22°

34°

"Qui si affonda: tanti rifiuti e poche telecamere"

Intervista a Massimo Bax, ex vicequestore e residente del quartiere: "Occorre ripensare la differenziata e le piste ciclabili"

"Qui si affonda: tanti rifiuti e poche telecamere"
2

Dai pusher all’incuria, dal caos rifiuti a quello delle bici “pazze” sul marciapiede. «E così San Leonardo affonda nel degrado ogni giorno di più». A riavvolgere il bandolo di una matassa spinosa ci pensa Massimo Bax, storico dirigente delle Volanti, una vita a macinar chilometri sulla strada.
L’ex vicequestore, oggi impegnato con Parma Unita (movimento che fa capo al consigliere comunale Roberto Ghiretti), raccoglie le segnalazioni degli abitanti di quartiere «anche perché io stesso abito qui e vivo le medesime difficoltà di tutti gli altri - chiarisce mentre fa da Cicerone per svelare il dietro le quinte di San Leo -. Tra le questioni più calde spicca sicuramente il problema della raccolta differenziata. Appartamenti troppo piccoli, caos nelle informazioni, un quartiere parecchio multiculturale: così non si va avanti».
«Quello che chiediamo - aggiunge Bax - è il ritorno dei cassonetti, ma non quelli grigi dell’anteguerra. Il riciclo è un tema fondamentale per il presente e il futuro, perciò sarebbe importante installare i contenitori per la differenziata urbana, così da poter venire incontro alle esigenze dei cittadini, rimanendo però nell’ottica della città “green”. Per ora, come in tutte le altre zone della città, le viuzze (specialmente quelle interne) sono piene di sacconi accatastati qua e là».
Il tutto senza contare quei giganti degradati, segni dell’antico sfarzo, «come l’ex Bormioli, purtroppo abbandonata a se stessa. I cespugli altissimi e i capannoni sono presi d’assalto da ospiti sgraditi. Mi riferisco soprattutto a ratti e rospi che, poi, inevitabilmente si riversano in quartiere», dice l'ex poliziotto delle Volanti.
Ma il biglietto da visita «vergognoso» è ancor prima: si tratta della rotonda a un passo dal McDonald’s «la prima “accoglienza” per chi viene dall’autostrada. E’ ridotta a un groviglio di erbacce, c’è una strada chiusa da non si sa quanto e dove dovrebbe condurre. Dà proprio l’idea di esser approdati nella terra di nessuno».
C’è poi un capitolo a parte, sempre legato alla sicurezza, che riguarda la mancanza di occhi elettronici: «In altre città, anche molto più piccole di Parma, ci sono telecamere di sorveglianza puntate sui punti strategici, ovvero all’ingresso della città - il tono è quello pacato dell’uomo di strada che sa come funziona -. Posizionarle qui sarebbe importante anche per raccogliere indizi ed elementi utili per incastrare ladri trasferisti o malviventi o, molto semplicemente, per rintracciare auto rubate».
Pericolosi sono anche gli slalom pazzi dei ciclisti del quartiere «molti dei quali, a causa di una mancanza di distinzione netta, volano sul marciapiede incuranti dei pedoni. Non si tratta solo di pusher, ma anche di persone che abitano o passano in zona. Occorrerebbe studiare un piano alternativo che magari preveda una pista ciclabile ad hoc».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Margherita

    30 Giugno @ 09.10

    Fate un giro anche nel parco ( ...privato?...pubblico?....) tra via Verona e via Bologna, poi fate qualche foto e pubblicatele, per favore.

    Rispondi

  • Maurizio

    30 Giugno @ 08.01

    Senza giri di parole persone come Max Bax dovrebbero essere cagate un attimino per far funzionare le cose, magari anche a Roma visto il suo precedente lavoro, solo su una cosa non concordo, per me non dovrebbero esserci i bidoni moderni differenziati o anche, come dice qualcuno, isole ecologiche, si dovrebbe tornare a quella che era la raccolta differenziata alcuni anni fa, bidoni condominiali, li si che funzionava tutto, ma poi tutti i sindaci si sono chinati al volere di iren (come mai su alcuni sacchi c'è ancora il nome ENIA quando mai ENIA ha fatto la differenziata con i sacchi? Come mai siamo pieni di campane del vetro nuove marchiate enia? semplice errore di stampa? Non è che bisogna giustificare e mettersi al riparo dagli errori del passato?) lasciando che si usassero i sacchi...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La scimmia nuda balla (nell'acqua)

Mondo

La scimmia nuda balla (nell'acqua) Video

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Caldo e siccità, è allarme rosso anche nel Parmense

emergenza

Caldo e siccità, è allarme rosso anche nel Parmense Video - La mappa 

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

san polo d'enza

Spacciava droga con WhatsApp: arrestato

Pil

Cgia: cresce il divario Nord-Sud. Nel Meridione, uno su due a rischio povertà

2commenti

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

FORMULA 1

A Baku la Mercedes torna super. Le Ferrari inseguono

motori

Moto, Olanda: Zarco in pole, quarto Valentino Rossi

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...