15°

29°

Quartieri-Frazioni

La cassa dell'organo del Duomo: la gioria di averla restaurata

La cassa dell'organo del Duomo: la gioria di averla restaurata
Ricevi gratis le news
0

di Michela Spotti

GOLESE - Conserva gelosamente i registri di quando c'era suo papà alla guida della falegnameria. E le fatture datate 1927 scritte a mano con calligrafia impeccabile, quando per una credenza messa a posto ci volevano 260 lire. Sono cambiati i tempi, non la filosofia di Umberto Azzolini, che ha ereditato dal papà Alberto la falegnameria di Roncopascolo, nel quartiere Golese. «Ho preso in mano la ditta nel 1963. Mio padre aveva iniziato col fratello Giuseppe che aveva l’officina meccanica. Io mi sono trovato a prendere la gestione negli anni sessanta, quando mio papà è scomparso, all’epoca studiavo e ho smesso. Non era facile, gli impresari non mi davano fiducia perché mi vedevano troppo giovane. Ci sono stati momenti molto difficili, come nel 1973 quando ci fu una crisi tremenda, avevo otto dipendenti da pagare e le imprese non mi davano i soldi. Sono andato in banca, avevo fatto dei prestiti e me li hanno dati».
Difficoltà grandi per un ragazzo giovane, ma la passione che Umberto mette in questo mestiere è infinita. Anche quando ricorda gli inizi il suo sguardo si illumina.
«Ho cominciato coi serramenti, gli anni ottanta sono stati quelli del boom edilizio. Mio padre già faceva i mobili, poi negli anni novanta presi contatto con delle grosse aziende. Oggi ci occupiamo più che altro di falegnameria in generale e soprattutto di restauro che ci dà molte soddisfazione. Ci vuole tanta esperienza ecco perché i giovani non si trovano più, vogliono realizzarsi subito, con un buono stipendio. Sono mancati gli incentivi per loro in questo settore». La falegnameria Azzolini lavora per «i preti, le suore, la curia, le Piccole Figlie, i privati, mettiamo a posto i tabernacoli, armadi del settecento, sagrestie». I ricordi sono tanti, come quella notte che non chiuse occhio dopo aver accettato un lavoro molto particolare.
«Bisognava mettere a posto la cassa lignea dell’organo del Duomo. Un lavoro immenso, non sembra ma è enorme e temevo di non farcela. Alla fine ci ha dato molta soddisfazione. È un mestiere di cui non si riesce a fare a meno. Avere un mobile sfasciato e riuscire a metterlo a posto piano piano andandoci accanto, vedendo il miglioramento, è meraviglioso». Un laboratorio enorme quello di Roncopascolo dove lavora anche il giovane e ormai esperto collaboratore Davide Copelli.
«E' con me da tanti anni. Ci vuole passione, abbiamo fatto tanti lavori come il coro ligneo della Chiesa di Vicomero, la sagrestia di San Vitale, i portoni laterali del Duomo».
E poi i magazzini pieni di comodini, armadi del '600, pianoforti, giare per l’uva di montagna, attrezzi agricoli e ancora i registri degli anni venti e trenta, a ricordare il passato. E oggi viene un po' da sorridere nel leggere che ci volevano 270 lire per vedere aggiustato uno spartineve con gli attacchi... per i cavalli.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti