18°

28°

Quartieri-Frazioni

L'11 non passa più in via Bixio: protestano i commercianti

L'11 non passa più in via Bixio: protestano i commercianti
20

Residenti contro commer­cianti in via Bixio. I primi hanno chiesto e ottenuto di ridurre il numero di autobus che transi­tano lungo la via, in quanto a loro dire causano vibrazioni ec­cessive agli edifici che si affac­ciano sulla strada. I secondi pro­testano per la variazione del per­corso della linea 11, che con il nuovo orario invernale non pas­sa più in via Bixio ma su viale Maria Luigia e viale Basetti, to­gliendo sostengono i negozian­ti clientela agli esercizi com­merciale della strada. Certo, in via Bixio continuano a passare l'1, il 6 e il 14, ma chi lì ci lavora giura che non è più la stessa cosa e che gli affari ne risentono.
  A farsi portavoce del disagio dei negozianti è Marco Tarquini, che gestisce la cartoleria «Il Pa­piro » e che parla a nome di un gruppo di colleghi. "Qui si la­mentano tutti i negozianti so­stiene , la situazione è cambiata e ce ne siamo accorti subito per il calo degli incassi". La Tep difende la soluzione come "la meno dannosa".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bruna bassi

    30 Novembre @ 13.39

    La decisione della TEP è stata presa autonomamente e non su sollecitazione del comitato contro le vibrazioni firmato dai residenti, sia chiaro. Il comitato dei residenti, di cui sono stata portavoce, non ha MAI chiesto la sopressione degli autobus di linea, ma la cessazione del transito degli autobus che non erano al servizio della via; quelli che vanno in deposito ad esempio. L'11 serviva eccome. La TEP ha tolto l'11 ma gli autobus in transito per il deposito continuano a passare regolarmente e a velocità sostenuta. L'ultimo che io stessa ho visto è stato venerdì scorso (27 novembre) alle ore 22. Faceva i 70 km orari come minimo. Se la TEP afferma che la richiesta viene dal comitato spontaneo di via BIxio mostri la richiesta oppure ammetta che è stata una propria decisione. Dal comitato contro le vibrazioni certamente non è mai stata avanzata. Bruna Bassi

    Rispondi

  • Antonio

    18 Novembre @ 21.00

    ridicolo: in via bixio (dove abito) passano 4 linee, anche troppe e abbastanza frequenti, l'11 faceva in gran parte lo stesso percorso del 6 e 14 e anche 1, ora passa in viale maria luigia (a 150 m) dalla cartoleria che protesta in modo assolutamente pretestuoso. L'11 no ha ridotto di molto le vibrazioni (meglio proibire i bus vuoti che tornano alla sera in deposito) l'abolizione dei passaggi pedonali rialzati invece ha migliorato di molto il problema. Se la gente va a fer spesa entrando in negozio col bus non ho parole. chi viene da fuori e deve andare in via bixio può cambiare a barriera bixio o in ghiaia o in stazione ...... i commercianti purtroppo perdono la clientela per i prezzi non concorrenziali rispetto alla grande distribuzione non per i bus!!

    Rispondi

  • luca

    18 Novembre @ 17.58

    x Federico..... te ne do atto.... ci si dovrebbe mettere meno in autobus..... ma "fra 'na bala e cl'etra" alla fine dei conti ci si mette di piu'..... ed aggiungo.... vigliacco se la gente lascia la macchina in garage.... ma neanche se la benzina costasse 5 € al litro.....

    Rispondi

  • federico

    18 Novembre @ 17.17

    non è brodo grasso, è che una città di 180mila abitanti potrebbe davvero limitare al minimo l'uso dell'auto. Se poi siamo messi meglio di altre città pari alla nostra benvenga, ma credo che la strda sia ancora lunghissima e che la salute venga prima di tutto. E meno macchine significa meno costi per il SSN e meno tasse per noi.

    Rispondi

  • luca

    18 Novembre @ 17.15

    Il servizio pubblico costa ma se solo facessimo come gli inglesi (dove chi sale sull'autobus fa il biglietto dall'autista) non ci sarebbero le perdite causate da chi viaggia sprovvisto del biglietto. E a chi dice che in questo modo il viaggio diventerebbe troppo lento rispondo che se funziona in una metropoli come Londra funzionerebbe ancora meglio a Parma!!! Una nota positiva dei trasporti a Parma però per me c'è: il Pronto Bus serale funziona bene in orari in cui sarebbe difficile viaggiare!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Qual è il regalo perfetto per la maturità?

PGN

Qual è il regalo perfetto per la maturità?

Lealtrenotizie

Brandisce le forbici contro un negoziante in piazza Ghiaia. Identificato e denunciato

polizia

Paura in Ghiaia: minaccia un negoziante con le forbici. Denunciato

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

5commenti

incendio

Furgoncino in fiamme in tangenziale (via Traversetolo): vigili del fuoco in azione

gazzareporter

Acqua nella Parma (finalmente)

Pontremoli-berceto

Incidente: cisterna si stacca dal tir, disagi sull'Autocisa

Lutto

L'ultima lezione di Angela

IL CASO

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

1commento

curiosità

Spazzino 2.0: per la pilotta arriva il drone Video

1commento

Intervista

Papageorgiou: «Lascio il lavoro per la musica»

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

Futuro vicesindaco

Bosi: «Saremo più vicini ai cittadini»

2commenti

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

Documentario

L'Antelami torna in Duomo

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

16commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

4commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

omicidio

Italiano ucciso a Londra: la coinquilina (arrestata ieri) accusata di omicidio

chiesa

Il cardinale Pell incriminato per pedofilia. "Rifiuto le accuse, torno in Australia a difendermi"

1commento

SOCIETA'

auto

Il "bullo" della Porsche sfida la Tesla: finale a sorpresa

1commento

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat