-5°

Quartieri-Frazioni

Doppio senso in via Zarotto: negozianti soddisfatti

Doppio senso in via Zarotto: negozianti soddisfatti
2

 Luca Molinari

Via Zarotto da ieri è tornata a due sensi. Ma soltanto nel tratto da via Casa Bianca a via Bandini e, in via sperimentale, fino al 9 marzo del prossimo anno. 
La riapertura è temporanea per capire quali effetti avrà sulla rotatoria di via Mantova e sulla viabilità circostante. Una novità che è stata accolta di buon grado dai commercianti della zona, che confidano in un incremento dei clienti, legato al maggior transito di auto lungo la via. Fin dal momento in cui la strada era diventata (in parte) a senso unico, con una corsia preferenziale per gli autobus, i negozianti avevano mosso numerose lamentele, legate soprattutto al calo della clientela. Ieri, con la parziale riapertura a due sensi, lungo via Zarotto hanno ricominciato a transitare un buon numero di auto in direzione via Mantova. Ma è ancora troppo presto per capire che ripercussioni potrà avere questa novità sul traffico della zona. Nel frattempo i commercianti non nascondo la propria soddisfazione per l’iniziativa. «E' troppo presto per valutare gli effetti del provvedimento - sottolineano dal negozio di fotografia «Foto Glamour», situato proprio di fronte a via Bandini -. Speriamo comunque che questa riapertura possa portare dei benefici in termini di aumento della clientela». Parole ribadite anche nella vicina Farmacia, dove confidano che «il ritorno di parte della via a due sensi porti più lavoro. Dopo l’istituzione del senso unico infatti, la clientela è calata in maniera davvero notevole». Tra i negozianti c'è anche chi, pur soffermando sull'importanza di questa riapertura, preferisce rimanere anonimo. «In effetti la clientela è calata parecchio - dichiara - Ora speriamo che aumentando il passaggio veicolare cresca anche il numero di coloro che si fermano a fare acquisti». E se i commercianti sperano che la riapertura porti buoni frutti, i residenti si augurano che il traffico non aumenti in maniera esponenziale. «Capisco le ragioni dei negozianti - rimarca Franco, un signore di mezz'età che abita all’incrocio tra via Zarotto e via Bandini - però da quando una parte della via è diventata a senso unico c'è molta più tranquillità. Prima infatti via Zarotto nelle ore di punta era attraversata da un unico serpentone di macchine che andava dalla rotonda con via Mantova a via Traversetolo. L’importante è che almeno il tratto tra via Sidoli e via Casa Bianca rimanga a senso unico, altrimenti torniamo al caos di prima». La pensa allo stesso modo anche Luisa, una signora sulla sessantina che abita all’inizio di via Casa Bianca. «Quando via Zarotto era a due sensi - spiega - via Casa Bianca era una sorta di mini tangenziale. C'era un via vai continuo di macchine a tutte le ore. Spero che questa riapertura parziale non provochi un aumento del traffico anche nelle zone limitrofe a via Zarotto». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mimmo

    10 Gennaio @ 11.36

    se questo traffico non passa di li da qualche parte dovra passare e allora dove? secondo me ci vuole piu buon senso da parte di tutti.

    Rispondi

    • Dario

      02 Febbraio @ 16.56

      Se qualcuno vuol sapere dove è finito il traffico che prima del'istituzione del senso unico passava in via Zarotto, io ho la risposta; ora transita tutto in via Torelli. Al mattino è praticamente impossibile immettersi provenendo dalle vie laterali, complice anche la maleducazione degli automobilisti che non rallentano minimamente per consentire l'immissione a chi è in evidente difficoltà; concedere la precedenza sembra che sia un disonore! Trovo pertanto piuttosto egoistica l'opinione di quegli abitanti di via Zarotto che esprimono soddisfazione per l'istituzione del senso unico, non pensando che altri cittadini, come quelli che abitano in via Torelli, soffrono per questa decisione

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

1commento

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

3commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: i crociati provano a riprendere il volo Diretta

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

21commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto