13°

26°

Quartieri-Frazioni

Doppio senso in via Zarotto: negozianti soddisfatti

Doppio senso in via Zarotto: negozianti soddisfatti
2

 Luca Molinari

Via Zarotto da ieri è tornata a due sensi. Ma soltanto nel tratto da via Casa Bianca a via Bandini e, in via sperimentale, fino al 9 marzo del prossimo anno. 
La riapertura è temporanea per capire quali effetti avrà sulla rotatoria di via Mantova e sulla viabilità circostante. Una novità che è stata accolta di buon grado dai commercianti della zona, che confidano in un incremento dei clienti, legato al maggior transito di auto lungo la via. Fin dal momento in cui la strada era diventata (in parte) a senso unico, con una corsia preferenziale per gli autobus, i negozianti avevano mosso numerose lamentele, legate soprattutto al calo della clientela. Ieri, con la parziale riapertura a due sensi, lungo via Zarotto hanno ricominciato a transitare un buon numero di auto in direzione via Mantova. Ma è ancora troppo presto per capire che ripercussioni potrà avere questa novità sul traffico della zona. Nel frattempo i commercianti non nascondo la propria soddisfazione per l’iniziativa. «E' troppo presto per valutare gli effetti del provvedimento - sottolineano dal negozio di fotografia «Foto Glamour», situato proprio di fronte a via Bandini -. Speriamo comunque che questa riapertura possa portare dei benefici in termini di aumento della clientela». Parole ribadite anche nella vicina Farmacia, dove confidano che «il ritorno di parte della via a due sensi porti più lavoro. Dopo l’istituzione del senso unico infatti, la clientela è calata in maniera davvero notevole». Tra i negozianti c'è anche chi, pur soffermando sull'importanza di questa riapertura, preferisce rimanere anonimo. «In effetti la clientela è calata parecchio - dichiara - Ora speriamo che aumentando il passaggio veicolare cresca anche il numero di coloro che si fermano a fare acquisti». E se i commercianti sperano che la riapertura porti buoni frutti, i residenti si augurano che il traffico non aumenti in maniera esponenziale. «Capisco le ragioni dei negozianti - rimarca Franco, un signore di mezz'età che abita all’incrocio tra via Zarotto e via Bandini - però da quando una parte della via è diventata a senso unico c'è molta più tranquillità. Prima infatti via Zarotto nelle ore di punta era attraversata da un unico serpentone di macchine che andava dalla rotonda con via Mantova a via Traversetolo. L’importante è che almeno il tratto tra via Sidoli e via Casa Bianca rimanga a senso unico, altrimenti torniamo al caos di prima». La pensa allo stesso modo anche Luisa, una signora sulla sessantina che abita all’inizio di via Casa Bianca. «Quando via Zarotto era a due sensi - spiega - via Casa Bianca era una sorta di mini tangenziale. C'era un via vai continuo di macchine a tutte le ore. Spero che questa riapertura parziale non provochi un aumento del traffico anche nelle zone limitrofe a via Zarotto». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mimmo

    10 Gennaio @ 11.36

    se questo traffico non passa di li da qualche parte dovra passare e allora dove? secondo me ci vuole piu buon senso da parte di tutti.

    Rispondi

    • Dario

      02 Febbraio @ 16.56

      Se qualcuno vuol sapere dove è finito il traffico che prima del'istituzione del senso unico passava in via Zarotto, io ho la risposta; ora transita tutto in via Torelli. Al mattino è praticamente impossibile immettersi provenendo dalle vie laterali, complice anche la maleducazione degli automobilisti che non rallentano minimamente per consentire l'immissione a chi è in evidente difficoltà; concedere la precedenza sembra che sia un disonore! Trovo pertanto piuttosto egoistica l'opinione di quegli abitanti di via Zarotto che esprimono soddisfazione per l'istituzione del senso unico, non pensando che altri cittadini, come quelli che abitano in via Torelli, soffrono per questa decisione

      Rispondi

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sara in campo per i diritti dei sordi

Social network

Sara Giada Gerini in campo per i diritti dei sordi: il video è virale

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano

Pgn

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano 

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Debutta la cassa di espansione del canale Burla. Con simulazione

lavori finiti

Debutta la cassa di espansione del canale Burla. Con simulazione Video

polizia stradale

Traffico di top car rubate: uno dei magazzini era a Parma

1commento

ALLARME

Legionella, un 73enne in gravi condizioni

San Leonardo

Quattordicenne rapinato in pieno giorno

2commenti

Pallavolo

Un codice etico per le società

4commenti

L'INTERVISTA

Corapi: «Vietato fermarsi»

CARIPARMA

In mostra le grandi opere di Maria Luigia

Proposta

«Il Sant'Ilario 2017 a Giulia Ghiretti»

Allarme

Un topo al nido Zucchero Filato

1commento

Parma

Botte e offese alla figlia 12enne: madre violenta condannata a due anni

1commento

iniziative gazzetta

Tutti i segreti del Mercanteinfiera nel nostro inserto

Inquinamento

Limitazioni al traffico e domenica ecologica anche a Parma

La mappa dell'area "off limits" per i veicoli inquinanti 

3commenti

via Toscana

Spintone sul bus e mani in tasca. Sei studenti derubati del cellulare

3commenti

Parma

Legionella: ancora nessuna certezza sulle cause del contagio Video

2commenti

Mezzani

Spaccata al bar ElyRose

Fidenza

L'addetto ai parchimetri col vizio delle slot si intasca 46 mila euro

Un 35enne era accusato di peculato e ha patteggiato due anni e mezzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

L’importanza di dire «grazie»

PREVIDENZA

Pensioni: ecco le novità 

ITALIA/MONDO

Modena

Cadavere in un'auto: è giallo

Omicidio Rea

Parolisi perde i gradi militari

SOCIETA'

Auto

Salone di Parigi: tutti vogliono l'elettrico Foto

CASSAZIONE

La ex convive? Perde per sempre il diritto all'assegno

SPORT

tg parma

Parma, Apolloni prova il 4-4-2 Video

Formula 1

Libere 1 a Sepang, Rosberg il più veloce

CURIOSITA'

DOPO LE POLEMICHE

I blogger sono figli di questi tempi: assurdo ignorarli

gazzareporter

Cartoline con "rudo" da via Venezia

2commenti