12°

24°

alluvione

Un Comitato per non dimenticare

L'iniziativa di un gruppo di alluvionati che in pochi mesi hanno raccolto tremila firme. "Vogliamo incontrare il sindaco per proporgli alcune soluzioni"

Un Comitato per non dimenticare

Comitato alluvionati

Ricevi gratis le news
0

In una piccola stanza dai muri bianchi in cui si sono riuniti alcuni componenti del Comitato Alluvionati. Il 13 ottobre dell'anno scorso, nello stesso luogo, c’erano acqua e fango.
Nei loro occhi si legge ancora la paura che tutto ciò possa riaccadere ed è questo che il Comitato, nato tre mesi fa, non vuole che accada: che si dimentichi quel terribile giorno, i giorni a seguire e chi ha subito danni.
Martedì sera erano una decina, insieme al coordinatore del gruppo, Edoardo De Robertis e Anna Carrera con Cristina Tamibini, le due vice coordinatrici.
«Il Comitato Alluvionati ha raccolto tremila firme di adesione al gruppo - spiega il coordinatore del gruppo -. Siamo in tanti e abbiamo già chiesto al Sindaco un incontro per parlare con lui, stiamo attendendo una sua risposta».
I problemi, infatti, sono ancora tanti e gli abitanti del quartiere non dormono sonni tranquilli; si sente dai loro racconti, si vede dalle foto che conservano sul cellulare e dai video che mostrano, abbassando il volume dell’audio «perché è il rumore forte dell’acqua che fa ancora tanta paura» - dicono.
«Vogliamo incontrare il sindaco per collaborare con lui, proporgli le nostre idee e abbiamo bisogno di risposte - dice Anna Carrera -. Noi stiamo aspettando il risarcimento statale, vorremmo sapere a che punto siamo. C’è gente che è ancora sfollata».
Si parla di rimborsi per chi ha perso tutto, ma più che altro si parla di prevenzione come l’organizzazione di un piano di evacuazione in caso di alluvione per non trovarsi impreparati: «Ci siamo consultati con il geologo Stefano Castagnetti, che ci ha spiegato il nostro territorio -, continua la vice coordinatrice -. Sappiamo che esistono dei sistemi di monitoraggio dei fiumi, gestiti dalla Provincia, ma che sono spenti. Perché non si utilizzano se questi sono oggetti importantissimi? E perché non trattiamo i nostri torrenti come una risorsa come fanno tante altre città?».
La situazione della cassa d’espansione del Baganza, la pulizia dei torrenti e altre ancora: sono queste le domande che il Comitato Alluvionati vuole porre per avere risposte ufficiali.
«Vogliamo comunicare con la nostra amministrazione - conclude Anna Carrera -; per capire com’è la situazione ed essere coinvolti nei progetti. Non vogliamo esser dimenticati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte