19°

Quartieri-Frazioni

Le lacrime di don Piero cuore di San Lazzaro

Le lacrime di don Piero cuore di San Lazzaro
0

 Giorgia C. Facchinetti

11 ottobre 1959, 11 novembre 1973, 11 ottobre 2009. Cinquant'anni dal giorno in cui il giovane Pietro Delsante, per tutti Piero, è stato ordinato sacerdote da monsignor Evasio Colli. Trentasei da quando ha messo piede nella piccola e allora disgregata comunità di San Lazzaro, la stessa comunità che ieri si è stretta intorno al suo parroco per festeggiarne il 50° anno di sacerdozio che, per puro caso, o forse per un gioco del destino, coincide anche con il commiato di don Piero dalla sua parrocchia. Nominato canonico, infatti, tra qualche giorno si trasferirà in Duomo. Ma il vuoto che don Piero lascia è ben più forte della felicità per la promozione. 
Difficile per chi gli vuol bene trattenere le lacrime e difficile per il parroco celebrare messa mentre un groviglio di emozioni gli crea un nodo alla gola e la mente cerca di ripercorrere tanti anni di vita comunitaria, con persone, volti e situazioni che ti segnano per sempre. «Ringrazio il Signore per avermi chiamato, sostenuto e tenuto per mano, ma grazie lo dico anche a tutti voi che avete voluto essere qui con me oggi». 
«Tra quanti hanno la responsabilità di guidare altre persone c'è chi usa il proprio carisma, chi la propria capacità di fascinazione, chi si impone con lo spessore del proprio sapere. E c'è anche chi si disarma volontariamente, mettendo in gioco soprattutto la sua umanità; chi non vuole imporre risposte, ma suggerire riflessioni - scrive un parrocchiano in una lettera di ringraziamento -. Atteggiamenti che ti conquistano con il cuore, quelli che, quando se ne vanno, il cuore te lo strappano». 
Don Piero è così, sotto un guscio apparentemente duro nasconde un cuore tenero. A lui servono poche parole, ma con gli occhi legge fin dentro gli abissi dell’anima e quando vede che stai per cadere ti tiene forte per mano e ti aiuta a rialzarti. La sua risata forte e fragorosa contagiava tutti quelli che hanno scelto di appoggiarsi a lui. Un prete come pochi, di una semplicità disarmante, che alle parole ha sempre preferito i fatti: ora per tutto questo la sua comunità lo ringrazia. «Ci hai dato radici comuni, hai abbellito la nostra chiesa - si legge in un'altra lettera che la comunità di San Lazzaro ha consegnato a don Delsante - ci hai accompagnati nella nostra formazione spirituale sempre con umiltà e pazienza, aspettando i tempi di ciascuno di noi. Ti ringraziamo don Piero per tutto l’amore che ci hai dato in questi anni, cercheremo di mettere in pratica l’insegnamento evangelico che ci ha trasmesso: essere pietre vive al servizio della comunità e se talvolta verremo presi dalla tristezza, vedremo di allontanarla ricordandoci della tua risata sonora e trascinante». 
Ma stavolta il sorriso ha lasciato un po' di posto alle lacrime, l’emozione ha tradito quel prete solo all’apparenza burbero, che ieri  ha mostrato alla sua comunità l’affetto e la gratitudine per tutti questi anni passati insieme. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

Lavoro

Agricoltori contro l'abolizione dei voucher

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Fontanellato

L'ultimo saluto a Fernando Virgili, decano dei geometri

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017