Quartieri-Frazioni

L'ex Anagrafe risorge: nuovi edifici e verde pubblico

L'ex Anagrafe risorge: nuovi edifici e verde pubblico
1

 L'area dell'ex Anagrafe è pronta a rinascere.  Nel  cuore dell'Oltretorrente sbrecciato dalle mazzate  dei demolitori sorgeranno due edifici residenziali di  pregio e un giardino pubblico. Un  complesso  - spiegano i tecnici dell'impresa che realizzerà i lavori - che saprà valorizzare  il tessuto urbano esistente,  pur rappresentando un elemento di novità per la zona. Un complesso  - aggiungono - frutto di scelte tecniche e  architettoniche d'avanguardia, ma  rispettose del contesto in cui si inseriscono: una sorta di cerniera tra passato e futuro. 

I numeri
L'area su cui sorgerà il nuovo comparto, delimitata da via dei Farnese, borgo Tanzi e borgo Delle  Grazie,  è pari a 5 mila metri quadrati. 
I lavori saranno eseguiti dalla «Parma Santa Teresa», la società che ha acquistato l'area per un valore di circa dieci milioni di euro, composta  dalle imprese  Soparco e   Pizzarotti (ciascuna per il cinquanta per cento). 
Due i fabbricati previsti, esclusivamente residenziali,   per una superficie complessiva di 15 mila metri cubi: in quello che corre lungo via dei Farnese e che quindi si affaccia sul  torrente, saranno ricavate  venticinque abitazioni;  nell'altro edificio, adiacente borgo delle Grazie,   saranno realizzati quindici   locali. Totale, quaranta appartamenti.
All'interno dei due fabbricati   sorgerà   un  giardino  pubblico attrezzato: 3 mila metri quadrati di verde, sentieri pavimentati e specchi d'acqua. Uno spazio pubblico che, nelle intenzione dei progettisti, è destinato a  rappresentare l'elemento forte di un percorso che lega il nuovo complesso al vecchio contesto urbano.
Inoltre, saranno realizzati due piani interrati  in cui  ricavare  all'incirca un centinaio di garages, destinati sia a chi acquisterà i nuovi locali, ma anche ai residenti dell'Oltretorrente.  
I tempi
Le demolizioni sono state iniziate  nel novembre del 2008, mentre nello scorso giugno sono iniziati gli scavi archeologici, che  hanno portato  alla luce la base del vecchio  convento  che sorgeva sull'area, andato distrutto a causa dei bombardamenti della seconda guerra mondiale. Per proseguire i lavori serve  il via libera della Sovrintendenza  dei beni architettonici. E' assai probabile che ulteriori scavi portino alla luce altri reperti: la zona, ad esempio, era attraversata dall'antica  strada romana che conduceva a Cremona. Pertanto, i tecnici dell'impresa hanno fissato il via dei  lavori a giugno prossimo e la fine entro il 2012.
I giardini verticali
Gli edifici saranno composti da quattro piani più un attico, per un'altezza complessiva di circa diciassette metri. Per la facciata,  verranno  utilizzati   materiali che vanno dalla pietra al vetro.  Un elemento che caratterizzerà  in modo marcato i fabbricati sarà il cosiddetto verde verticale: ovvero,  i giardini pensili  (vere e proprie vasche con piante e fiori)   che saranno realizzati per ciascun locale. Il disegno del comparto è stato firmato dall'architetto olandese Erick Van Egeraat, che si è aggiudicato  il concorso di idee riservato  solo a professionisti internazionali. A scegliere il progetto è stata una commissione composta da rappresentati di Comune, Provincia, Università, Ordini di ingegneri e architetti.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • betti

    13 Settembre @ 13.28

    cinque piani sono troppi per il centro storico,toglieranno luce e aria e vista agli edifici già esistenti. Ma la cosa peggiore è che non è previsto un parcheggio pubblico, ma solo garage a pagamento. Progetto inqualificabile, totalmente fuori contesto

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": ecco come sarà via Mazzini Foto

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

3commenti

via toscana

Scontra due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

1commento

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery