12°

22°

san pancrazio

Quando il paese era una famiglia

Ricordi e curiosità alla rimpatriata degli «ex ragazzi» della frazione

Quando il paese era una famiglia
Ricevi gratis le news
0

Sono passati settant’anni da quando giocavano insieme nel cortile della parrocchia, ma gli «ex ragazzi di San Pancrazio» ancora non si sono persi di vista. Alcuni di loro si incrociano spesso per le via della città e per vedere gli altri basta organizzare, una volta all’anno, una rimpatriata generale. È quello che hanno fatto nei giorni scorsi, quando si sono dati appuntamento al ristorante Romani di Vicomero per un pranzo tra buon cibo, vecchie foto e nostalgia.
«Il primo ricordo di quegli anni è la miseria», racconta Aldo Mora, uno degli artefici della rimpatriata insieme ad Angela Bussoni. Gli anni erano quelli a ridosso della Grande guerra, tra il 1936 e il 1940. «San Pancrazio era una grande famiglia – racconta ancora Mora –, stavamo sempre lì, tra la parrocchia e la scuola, che per tutti era “l’università di San Pancrazio”. Andare in città era un viaggio: chi non aveva la bicicletta andava a piedi fino alla Crocetta, poi prendeva il tram. Ci si divertiva con poco – continua –. Da piccoli giocavamo a calcio nel cortile della parrocchia, con una pallina da tennis, nonostante il disappunto di don Tito Pioli che appena poteva ci requisiva la pallina. Ma anche noi in chiesa ne abbiamo combinate delle belle».
«Una volta cresciuti ci ritrovavamo in osteria, da Fornesi o da Catelli, il negozio di alimentari. E d’estate, una volta alla settimana, c’era il cinema all’aperto, sotto “al voltò”, l’unico punto del paese dove si poteva stendere un lungo lenzuolo bianco su cui proiettare la pellicola». Con l’arrivo degli anni ‘50 molti hanno lasciato San Pancrazio, altri sono rimasti, altri ancora se ne sono andati e poi sono tornati. «Quando ci ritroviamo non possiamo fare a meno di pensare a chi non c’è più e ai personaggi storici del quartiere». Come don Onesto Costa, il parroco che subentrò a don Tito, o «Mambo», il macellaio. «E “Severén, Severino Gonzi, biciclettaio e ciclista, che aggiustava le bici a tutti. Poi i piccionai, Gaetano Amoretti e la “Cinèla” Melegari; Gino Ghini, il vigile generoso con tutti; Montali il postino e Restilla la fruttivendola ambulante, che girava con il suo mulo».
«Il paese ora è cambiato. Solo la parte della parrocchia è rimasta uguale – conclude Mora –. Di quelli più grandi di noi qualcuno è rimasto, come Giorgio Galvani, Evasio e Iones Bandini, Dante Piccinini, Giancarlo Buia, Antonio e Bice Mantovani, Adriano Ronchini, Elda Cattabiani e Vittorio Dall’Aglio, l’edicolante che con il figlio Guido ancora è un punto di riferimento. Anche noi siamo rimasti in pochi, ma speriamo ci sia presto l’occasione per un’altra rimpatriata». L.U.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

«Anziana scippata, evento traumatico»

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

VIAGGI NELLA FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

FIDENZA

Muore a 51 anni 11 giorni dopo l'incidente in bici

SORBOLO

«Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»