Quartieri-Frazioni

Forbici, pettini, bigodini, rasoio: capelli come vocazione di famiglia

Forbici, pettini, bigodini, rasoio: capelli come vocazione di famiglia
Ricevi gratis le news
0

Michela Spotti
Da ragazzino faceva i compiti in negozio mentre il papà parrucchiere acconciava le signore. E dopo ottant'anni Melegari è ancora un cognome che ad Alberi di Vigatto fa rima con forbici, lame e tagli di capelli. Dal 1980, anno in cui ha ritirato l’attività in via Martinella 174, c'è Alfredo Melegari insieme alla moglie Alice, ma la storia di questo negozio di paese ha origini ben più antiche.
«Nel 1933 è stato fondato da mio papà Giovanni, ora in pensione. C'era anche mio zio Mario che si è ritirato quando è andato al militare e ora ci siamo io e mia moglie. Mio padre ha iniziato a tredici anni e col medico del paese faceva un sensazionale servizio per la cura dei capelli», dice mostrando un articolo datato 1985 di «Parma vecia» dove si parla di queste cure. «Oggi invece mi occupo di pettinature per uomo e donna, ho preso la licenza unisex, mentre mio papà faceva solo acconciature per donne. Mi piace tutto di questo mestiere, soprattutto stare a contatto con la gente». È sempre stato nell’ambiente delle acconciature, Alfredo Melegari. «Al pomeriggio, quando avevo 14 anni, andavo a fare la barba a casa degli anziani malati perché mio padre non poteva spostarsi visto che doveva lavorare qui in negozio». Il signor Alfredo ha ricordi molti nitidi delle sue prime volte come barbiere e parrucchiere. «La prima barba l’ho fatta a un amico di mio papà - ricorda sorridendo -. E’ andata molto bene, questo signore mi aveva dato molta fiducia. Ricordo bene quel giorno». E con chi si dilettava invece per le acconciature da donna? «Mia mamma Elvira. Facevo bigodini, permanenti, tagli. Ho fatto naturalmente la scuola per barbieri e poi per le acconciature per signore». La famiglia più antica del paese quella di Melegari, che affonda le proprie radici nel 1850. «Abitiamo anche qui. In tanti anni, come è ovvio che sia, il quartiere si è trasformato. La clientela è anche molto di passaggio, sono venuti ad abitare in paese diverse persone nuove, prima magari ci si conosceva tutti, oggi no. Ma è tutta gente molto brava, tranquilla, partecipa attivamente alle feste come quella della polenta realizzata qualche settimana fa. Qui ci troviamo bene. Dopo tanti anni non si potrebbe stare da un’altra parte».
Un negozio davvero storico quello di Giovanni Melegari, portato avanti con passione dal figlio Alfredo e la moglie Alice, devota anch’essa al mestiere. Ma dopo di loro c'è qualcuno che continuerà a mandare avanti con la stessa passione questa tradizione?
 «C'è nostra figlia Vanessa di dieci anni. Già a due anni tagliava i capelli alle bambole, tuttora lo fa ed è molto brava, fa tagli moderni, alla moda. Copia sua mamma. Si è tagliata anche un dito con il rasoio perché vedeva suo nonno che lo usava e per imitarlo si è fatta male. Giovanni è il passato - conclude Alfredo - noi siamo il presente, e nostra figlia il futuro».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow. Cross di Lucarelli ma Fulignati "vola" fuori dalla porta e allontana il pallone

1commento

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande