-2°

10°

Quartieri-Frazioni

Maria, l'angelo custode di via Emilia Est

Maria, l'angelo custode di via Emilia Est
0

 

 

Laura Ugolotti
 

 Al civico 26 di via Emilia Est c'è un piccolo microcosmo, un mondo in cui rispetto, fiducia e disponibilità sono rimasti quelli di sempre, nonostante i tempi cambino e con loro le persone.
Il pilastro di questo piccolo mondo si chiama Maria Rondani, dal 1968 portinaia dello stabile che comprende 34 appartamenti.
Trentaquattro famiglie da accudire, per cui tenere in ordine il palazzo, con cui andare d’accordo. Perché la vita di un condominio è fatta di gioia ma anche di piccole incomprensioni. «Come in una mia famiglia - racconta Maria - Io ci cono sempre stata per loro, e loro per me».
Nel palazzo tutti si rivolgono a lei per una chiacchiera, uno sfogo, un consiglio per il mal di gola; ma quando alcuni anni fa è stata Maria ad aver bisogno per gravi problemi di salute, i suoi condomini si sono fatti in quattro per aiutarla: «Sono stati dei veri angeli - ricorda commossa - non li ringrazierò mai abbastanza».
Maria si accende una sigaretta: «Ho iniziato a fumare quando sono arrivata qui - spiega, come a volersi giustificare -; arrivavo da Colorno e non ero abituata a convivere con tante persone. Si lavorava 12 ore al giorno, era molto stressante».
Poi le cose sono migliorate: «Devo ringraziare il primo amministratore, che mi ha insegnato questo mestiere, perché di un vero mestiere si tratta. Bisogna essere un po' psicologi, capire le persone al primo sguardo, saper parlare ma soprattutto ascoltare».
Maria ha sempre una parola buona per tutti, ma la sua passione sono i bambini del palazzo: «Vengono sempre a salutarmi - spiega mentre lo sguardo le si illumina -, e per loro ho sempre  una caramella. Mi chiamano "nonna Maria", e ogni volta che li vedo mi si riempie il cuore».
 Da alcuni anni prepara nell’ingresso l’albero di natale: «Ogni bambino, ma anche qualche genitore - racconta - scrive un pensierino di auguri e lo viene ad attaccare. Niente feste però: a Natale i bambini devono stare con le loro famiglie, ed io con la mia». Negli anni molti inquilini si sono susseguiti, «Con tutti ho sempre instaurato un rapporto di fiducia. Si dice che le portinaie siano pettegole, ma non è il mio caso. Tutti si confidano con me e di cose da raccontare ne avrei, ma non dirò mai una parola: per me il rispetto è fondamentale ». «Vede - aggiunge - ho sempre dato perché ho ricevuto tanto, da tutti. Nella vita ho sofferto molto, ma qui ho trovato la mia gioia e me la tengo stretta». Il 1° gennaio Maria festeggerà 42 anni di servizio; non è stanca, dopo tanto tempo? «No. Questa era la mia strada, ed evidentemente era quella giusta».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

2commenti

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

22commenti

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto