-2°

Quartieri-Frazioni

Il pittore degli emarginati: nei suoi quadri prostitute e barboni

Il pittore degli emarginati: nei suoi quadri prostitute e barboni
1
Michela Spotti 
Colora con tonalità allegre, grigi spaccati di vita reale. Nascono così dalla mano di Roberto Grignaffini, residente a Eia nel quartiere Golese, personaggi disagiati e trasandati come possono essere barboni e prostitute, collocati in paesaggi colorati, pieni di vita, vestiti di luce e allegria. 
«E' come se fosse un modo per riscattarli - spiega Roberto -, di solito i miei soggetti sono rottami, sfasciacarrozze, gente con difficoltà, problematiche, come le prostitute, travestiti, barboni a cui sono particolarmente interessato. Li ridipingo con colori sgargianti e con tecniche miste. Ultimamente mi dedico soprattutto alla tempera e penna colorata, poi ho usato l’olio e penne colorate, realizzo anche quadri a computer, col mouse come se fosse un pennello. Faccio tutto manualmente, non è semplicissimo». Cosa affascina tanto Roberto di questi personaggi? «Già solo fotografarli è affascinante, il loro essere trasandati, mi dà modo di esprimermi al meglio. Ho sempre avuto interesse nella figura umana più che sul paesaggio». Una passione che ha fin da bambino. «Ho scoperto d’avere l’attitudine alle elementari, ho sempre disegnato molto, ho fatto l’istituto d’arte Toschi, e da trent'anni lavoro in un’azienda grafica ma non ho mai abbandonato questo mio forte interesse. Da bambino copiavo le caricature, questo un po' è rimasto nei miei quadri, alcune cose sono fumettate». La passione la sviluppa poi alle scuole medie, vincendo anche due concorsi nazionali di pittura, uno indetto dalle Poste Italiane e uno dalla Plasmon. «La mia pittura è una riproduzione di personaggi che vivono ai margini della società, riprodotti il più fedelmente possibile, reinterpretati colorati e vivi in spezzoni di strade e architetture o contrapposti a parti di cartelloni pubblicitari, in un mondo cromaticamente improbabile che però li riscatta dalla loro condizione grigia di una esistenza stentata». E lui è l’unico artista in famiglia. «Ho questo privilegio - sorride - permette di rilassarmi e appassionarmi a quello che faccio. Ho fatto tre esposizioni, mi piacerebbe farne altre». I suoi quadri nascono dalla sua fantasia, «Alcuni sono pezzi poi arriva l’ambientazione. Metto scritte che non sono quasi mai intere, sono frammenti anche quelli come lo sono i muri che disegno, un motivo ricorrente nei miei quadri». 
In una parola come si descriverebbe? «Spero di essere un artista anticonformista», dice Roberto che ama anche i fumetti e le macchine di latta. 
«Ne ho più di cento, alcune prese anche in Spagna - sottolinea -. Ho cominciato negli anni Ottanta, mi è capitata una macchina di latta in mano e ho detto "ne prendo anche un’altra", così ho continuato e ne ho collezionate parecchie. Mi piacciono, forse perché da bambino non ne avevo viste, allora c'erano pochi soldi». E da semplice passione a trentennale collezione il passo è stato breve. 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stella Mazzini

    02 Gennaio @ 17.56

    Grande Grigna, saluti dalla tua ex compagna del Toschi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Evasore fiscale "seriale": sequestro di beni a Parma

Guardia di Finanza

Evasore fiscale "seriale": sequestro di beni a Parma

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Tangenziale: code per lavori fra la Crocetta e via Baganzola

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

SOCIAL NETWORK

Fb e YouTube creano database antiterrorismo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini d'oro: vince i 200 sl

Sport

Basket, conto alla rovescia per la Supercoppa

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio