieri storici di Parma: l’Oltretorrente.
 L’associazione, che conta circa 35 iscritti, è presieduta da un vero appassionato di storia, Fabio Bernazzoli, che si occupa dei figuranti e rappresenta il Priore della Porta in manifestazione. «Siamo l’unica porta della città ad aver costituito un’associazione - sottolinea - ci pensavamo da tanto tempo, poi l’abbiamo finalmente costituita nel gennaio 2007. Il vicepresidente Maurizio Barotti è il capitano e si occupa degli atleti. Organizziamo attività ludico sportive con attinenze storiche e le portiamo in giro, anche nel quartiere». L’esperienza non manca al giovane Fabio che ha suonato con gli sbandieratori della Contrada della Corte di Quattro Castella e si definisce un grande appassionato del costume storico. «Mi piace riscoprire le radici e certi valori, non è nostalgia o volersi nascondere nel passato. È importante riappropriarsi dell’identità del quartiere, della porta. Da parte nostra cerchiamo di fare qualche uscita per farci conoscere, abbiamo una coppia di giocolieri molto bravi, autodidatti. Abbiamo un paio di sogni nel cassetto come quello di organizzare corsi di arco storico e di spada medievale, magari in collaborazione con la scuola, coinvolgendo i bambini e le famiglie».
 Altro desiderio è di realizzare «un laboratorio di bandiere, dando le basi per diventare sbandieratori, ma ci vuole il sostegno di qualcuno, di realtà medio grandi, fondazioni. Vorremmo provare a collaborare anche con i commercianti di via Bixio e le realtà istituzionali ed economiche del quartiere, siamo aperti a tutti purché ci sia serietà. In cantiere abbiamo l’uscita di un libro, un saggio emozionale sul costume trecentesco calato nella realtà di Parma e ovviamente del palio. Ho fatto diverse ricerche trovando notizie molto interessanti come la data del primissimo palio della città, datato 1313, uno degli eventi più antichi in Italia». Cosa piace tanto di questo periodo? «E' affascinante però anche molto duro per le classi sociali più umili. A Parma all’epoca non era facile per i più poveri, anche se nelle sollevazioni popolari, soprattutto in Oltretorrente, erano molto uniti». Fabio è anche eletto nel consiglio direttivo dell’associazione Emilia Romagna Rievocazioni Storiche (AERRS) ma gli studi che ha fatto sono ben lontani da questa sua fortissima passione per il medioevo. «Sono perito agrario - afferma - e lavoro come educatore. Appoggio scolasticamente un ragazzo disabile».
 Per quanto riguarda il quartiere Oltretorrente, dice: «E' cambiato in meglio, grazie alla riqualificazione. La nostra associazione potrebbe unire molto e coinvolgere i "nuovi" parmigiani perché conoscendo la propria identità si è più forti nel confronto».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia