17°

lettere alla gazzetta

"Spacciatori sotto casa"

"Spacciatori sotto casa"
38

Egregio direttore,
mi rivolgo a lei per sottoporle una situazione di degrado totale che cresce giorno dopo giorno, il luogo è il piccolo spazio di verde situato tra via Verona e via Bologna. Qui, sono praticamente installati dalle prime ore del mattino a sera inoltrata un gruppo di «persone». Arrivano con casse di vino e borse di birra ,che una volta finita vanno a rifornirsi al vicino supermercato e quindi sono sempre riforniti e, dove trovano il denaro per tutto quel che acquistano lo sanno solo loro. Il fatto grave è che non puoi passarci vicino, stare ad un paio di metri da loro e molto pericoloso, sempre ubriachi e pronti a espletare i loro bisogni fisici davanti a donne, bambini ecc. un quarto del piccolo spazio verde è in mano loro letteralmente; dimenticavo che verso sera iniziano a girare avanti e indietro spacciatori di colore, che se gli fai notare di spostarsi più avanti per il loro mercato si rischia anche qui la rissa tutte le sante sere. Vorrei capire dove potrei portare il cane a fare una piccola passeggiata senza essere importunato da gente ubriaca o che ti vuole vendere morte. Sono stanco, moralmente e fisicamente. Stiamo arrivando al pensiero della giustizia fai da te, questa situazione porterà la gente che lavora e paga le tasse (sappiamo il costo delle tasse sui lavoratori) ad arrivare al punto di farsi giustizia da soli; assurdo e fuori da ogni logica ma il mondo è cambiato, noi dobbiamo sopportare tutto questo senza potere fare nulla?
Chiedo cortesemente scusa per gli errori commessi ma fatti dalla disperazione di chi non può uscire di casa dopo le venti. Dimenticavo che a pochi metri ci sono uffici del Comune e ambulatori per il prelievo di sangue ed altri esami. Il comune tollera, forse per il motivo che non sono sotto casa loro.

Vittorio G.

Ogni giorno sulla Gazzetta di Parma una ricca pagina dedicata alle segnalazioni e alle opinioni dei lettori

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    18 Dicembre @ 18.16

    In un futuro prossimi venturo, prevedo l'occupazione di case, da parte degli spacciatori, in assenza dei proprietari, che saranno costretti a dar loro una mano, nello spaccio, se vorranno sopravvivere allo sgombero forzato per strada.

    Rispondi

  • Enrico

    15 Dicembre @ 16.20

    Maledetti buonsiti e maledette istituzioni che permettono questo scempio dell'Italia e nei confronti degli italiani! Certe persone, quando e se ci si lamenta di queste situazioni, ti danno subito del razzista e dell'intollerante. E allora sì, sono razzista! Meglio razzisti che coglioni.

    Rispondi

  • Gio

    14 Dicembre @ 22.13

    Giorgio R.

    LA CAUSA DI TUTTO SONO I POLITICI E "ALCUNI" ITALIANI CHE PRENDONO SOLDI e più ne arrivano più ci guadagnano. Siamo un paese allo sbando senza identità e pieno di gente maleducata italiana e non. Paghiamo il 22% di iva e siamo l'unico paese ue a farlo. La metà va a Bruxelles che poi elargisce fondi ...fra cui...quelli per l'accoglienza. Un giro di affari che non immaginiamo neanche. Poi aggiungiamo che i comuni sono obbligati a dare le case a chi ne ha diritto (l'80% extracomunitari) perché non hanno reddito o lavorano in nero per qualche italiano o...vende in nero. Insomma il caos. Tutti si disinteressano del fatto che siamo l'unico paese che NON ha regole per chi arriva qui e non solo. Quando vado al'estero vogliono sapere chi sono e dove alloggerò. Vi assicuro che in certipaesi se siete di una certa etnia (non per la pelle)poi NON vi fanno andare nemmeno ! Giusto o sbagliato hanno dele regole ! In certi paesi quando arrivi devi compilare un modulo e dire dove sei alloggiato e per quanto tempo rimani. Se ti beccano fuori da quella data passi dei guai seri e ....spedizione al paese tuo..!! Qui hanno voluto portare tutto all'esasperazione e mettere dei poveri contro altri poveri. Il problema che qui c'è gente che per avere il servizio sanitario o una casa ha lavorato per generazioni. Si stanno instaurando disparità pericolosissime e non importa dove è la colpa ci siamo dentro fino al collo. Si deve tornare ad essere una vera Nazione oppure ci faranno fuori. Già adesso la aggior parte dei nostri giovani deve emigrare e i dati istat non sono confortanti. Andando avanti così qui non ci sarà più niente per nessuno e vivremo con assalti continui di delinquenti sia in casa che fuori casa.

    Rispondi

  • Gio

    14 Dicembre @ 22.03

    Giorgio R.

    Non ci interessa dare colpe il problema che lo spaccio ha aumentato l'offerta. Ci hanno reintrodotto l'IMU ex ici e hanno rincarato le tariffe in quanto i comuni sono obbligati a dare la casa a chi ne ha diritto e non può acquistarla. L'80% degli appartamenti anche a Parma è assegnato a extracomunitari. Ci hanno aumentato l'iva al 22% (siamo solo noi ad averla così) giusto per poi far arrivare fondi per l'accoglienza ad alcuni italiani coop e onlus. Sappiamo tutti che l'iva va per metà a Bruxelles che appunto poi elargisce. Ecco perché SOLO NOI l'abbiamo al 22%. In nessun paese al mondo si può arrivare e fare come si vuole come in italia giusto per accontentare i soliti profittatori e malavitosi che assoldano disperati per spacciare. Quando vado all'estero devo dire persino dove alloggio e fino a quando alloggio. Qui c'è un malaffare di chi gestisce i famosi 30 euro al giorno....Ospedali gratis a chiunque cosa pensate ci vengano a costare ? Il problema è che così NON va bene e siamo un paese ormai in preda alla sclerosi. Pieno di maleducati italiani e extracomunitari, ladri di appartamento, ladri di borsette, rapinatori, che sono moltiplicati nel giro di una decina di anni. Abbiamo le carceri piene. Così NON si può andare avanti. Sembra proprio ci sia un disegno per distruggerci con dei politicanti che dimostrano ogni giorno di essere peggio di SODOMA E GOMORRA. VERGOGNA ecco perché la gente NON vota più. Siamo tutti presi in giro da un sistema malavitoso. Ovunque NEGLI ULTIMI ANNI LA MAFIA SICILIANA, LA CAMORRA NAPOLETANA, LA 'NDRANGHETA CALABRESE HANNO IMPESTATO con modi di vivere che non sono normali., PORTANO solamente distruzione, ignoranza e morte. Vita da non normali. E DIRE CHE POTREMMO VIVERE MOLTO DI PIU' CON IL TURISMO MA A CAUSA DI BALORDI siamo rovinati tutti. LA DANIMARCA HA UN FATTURATO MAGGIORE DELL'ITALIA CON IL TURISMO. Con quello che abbiamo noi in Italia secondo voi perché non riusciamo a fare meglio ? Malavitosi senza voglia di lavorare andate via o tornate da dove siete venuti. Non approfittatevi dei nuovi schiavi VERGOGNATEVI !!! E aggiungo dando dei maiali a chi affitta in nero appartamenti per 4 persone a dieci persone prendendo soldi a palate. VERGOGNATEVI !

    Rispondi

    • Biffo

      15 Dicembre @ 11.26

      Sono d'acordo cion quanto scritto da Gio, anche se gli consiglio di frequentare un corso di scrittura, per evitare sfondoni di ogni genere. Siamo il PaESE DEI BALOCCHI PER I BALORDI, SU UN CARRO TIRATO dA QUATTRO SOMARI DI ULTRASINIStRA, CHE POI, tutti assieme, VANNO A mangiARE E A DORMIRE NELLE STALLE DELLe mafie, CHE SFRUTTAno TUTTI, NOSTRANI, LOCALI ED EXTRACOMUNITARI, INDIfFERENTEMENTE. I MONSIGNORI DEL CLERO ESCONO, OGNI TaNTO, A BENeDIRE IL TuTTO A LARGHE BRACCIA E A PIENE MANI, CON QUALCHE OREMUS, SEGUITI DA ORDE DI FLaGELLANTI DI CL. LA FIGlIA DI UNA MIA AMICA E IL NEOCONSORTE, HANNO SUDATO SANGUE, SU SETTE CAMICIE, PER POTER ENTRARE NEGLI USA. E POTRANNO TROVARE LAVORO, COME TUTTI I NUOVI ARRIVI, SOLO SE IL LORO DATORE DI LaVORO GARANTIRà PER LORO; AL pRIMOI SGARRO, DEL TIPO DI UNA MULTA PER GUIDA IN STATO DI ubriachezza o per eccesso di velocità, dovranno prender su, armi e bagagli, e tornarsene in Italia. Un po' come qui da noi, no? W i buonisti-calabrachisti-accoglienti!

      Rispondi

      • Gio

        16 Dicembre @ 12.30

        Giorgio R.

        In Australia è noto che NON ci vai senza soldi. Se sei turista o vai per lavoro lo devi dichiarare. Diversamente se ci sono cose che non corrispondono torni a casa tua. Hanno tentato con delle navi quasi dismesse di far arrivare anche li gente senza controllo e dal MARE. Ricordate circa due anni or sono. Le navi avevano avuto problemi ........e si sono intraversate ....più o meno. Tante critiche ma è TUTTO giustamente come prima. IN America la gente della Romania neanche per lavoro li fanno entrare. In tutta la zona dell'Oceano indiano appena arrivati vi fanno compilare il famoso modulo e devi dichiarare oltre ad avere il passaporto dove alloggi e che cosa sei li a fare e per quanto tempo. Se tti beccano furoi dalla data di alloggio (albergo) NESSUNA tolleranza. IN TUTTO IL MONDO HANNO CAPITO CHE CERTE COSE SONO DELETERIE E PORTANO SOLO PROBLEMI IN PIU' e se volete confusione e miseria. In Italia in tanti con poca lungimiranza ci hanno guadagnato rovinando il paese.

        Rispondi

      • Gio

        16 Dicembre @ 10.57

        Giorgio R.

        Si Biffo. Io scrivo spesso di getto per motivi di tempo. Vado rapido. A volte, me ne accorgo dopo, faccio errori. Purtroppo la faccenda è solo una come hai sottolineato Lei ma fino a quando per qualcuno è un guadagno non se ne viene fuori. L'Italiano è intelligente, creativo ma ...non vede le cose evidenti. Questo è per la maggior parte degli esseri umani e lo dicono gli studiosi compreso gli etologi. Qui stiamo assistendo a burattinate assurde e fanno di tutto per distogliere l'attenzione sui reali problemi. Buona giornata a tutti.

        Rispondi

        • Biffo

          16 Dicembre @ 17.09

          Gio, adelante, con juicio! Guarda che la mía critica non voleva essere malevola, scrivi contenuti giusti, ma in una forma affrettata ed un po' pasticciona. Ma sai, io soffro di condizionamento professionale, avendo insegnato Lettere per quasi 40 anni. Per l'Australia, tu pensa che, roba di 40 anni fa, io e mio fratello, entrambi laureati, avevamo tentato di emigrarci, ma da noi, per il livello di cultura, pretendevano una conoscenza dell'inglese perfetta, cosa che noi non possedevamo. Inoltre, da quelle parti, verso gli italiani, sono molto prevenuti, grazie alle azioni criminali di tanti mafiosi nostrani. E in Svizzera, quando ci rimasi per una 20ina di giorni, come turista, mi avevano concesso un mese, poi dovvo tornare a presentarmi alla Polizia, se volevo prolungare il soggiorno.

          Rispondi

  • Samuele

    13 Dicembre @ 18.58

    seee fparma sogna...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La notte degli oscar

culture

No alle scollature: la notte degli oscar censurata in Iran Video

Colori e volti del Nepal: il viaggio di Niccolò

Fotografia

Colori e volti del Nepal: il viaggio di Niccolò Foto

Le spose di Giulia & Jean Louis David

pgn

Le spose di Giulia & Jean Louis David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Aspettando la Festa della donna: velluto in rosa

VELLUTO ROSSO

Aspettando la Festa della donna: velluto in rosa Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

ladre operazioni carabinieri

Via Mascagni

Arrestata un mese fa svaligia ancora le case con uno shampoo

Con una complice utilizzavano la confezione in plastica per aprire le porte blindate: le due donne sono state fermate

1commento

Tribunale

Violenza sessuale sulla moglie e maltrattamenti, anche davanti ai bimbi: condannato

Quattro anni e due mesi per un romeno 39enne

anteprima gazzetta

Sifilide e tbc: il ritorno delle malattie scomparse Video

bilancio partecipativo

Ecco gli 11 progetti dai consigli dei cittadini volontari che il Comune finanzierà

1commento

Carabinieri

Folle inseguimento nelle vie di Guastalla: recuperata Bmw rubata a Montechiarugolo

Era una "banda delle ville"?

1commento

Montechiarugolo

Il custode era in realtà il ladro: denunciato moldavo

1commento

Guardia di Finanza

Bancarotta: 165 immobili sequestrati, Parma coinvolta nell'indagine

Sono riconducibili a 25 persone collegate a Mario Di Raffaele, costruttore ed ex presidente del Pomezia Calcio

2commenti

via mazzini

Aggressione al banchetto della Lega: un patteggiamento

Degli altri due aggressori: un'assoluzione e un rinvio a giudizio

Parma

Straniera picchiata in strada, rifiuta l'aiuto di un'anziana e scappa

4commenti

parma

Bassi crociato fino a giugno: primo allenamento

Domani la presentazione del nuovo portiere a Collecchio

CHICHIBIO

Antica Trattoria Il Duomo: la buona tavola di casa

foto dei lettori

Vasche pericolose nella ex-Star di Corcagnano

segnalazione

Sporcizia nei campetti di via Giulio Cesare

Parma

Il Forlì mette a disposizione dei tifosi un pullman gratuito

Lunedì il match al Tardini (ore 20.45)

Parma

Vento in città: chiusi per alcune ore Parco Ducale e Cittadella

2commenti

PARMA

Completata la pista ciclopedonale fra Gaione e il Campus Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quanto affetto per il grande Giorgio Torelli

IL CINEFILO

L'Oscar sbagliato, "la più grande farsa della storia del premio" Video

di Filiberto Molossi

3commenti

ITALIA/MONDO

san casciano

Mostro di Firenze: è morto Pucci, ultimo compagno di merende

il caso

Biotestamento, la legge approderà alla Camera il 13 marzo

1commento

SOCIETA'

skatepark

Biker trial fa cadere il figlio in skateboard, la furia del padre

"esperimento"

Scambio di smartphone tra fidanzati: risate e imbarazzo

SPORT

Parma Calcio

Sebastian Frey al Museo del Parma: "E' favoloso" Video

CALCIO

Il Parma riprende l'allenamento. D'Aversa alle prese con gli infortuni Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella del primo Suv del Biscione

PACK

Performance Line: la gamma DS sempre più esclusiva