11°

17°

Quartieri-Frazioni

La cassa dell'organo del Duomo: la gioria di averla restaurata

La cassa dell'organo del Duomo: la gioria di averla restaurata
Ricevi gratis le news
0

di Michela Spotti

GOLESE - Conserva gelosamente i registri di quando c'era suo papà alla guida della falegnameria. E le fatture datate 1927 scritte a mano con calligrafia impeccabile, quando per una credenza messa a posto ci volevano 260 lire. Sono cambiati i tempi, non la filosofia di Umberto Azzolini, che ha ereditato dal papà Alberto la falegnameria di Roncopascolo, nel quartiere Golese. «Ho preso in mano la ditta nel 1963. Mio padre aveva iniziato col fratello Giuseppe che aveva l’officina meccanica. Io mi sono trovato a prendere la gestione negli anni sessanta, quando mio papà è scomparso, all’epoca studiavo e ho smesso. Non era facile, gli impresari non mi davano fiducia perché mi vedevano troppo giovane. Ci sono stati momenti molto difficili, come nel 1973 quando ci fu una crisi tremenda, avevo otto dipendenti da pagare e le imprese non mi davano i soldi. Sono andato in banca, avevo fatto dei prestiti e me li hanno dati».
Difficoltà grandi per un ragazzo giovane, ma la passione che Umberto mette in questo mestiere è infinita. Anche quando ricorda gli inizi il suo sguardo si illumina.
«Ho cominciato coi serramenti, gli anni ottanta sono stati quelli del boom edilizio. Mio padre già faceva i mobili, poi negli anni novanta presi contatto con delle grosse aziende. Oggi ci occupiamo più che altro di falegnameria in generale e soprattutto di restauro che ci dà molte soddisfazione. Ci vuole tanta esperienza ecco perché i giovani non si trovano più, vogliono realizzarsi subito, con un buono stipendio. Sono mancati gli incentivi per loro in questo settore». La falegnameria Azzolini lavora per «i preti, le suore, la curia, le Piccole Figlie, i privati, mettiamo a posto i tabernacoli, armadi del settecento, sagrestie». I ricordi sono tanti, come quella notte che non chiuse occhio dopo aver accettato un lavoro molto particolare.
«Bisognava mettere a posto la cassa lignea dell’organo del Duomo. Un lavoro immenso, non sembra ma è enorme e temevo di non farcela. Alla fine ci ha dato molta soddisfazione. È un mestiere di cui non si riesce a fare a meno. Avere un mobile sfasciato e riuscire a metterlo a posto piano piano andandoci accanto, vedendo il miglioramento, è meraviglioso». Un laboratorio enorme quello di Roncopascolo dove lavora anche il giovane e ormai esperto collaboratore Davide Copelli.
«E' con me da tanti anni. Ci vuole passione, abbiamo fatto tanti lavori come il coro ligneo della Chiesa di Vicomero, la sagrestia di San Vitale, i portoni laterali del Duomo».
E poi i magazzini pieni di comodini, armadi del '600, pianoforti, giare per l’uva di montagna, attrezzi agricoli e ancora i registri degli anni venti e trenta, a ricordare il passato. E oggi viene un po' da sorridere nel leggere che ci volevano 270 lire per vedere aggiustato uno spartineve con gli attacchi... per i cavalli.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Il regista James Toback

Dopo Weinstein

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

Autovelox mobile

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Arrestato cittadino dominicano residente nella città termale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

19commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Gran Bretagna

Allerta in un bowling: forse ci sono ostaggi

LA SPEZIA

Sarzana, architetto muore in strada: aveva una profonda ferita alla testa

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive