quartieri/cittadella

«Buon compleanno Filippo. Non ti dimenticheremo»

Una partita di calcio fra i suoi amici nel giorno in cui avrebbe compiuto 20 anni. Il papà: «Esempio per tutti». Un compagno: «Era una guida»

«Buon compleanno Filippo. Non ti dimenticheremo»
Ricevi gratis le news
0

Si sono stretti tutti, in un pomeriggio di primavera, per fare arrivare l’abbraccio fin lassù: fino al sorriso di Filippo. «E non avevamo dubbi che ci sarebbe stato il sole». Il 27 marzo Filippo Cantoni, il giovane scomparso in un incidente stradale a gennaio 2014, avrebbe compiuto 20 anni. Così come i suoi ex compagni di squadra, gli «audacini del 1995», che venerdì hanno voluto comunque festeggiarlo, facendogli gli auguri a modo loro: con una partita di pallone a cui hanno partecipato tutti i suoi ex compagni, del calcio e del rugby, gli sport che Filippo amava, che viveva con bravura, passione e spirito di sacrificio. La partita, disputata nel campo dell'Audace al Parco Ferrari, era stata preceduta da una messa all'aperto celebrata da don Cocconi.
«Quando ha iniziato a giocare a rugby – dicono i suoi amici – per un po’ ha continuato anche con il calcio; si divideva tra i due campi, ma all’Audace si faceva vedere meno. Ogni volta che giocava con noi, però, sembrava non avesse mai smesso e per noi era una festa». Una festa come quella che gli hanno dedicato venerdì, ai piedi della targa che porta il suo nome e che ricorda a tutti – anche se nessuno se lo è dimenticato – il suo sorriso. Furono proprio gli «audacini del 1995» un anno fa, in occasione del suo diciannovesimo compleanno, a farla sistemare all’ingresso del campo da calcio dove la squadra si allena: un conforto, vedere quel sorriso, e un esempio per tutti.
«Ognuno ricorda Filippo a modo suo – ha detto il padre Stefano –; io spesso guardo la sua foto, nei momenti difficili, e mi è d’aiuto. Tutti voi, compagni di scuola, di calcio, del rugby, con il vostro ricordo mi avete aiutato a conoscere una parte di Filippo che ignoravo: era un leader. Sembrava schivo, ma in realtà era molto forte, era un esempio per tutti. Ed è con il suo esempio che oggi dobbiamo andare avanti. Lui è sempre con noi».
«Sempre insieme. Noi con te, tu con noi», recita la targa. Ed è così davvero. «Conservo una sua maglia tecnica – dice Michele Mingori –, la metto sempre quando gioco. Non dimenticherò mai il suo sorriso: era una guida per tutti, sempre disponibile». «Nel portafogli ho la sua fotografia – gli fa eco Enrico Medioli –: nei momenti di difficoltà la guardo e mi dà la forza per andare avanti e convincermi che tutto si supera. Lui non mollava mai».
«È bello vedere come da un evento tragico possano nascere belle iniziative, anche sportive, che coinvolgono tante persone e tanti giovani nel ricordo di Filippo – commenta l’assessore allo Sport Giovanni Marani, che un anno fa si prodigò per accelerare i tempi e consentire la posa della targa in occasione del 27 marzo –. Se ognuno di noi è ciò che lascia, allora possiamo dire che Filippo era davvero unico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

2commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

10commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

guinness

Trainato da una Levante, Barrow sullo snowboard a 151,57 km/h: è record

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day