-2°

degrado

Parma: Piazza delle...Erbe

Parma: Piazza delle...Erbe
Ricevi gratis le news
16

Non è un errore del titolo: la Piazza in questione è davvero a Parma. Quanto alle Erbe (magari con la e minuscola) sono quelle che stanno ricrescendo a vista d'occhio all'angolo con via Mazzini.

Già, perchè la Piazza parmigiana in questione è in realtà Piazza Garibaldi, cuore della città quindi sotto gli occhi anche di tanti turisti. E se è verissimo che non è certo qualche ciuffo d'erba il principale problema della città, così come qualcuno ricorderà che altre amministrazioni hanno lasciato tanti debiti da non poter seguire a dovere la manutenzione, questo verde nel salotto buono (a meno che non sia una iniziativa sulla scia del grano in Piazza della Pace) è la dimostrazione di come a volte possono bastare piccole cose per suscitare una immagine di città ordinata o dell'esatto contrario. Specie se è sotto gli occhi di tutti...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oberto

    01 Luglio @ 22.21

    ma vi siete accorti che lo stesso medesimo articolo è stato pubblicato anche un anno fa, con la medesima cassetta delle lettere? So anche io che avete votato per anni e anni Ubaldi, Vignali senza battere ciglio.

    Rispondi

    • 02 Luglio @ 07.00

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Cassetta della lettera uguale, erba e articoli diversi

      Rispondi

  • gigiprimo

    28 Giugno @ 18.25

    vignolipierluigi@alice.it

    Appunto!

    Rispondi

  • gigiprimo

    27 Giugno @ 22.41

    vignolipierluigi@alice.it

    Penso che Maria abbia provveduto ad estirparla. Quindi assessore, tranquillo!

    Rispondi

    • Maria

      28 Giugno @ 08.53

      Maria purtroppo o per fortuna si trova fuori Parma..... ma non sono io che ho fatto l'articolo per un ciuffo d'erba ......caro gigiprimo credo che i problemi siano altri....

      Rispondi

      • gigiprimo

        29 Giugno @ 14.20

        vignolipierluigi@alice.it

        appunto! non sarà un problema ma una constatazione! siamo in piazza Garibaldi e ogni tanto passa un operatore ecologico che raccoglie cartacce, mozziconi, cagate di cane ecc. ecc. ecc. poteva provvedere anche ad estirpare quei ciuffi d'erba? o doveva comunicare il fatto all'addetto al verde pubblico? quindi si tratta di 'sinergia' o forse questa dizione non è compresa da tanti?

        Rispondi

  • paola

    27 Giugno @ 21.44

    Fate un giro sul lungo psrma subito dopo ponte dattaro......sembra una giungla . Una cosa vergognosa! !! Povera parma

    Rispondi

  • franky

    27 Giugno @ 20.44

    Dai vostri articoli sempre piu' puntigliosi, traspare sempre un gran sarcasmo e una vera e propria antipatia nei confronti di questa amministrazione e non mi pare di ricordare che lo stesso metro sia stato utilizzato quando la citta' veniva saccheggiata e violentata dalle precedenti amministrazioni. Se foste stati cosi' precisi e attenti all'epoca, sareste stati da premio Pulitzer... E' oramai opinione diffusa che il vostro giornale ha perso molto di credibilita' ed è un gran peccato, lo dico sul serio, xchè il giornale cittadino, a mio parere ,dovrebbe raccontare le notizie senza lasciarsi prendere la mano da alcuna ideologia politica. Ho letto che presto il direttore Molossi si dimettera' dall'incarico. Non me ne rallegro, xchè sono convinto che verra' degnamente rimpiazzato da qualcun'altro che proseguira' la linea della quotidiana opera di dileggiamento del Sindaco e dell'attuale giunta dando risalto a queste notizie e rilegando in piccoli trafiletti cio' che di buono viene fatto x la citta'.

    Rispondi

    • 27 Giugno @ 20.57

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - franky è un buon esempio del pregiudizio e della superficialità di alcuni lettori. Tutti, negli anni scorsi, hanno sottolineato l'importanza del web nella crescita di un movimento come quello di Grillo. Ma franky non si è accorto che il 99% delle foto come queste arrivano dai lettori, che con il web fanno il citizen journalism: e questo moltiplica questo tipo di segnalazioni (chi di web ferisce....si potrebbe dire come battuta). Ma anche prima del web, buche ed erbacce hanno sempre fatto parte della dieta quotidiana della Gazzetta come di ogni giornale di provincia: forse lei era più distratto. Infine ripeto a lei quello che ho detto a un assessore: per una giunta inevitabilmente inesperta e monocolore (quindi senza confonto con altri partiti come accadeva invece perfino al fortissimo PCI con il PSI), un giornale cittadino che segnala queste cose - che a loro volta arrivano dai cittadini - dovrebbe essere il primo punto di riferimento per poter intervenire. Prendiamo la foto che lei sta commentando: se non ci fosse la "Gazzatta cattiva" a segnalarle, le erbe sparirebbero? Ovviamente no: e le vedrebbero turisti e parmigiani. Se in Comune sono più pragnatici e meno prevenuti di lei, lunedì le erbacce non ci sono più (non credo che occorra un intervento molto complicato e dispendioso), il salotto della città è più bello (non salotto in senso snob, ma in quanto luogo di grandissimo passaggio) e chi governa la città fa più bella figura. Vede perchè leggere la Gazzetta fa bene....?

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

2commenti

SPORT

SPORT

Il ritorno del "Biscione" in Formula Uno: ecco l'Alfa Romeo C37 Foto

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto