15°

29°

quartieri/cittadella

«Buon compleanno Filippo. Non ti dimenticheremo»

Una partita di calcio fra i suoi amici nel giorno in cui avrebbe compiuto 20 anni. Il papà: «Esempio per tutti». Un compagno: «Era una guida»

«Buon compleanno Filippo. Non ti dimenticheremo»
Ricevi gratis le news
0

Si sono stretti tutti, in un pomeriggio di primavera, per fare arrivare l’abbraccio fin lassù: fino al sorriso di Filippo. «E non avevamo dubbi che ci sarebbe stato il sole». Il 27 marzo Filippo Cantoni, il giovane scomparso in un incidente stradale a gennaio 2014, avrebbe compiuto 20 anni. Così come i suoi ex compagni di squadra, gli «audacini del 1995», che venerdì hanno voluto comunque festeggiarlo, facendogli gli auguri a modo loro: con una partita di pallone a cui hanno partecipato tutti i suoi ex compagni, del calcio e del rugby, gli sport che Filippo amava, che viveva con bravura, passione e spirito di sacrificio. La partita, disputata nel campo dell'Audace al Parco Ferrari, era stata preceduta da una messa all'aperto celebrata da don Cocconi.
«Quando ha iniziato a giocare a rugby – dicono i suoi amici – per un po’ ha continuato anche con il calcio; si divideva tra i due campi, ma all’Audace si faceva vedere meno. Ogni volta che giocava con noi, però, sembrava non avesse mai smesso e per noi era una festa». Una festa come quella che gli hanno dedicato venerdì, ai piedi della targa che porta il suo nome e che ricorda a tutti – anche se nessuno se lo è dimenticato – il suo sorriso. Furono proprio gli «audacini del 1995» un anno fa, in occasione del suo diciannovesimo compleanno, a farla sistemare all’ingresso del campo da calcio dove la squadra si allena: un conforto, vedere quel sorriso, e un esempio per tutti.
«Ognuno ricorda Filippo a modo suo – ha detto il padre Stefano –; io spesso guardo la sua foto, nei momenti difficili, e mi è d’aiuto. Tutti voi, compagni di scuola, di calcio, del rugby, con il vostro ricordo mi avete aiutato a conoscere una parte di Filippo che ignoravo: era un leader. Sembrava schivo, ma in realtà era molto forte, era un esempio per tutti. Ed è con il suo esempio che oggi dobbiamo andare avanti. Lui è sempre con noi».
«Sempre insieme. Noi con te, tu con noi», recita la targa. Ed è così davvero. «Conservo una sua maglia tecnica – dice Michele Mingori –, la metto sempre quando gioco. Non dimenticherò mai il suo sorriso: era una guida per tutti, sempre disponibile». «Nel portafogli ho la sua fotografia – gli fa eco Enrico Medioli –: nei momenti di difficoltà la guardo e mi dà la forza per andare avanti e convincermi che tutto si supera. Lui non mollava mai».
«È bello vedere come da un evento tragico possano nascere belle iniziative, anche sportive, che coinvolgono tante persone e tanti giovani nel ricordo di Filippo – commenta l’assessore allo Sport Giovanni Marani, che un anno fa si prodigò per accelerare i tempi e consentire la posa della targa in occasione del 27 marzo –. Se ognuno di noi è ciò che lascia, allora possiamo dire che Filippo era davvero unico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti