-2°

10°

Quartieri-Frazioni

Dalla città alla Barilla in bicicletta

Dalla città alla Barilla in bicicletta
Ricevi gratis le news
1

Una pista ciclabile lunga poco più di 2 chilometri e 200 metri che, in sede interamente protetta, collega la città con lo stabilimento di Pedrignano in una sede interamente protetta. E' questo il «regalo» che la Barilla ha fatto alla città grazie a un accordo stipulato con il Comune che ha portato alla realizzazione, a spese dell'azienda, di una nuova pista che, in direzione della città, si è collegata con quella a lato di via Benedetta realizzata a suo tempo dalla Tav all'altezza del sovrappasso di via Burla e che, dall'altro lato, arriva fino al centro abitato di Chiozzola.
Dalla città alla Barilla in bici
La pista è stata completata nel giro di 8 mesi: i lavori, partiti a inizio 2009, si sono conclusi alcune settimane fa e ieri pomeriggio c'è stata l'inaugurazione ufficiale della struttura, alla quale hanno partecipato gli assessori alla Viabilità Davide Mora e all'Ambiente Cristina Sassi per il Comune e, per la Barilla,   il  responsabile delle comunicazioni e relazioni esterne  Luca Virginio. Il cielo plumbeo  e carico di pioggia ha concesso una tregua proprio al momento della cerimonia e l'assessore Sassi ha tenuto a sottolineare «l'importanza della realizzazione di una pista come questa, che va nella direzione di una mobilità sostenibile e la Barilla va ringraziata anche per la grande sensibilità dimostrata nel recepire le modifiche richieste al progetto iniziale, tanto che il costo finale è stato di poco superiore ai 300 mila euro, rispetto ai 200 mila preventivati». Per Mora «l'agevolazione della mobilità ciclabile è fra le nostre priorità, ma in questo caso il connubio virtuoso con il privato, vale a dire la Barilla, ha consentito la realizzazione di un'opera importante quasi a “costo zero” per le casse comunali». Da parte propria Virginio ha ribadito che «questa pista ciclabile rientra nell'impegno e nell'attenzione che da sempre la Barilla ha nei confronti della sostenibilità ambientale partendo dalla cura dei prodotti per arrivare anche a quella degli ambienti della fabbrica e delle aree circostanti». Nell'accordo con il Comune è poi anche previsto che, oltre alla pista ciclabile, nel corso dei prossimi anni venga effettuata la piantumazione di alcune centinaia di alberi autoctoni della Pianura padana all'interno del comprensorio dello stabilimento di Pedrignano per ricreare, almeno in parte, la vegetazione boschiva tipica delle nostre zone in passato.
La «direttissima» da via Trieste
Con la pista ciclabile inaugurata ieri lo stabilimento della Barilla diventa di fatto raggiungibile in bicicletta utilizzando un percorso ciclabile interamente in sede protetta partendo da via Trieste e, per estensione, in una ventina di minuti anche da Barriera Repubblica. Seguendo la pista tracciata sotto l'interconnessione, infatti, si attraversa via Venezia e quindi  si arriva fino a via Benedetta, che si attraversa senza pericoli all'altezza del vecchio passaggio a livello. Quindi il percorso, realizzato qualche anno fa dalla Tav, è illuminato e protetto a lato di via Benedetta fino alla rotatoria di svincolo con via Burla. Da lì parte poi il nuovo tratto realizzato a spese della Barilla, che, dopo un sottopasso per superare la linea ferroviaria dell'interconnessione con l'Alta velocità, corre a lato di tutta la recinzione dell'area dello stabilimento fino all'ingresso di via Mantova, proseguendo poi fino a Chiozzola  a lato di via Mantova.
Tracciato e illuminazione
Il tracciato è stato realizzato dalla Barilla su aree di sua proprietà, spostando internamente la recinzione di alcuni metri e l'asfalto «poggia» su una soletta in cemento che garantisce la tenuta del fondo. Inoltre è stata predisposta la possibilità della posa per i pali dell'illuminazione, che verrà realizzata, probabilmente già nel 2010, a cura del Comune, facendo così diventare la nuova «pista» un vero e proprio «gioiello» di rispetto dell'ambiente e di piena sicurezza per i ciclisti che la utilizzeranno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • augusto campanini

    18 Settembre @ 09.48

    bella realizzazione, lodevole impegno della barilla, iniziativa da estendere ad altre zone di interesse generale. avanti così

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

SPECIALE ORIENTAMENTO

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

Lealtrenotizie

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

VOLANTI

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

Ladri anche in un'azienda di abbigliamento. Due ragazzi cercano di rubare giocattoli ma fuggono a mani vuote

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

TERREMOTO

A Fornovo tra la gente: «Mi tremavano le gambe»

Sant'Ilario d'Enza

Calci e pugni al barista per un bottino di 10 euro: denunciati 3 giovani e una minorenne

PARMA

La Procura dà il nulla osta per trasferire la salma di Riina in Sicilia

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

2commenti

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

GAZZAREPORTER

Parma, magico controluce

Foto del lettore Alessandro

PARMENSE

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Gattatico

«Mi hanno derubato». Ma è una truffa

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

5commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

ELEZIONI

Ostia, trionfo del Movimento 5 Stelle Foto

STATI UNITI

E' morto il serial killer Charles Manson

SPORT

calcio

Buffon: "Sogno la Champions League. A fine stagione smetto"

Nazionale

Tavecchio non molla: non si presenterà dimissionario

1commento

SOCIETA'

L'INDISCRETO

Le 5 muse di Fausto Brizzi

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto