21°

31°

Quartieri-Frazioni

Forbici, pettini, bigodini, rasoio: capelli come vocazione di famiglia

Forbici, pettini, bigodini, rasoio: capelli come vocazione di famiglia
0

Michela Spotti
Da ragazzino faceva i compiti in negozio mentre il papà parrucchiere acconciava le signore. E dopo ottant'anni Melegari è ancora un cognome che ad Alberi di Vigatto fa rima con forbici, lame e tagli di capelli. Dal 1980, anno in cui ha ritirato l’attività in via Martinella 174, c'è Alfredo Melegari insieme alla moglie Alice, ma la storia di questo negozio di paese ha origini ben più antiche.
«Nel 1933 è stato fondato da mio papà Giovanni, ora in pensione. C'era anche mio zio Mario che si è ritirato quando è andato al militare e ora ci siamo io e mia moglie. Mio padre ha iniziato a tredici anni e col medico del paese faceva un sensazionale servizio per la cura dei capelli», dice mostrando un articolo datato 1985 di «Parma vecia» dove si parla di queste cure. «Oggi invece mi occupo di pettinature per uomo e donna, ho preso la licenza unisex, mentre mio papà faceva solo acconciature per donne. Mi piace tutto di questo mestiere, soprattutto stare a contatto con la gente». È sempre stato nell’ambiente delle acconciature, Alfredo Melegari. «Al pomeriggio, quando avevo 14 anni, andavo a fare la barba a casa degli anziani malati perché mio padre non poteva spostarsi visto che doveva lavorare qui in negozio». Il signor Alfredo ha ricordi molti nitidi delle sue prime volte come barbiere e parrucchiere. «La prima barba l’ho fatta a un amico di mio papà - ricorda sorridendo -. E’ andata molto bene, questo signore mi aveva dato molta fiducia. Ricordo bene quel giorno». E con chi si dilettava invece per le acconciature da donna? «Mia mamma Elvira. Facevo bigodini, permanenti, tagli. Ho fatto naturalmente la scuola per barbieri e poi per le acconciature per signore». La famiglia più antica del paese quella di Melegari, che affonda le proprie radici nel 1850. «Abitiamo anche qui. In tanti anni, come è ovvio che sia, il quartiere si è trasformato. La clientela è anche molto di passaggio, sono venuti ad abitare in paese diverse persone nuove, prima magari ci si conosceva tutti, oggi no. Ma è tutta gente molto brava, tranquilla, partecipa attivamente alle feste come quella della polenta realizzata qualche settimana fa. Qui ci troviamo bene. Dopo tanti anni non si potrebbe stare da un’altra parte».
Un negozio davvero storico quello di Giovanni Melegari, portato avanti con passione dal figlio Alfredo e la moglie Alice, devota anch’essa al mestiere. Ma dopo di loro c'è qualcuno che continuerà a mandare avanti con la stessa passione questa tradizione?
 «C'è nostra figlia Vanessa di dieci anni. Già a due anni tagliava i capelli alle bambole, tuttora lo fa ed è molto brava, fa tagli moderni, alla moda. Copia sua mamma. Si è tagliata anche un dito con il rasoio perché vedeva suo nonno che lo usava e per imitarlo si è fatta male. Giovanni è il passato - conclude Alfredo - noi siamo il presente, e nostra figlia il futuro».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Registrato un caso di chikungunya in città: disinfestazione in corso

sanità

Un caso di chikungunya in città: disinfestazione in corso in due vie Video

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

3commenti

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

2commenti

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

1commento

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

1commento

baseball

Parma concede il bis: è doppietta contro il Novara

Finisce 3-1: lanciatore vincente Rivera, salvezza per Santana, 3 su 4 di Deotto. La corsa per i play off continua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

caldo

Al Nord arrivano i temporali. Ieri caldo percepito 49° a Ferrara (41° a Parma)

gran bretagna

Newcastle, auto su folla dopo preghiere, feriti

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse