21°

31°

Quartieri-Frazioni

Le lacrime di don Piero cuore di San Lazzaro

Le lacrime di don Piero cuore di San Lazzaro
0

 Giorgia C. Facchinetti

11 ottobre 1959, 11 novembre 1973, 11 ottobre 2009. Cinquant'anni dal giorno in cui il giovane Pietro Delsante, per tutti Piero, è stato ordinato sacerdote da monsignor Evasio Colli. Trentasei da quando ha messo piede nella piccola e allora disgregata comunità di San Lazzaro, la stessa comunità che ieri si è stretta intorno al suo parroco per festeggiarne il 50° anno di sacerdozio che, per puro caso, o forse per un gioco del destino, coincide anche con il commiato di don Piero dalla sua parrocchia. Nominato canonico, infatti, tra qualche giorno si trasferirà in Duomo. Ma il vuoto che don Piero lascia è ben più forte della felicità per la promozione. 
Difficile per chi gli vuol bene trattenere le lacrime e difficile per il parroco celebrare messa mentre un groviglio di emozioni gli crea un nodo alla gola e la mente cerca di ripercorrere tanti anni di vita comunitaria, con persone, volti e situazioni che ti segnano per sempre. «Ringrazio il Signore per avermi chiamato, sostenuto e tenuto per mano, ma grazie lo dico anche a tutti voi che avete voluto essere qui con me oggi». 
«Tra quanti hanno la responsabilità di guidare altre persone c'è chi usa il proprio carisma, chi la propria capacità di fascinazione, chi si impone con lo spessore del proprio sapere. E c'è anche chi si disarma volontariamente, mettendo in gioco soprattutto la sua umanità; chi non vuole imporre risposte, ma suggerire riflessioni - scrive un parrocchiano in una lettera di ringraziamento -. Atteggiamenti che ti conquistano con il cuore, quelli che, quando se ne vanno, il cuore te lo strappano». 
Don Piero è così, sotto un guscio apparentemente duro nasconde un cuore tenero. A lui servono poche parole, ma con gli occhi legge fin dentro gli abissi dell’anima e quando vede che stai per cadere ti tiene forte per mano e ti aiuta a rialzarti. La sua risata forte e fragorosa contagiava tutti quelli che hanno scelto di appoggiarsi a lui. Un prete come pochi, di una semplicità disarmante, che alle parole ha sempre preferito i fatti: ora per tutto questo la sua comunità lo ringrazia. «Ci hai dato radici comuni, hai abbellito la nostra chiesa - si legge in un'altra lettera che la comunità di San Lazzaro ha consegnato a don Delsante - ci hai accompagnati nella nostra formazione spirituale sempre con umiltà e pazienza, aspettando i tempi di ciascuno di noi. Ti ringraziamo don Piero per tutto l’amore che ci hai dato in questi anni, cercheremo di mettere in pratica l’insegnamento evangelico che ci ha trasmesso: essere pietre vive al servizio della comunità e se talvolta verremo presi dalla tristezza, vedremo di allontanarla ricordandoci della tua risata sonora e trascinante». 
Ma stavolta il sorriso ha lasciato un po' di posto alle lacrime, l’emozione ha tradito quel prete solo all’apparenza burbero, che ieri  ha mostrato alla sua comunità l’affetto e la gratitudine per tutti questi anni passati insieme. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ancora risse davanti alla stazione

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse