-2°

Quartieri-Frazioni

Legambiente propone la raccolta differenziata per i mercati di quartiere

Legambiente propone la raccolta differenziata per i mercati di quartiere
5

Dopo il consueto mercato, in via Verdi rimangono rifiuti. Gli operatori intervengono per pulire la strada ma Legambiente chiede al Comune che sia avviata al mercato di via Verdi una raccolta differenziata dei rifiuti.

«Se il Comune dice ai cittadini, con una campagna pubblicitaria che “i rifiuti sono ancora vivi” - dice una notadi Legambiente - sarebbe il caso che, laddove possibile, avviasse un ciclo virtuoso per tradurre in pratica gli slogan. Il ragionamento da cui parte Legambiente è semplice: perché, a seguito del mercato cittadino, si lasciano sulla strada tanti rifiuti morenti e non si tenta di rianimarli anziché darli per morti?».

«In questo senso è sì importante la raccolta domiciliare spinta dei rifiuti di casa, togliendo i cassonetti dalle strade - continua Legambiente - ma lo è altrettanto intervenire in quelle situazioni che attirano masse di persone e che producono rifiuti in luoghi e spazi delimitati dove è facile intervenire con poche azioni concrete per attuare una riduzione, in primo luogo, e una raccolta differenziata. Parliamo dei mercati ma anche di grandi manifestazioni ludiche o sportive».

Secondo l'associazione il discorso vale non soltanto per via Verdi, ma per tutti i mercati di quartiere, dove «ambulanti e consumatori gettano a terra gli avanzi della spesa che spesso sono buste di plastica, carta, grucce o altro materiale di tipo simile. A fine mercato arriva una squadra di spazzini che con delle soffiatrici radunano tutti i rifiuti assieme, anche le foglie cadute, sollevando polvere fastidiosa e nociva e facendo molto rumore. Tutti questi rifiuti raccolti in modo indifferenziato si avviano a discarica e, in futuro, all'inceneritore».
Ecco la proposta di Legambiente: «È sufficiente dotare i banchi degli ambulanti di due contenitori (bidoncini o sacchi), uno giallo per plastica, vetro e barattolame, uno azzurro per la carta. Per i banchi di alimentari può essere utile invece uno per l'organico. Poi ci possono essere anche dei bidoni per l'indifferenziato. Al termine del mercato gli spazzini raccolgono e svuotano i bidoni in modo apposito, per effettuare una regolare raccolta differenziata. E per la pulizia di ciò che rimane in strada si può procedere con il lavaggio, anziché con le soffiatrici».
Legambiente si dice disponibile a collaborare per la definizione di un eventuale progetto e per la relativa campagna informativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fra

    08 Novembre @ 17.17

    Era ora che qualcuno dicesse agli ambulanti che non è decente lasciare tutti quei rifiuti in strada. Chi sporca deve pulire!

    Rispondi

  • betti

    07 Novembre @ 20.14

    in molti paesi europei sono anni che che gli ambulanti hanno l'onere ed il dovere di pulire dove sporcano. Gli spazi sono assegnati quindi dovrebbe essere facile sapere chi pulisce e chi no. Non dovrebbe essere difficile sanzionarli se non si attengono alle regole.

    Rispondi

  • franco

    07 Novembre @ 18.48

    OTTIMA IDEA COSI' GLI AMBULANTI DEL MERCATO ANDRANNO DA QUALCHE ALTRA PARTE E ANCHE QUESTA STUPENDA REALTA' ANDRA' A FINIRE NEL CESSO!!!! IL MERCATO CMQ DOVEVA RESTARE IN GHIAIA MICA IN VIA VERDI CHE E' UNA STARADA!!!!!! MA TANT'E' LA GHIAIA E' DESTINATA A DIVENTARE IL SALOTTO DI PARMA.......SEMPRE CHE LA FINISCANO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • Lorenzo

    07 Novembre @ 17.28

    La proposta di Legambiente è più che legittima: lo schifo che rimane subito dopo i mercati di quartiere è davanti agli occhi di tutti. La prima opera utile è quella dell'insegnamento all'educazione civica: insegnare a chi non l'ha mai fatto, o a chi non è abituato a farlo, a raccogliere quello che solitamente e incivilmente butta per terra. Se ci saranno problemi si risolveranno quando si porranno: se si comincia a dubitare della bontà di certe azioni di miglioramento, prima ancora che inizino, allora non si faccia mai niente! Poi, però non ci si lamenti col mondo che non va!

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    07 Novembre @ 17.04

    Senza un controllo anche sanzionatorio, di come le persone smaltiscono i rifiuti ed utilizzano i contenitori, vè da sperare poco.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

rogo

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

8commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video