19°

Quartieri-Frazioni

Oltretorrente: appello per la Mensa di Padre Lino e richieste per la viabilità

Oltretorrente: appello per la Mensa di Padre Lino e richieste per la viabilità
11

Doppio allarme dall'Oltretorrente, attraverso il Comitato Pro-Oltretorrente, con due comunicati (uno dei quali accompagnato da 213 firme di residenti e commercianti).

Mensa di Padre Lino - Il primo appello riguarda la "grave situazione che sta vivendo nel silenzio e nell'omertà collettiva la mensa di Padre Lino. A causa della situazione viabilità creatasi in via Imbriani e via D'Azeglio, la struttura ha perso  enormi mezzi di aiuto e di sostegno da parte di negozi e supermercati che prima con più facilità riuscivano ad accedere. Inoltre a causa della mancanza di aiuti e fondi è costretta ad autogestirsi con la solidarietà di chi comprende l'indispensabilità di questa struttura comunitaria". E il comunicato (firmato dal presidente, che è l'avvocato Monia Cocconi) si chiude con l'auspicio  "che il sindaco e la giunta riescano ad impegnarsi concretamente per mantenere in vita questo gioiello cittadino".

I problemi della viabilità -  Oltre ai riflessi sull'attività della mensa di Padre Lino, la viabilità della zona è al centro di un altro e più corposo comunicato, che porta la firma di 213 fra residenti e commercianti. I problemi sono quelli legati alla riqualificazione di via Imbriani, che ha chiuso lo sbocco su via D'Azeglio attraverso la stessa via IMbriani, così come non c'è sbocco da borgo Fornovo.

Si aggiungano la "drastica riduzione dei posti auto", le deviazioni dei bus 7 e 20, e i parcheggi non più fruibili nell'ex anagrafe e in via Kennedy e ne esce un quadro dal quale commercianti e residenti si sentono condizionati negativamente.

Le soluzioni proposte dal documento sono: 1) permettere il passaggio veicolare nell'ultimo tratto di via Imbriani, magari istituendo una zona 30; 2) ristabilire posti auto, anche al servizio delle attività commerciali; 3) ristabilire un servizio bus, seppur leggero, su via Imbriani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • diana

    02 Dicembre @ 16.45

    Mi è capitato di voler lasciare qualcosa per la mensa di padre Lino in orari pomeridiani. Sarebbe comodo se ci fosse un posto (un contenitore con sportello ) dove lasciare i pacchi, non deperibili, in modo che, se anche di sera o di pomeriggio si volesse lasciare qualcosa, non ci sarebbero difficoltà. Grazie per l'attenzione e per quello che potrete fare. Diana

    Rispondi

  • GIAN LUCA

    02 Dicembre @ 14.12

    Grosso risparmio di traffico chiudere l'accesso a via D'Azeglio da via Imbriani , mi sembra una pensata geniale degna forse solo di chi ha creato la rotatoria tra via Pasini e Viale Piacenza , complimenti perchè con quello spazio a disposizione non era facile riuscire a creare quel disastro..... Tornando alla chiusura di via D'azeglio oltre ai problemi citati per la mensa di Padre Lino credo che ne porterà ben altri , fra qualche anno temo che i residenti si lamenteranno a gran voce di questo...Ai posteri...

    Rispondi

  • mm70

    02 Dicembre @ 10.16

    Buongiorno , è possibile avere pubblicato il conto IBAN per le donazioni ?Ci sono passata alcuni giorni fà e c'era tanta , tanta gente , italiani , parmigiani e stranieri , sono rimasta imprssionata.Grazie

    Rispondi

  • Raadvad

    02 Dicembre @ 10.01

    Il tratto di Via Imbriani che va dall'Annunciata a Piazzale Bertozzi, essendo priva di negozi e non rappresentando una via di intenso passaggio per pedoni e biciclette, lasciata a sè stessa rischia di diventare una zona off-limits. Ricordiamoci che le persone si sentono più sicure nelle vie in cui c'è passaggio.

    Rispondi

  • mary

    02 Dicembre @ 09.27

    Beh che si chiuda per le auto mi sta bene ma per la gente che va a fare shopping .... ma che venga penalizzata una struttura come la Mensa di Padre Lino è vergognoso

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»