21°

Quartieri-Frazioni

La «Calzoleria Mazza» chiude i battenti: 130 anni di scarpe e di pantofole

La «Calzoleria Mazza» chiude i battenti: 130 anni di scarpe e di pantofole
0

 Non è la prima e non sarà l'ultima. Dopo 130 anni, chiude la Calzoleria Mazza e un'altra storia se ne va. Già, come se ne sono andati altri. Che hanno contribuito alla fama di Parma.

 Con un semplice passaparola, quei nomi sono diventati tappe per più generazioni: per chi «di qua dall'acqua» ci abitava e per chi, a fare la spesa, andava in città, pur bussando casa in Oltretorrente.
La «Calzoleria Mazza» apre nel 1880, allora accanto alla chiesa di Santa Maria del Ponte, nella parte alta di via Mazzini. Lì, Napoleone, ciabattino a banchetto, mette insieme i pezzi e cuce le scarpe su misura, oltre alle eventuali e necessarie riparazioni del tempo. 
Ma è con il nuovo secolo che nella vetrina cominciano a far figura le scarpe e le pantofole. Foto in bianco e nero, scattate ogni qualvolta la campanella di quella porta si apre al pubblico. Da Napoleone, l'attività passa nel '22 alle figlie Amelia e Carolina, ma la buona tradizione non cambia. 
Amelia e Carolina, sono le più giovani di sette fratelli, tra l'altro orfani di madre, quando nel 1918 la donna è colpita dalla terribile spagnola. Le «Sorelle Mazza calzature» vanno avanti, con quelle scarpe in bella vista che rendono la vita comoda ai «figli» del Ducato. Almeno fino al bombardamento di via Mazzini del '44. Due anni di silenzio e poi la ripresa. In attesa dell'inaugurazione del negozio in via Copelli, il borgo che tutt'oggi porta alla Ghiaia: la piazza del mercato e delle chiacchiere. Un negozio, diretto dalla nuova ditta Mazza Amelia Calzature, che non passa certo inosservato, tra l'acquolina per i polli appena sfornati, parmigiano reggiano e salume tagliato a mano: il gusto e il profumo della buona cucina e della Ghiaia. Che si mescolano a quello della moda. Nel 1968 Amelia è nonna e dopo 46 anni di lavoro, vedova di Ettore, conosciuto presidente del comitato organizzatore della Pubblica Assistenza, lascia alla nuora Giovanna il negozio della Ghiaia. E nell'insegna si aggiunge un nome: Mazza Romanelli. 
I clienti non mollano, tornano volentieri a provare quelle scarpe di marca: firme veneziane, ma anche confezionate da importanti artigiani toscani e marchigiani. 
E nessuno si stupisce che proprio nel 2005 Giovanna, «maestro del commercio», viene premiata con una medaglia d'oro con l'onorificenza della Confcommercio. Un riconoscimento dovuto, che conferma l'affetto di Parma a quei negozi che l'hanno fatta diventare grande. 
Negozi che fanno parte di una storia, là dove una bottega sa trasformarsi in un salotto. E Giovanna cosa fa? Ringrazia chi ha saputo cogliere quel sorriso, che spuntava ogni qualvolta la porta di via Copelli si apriva alla città.M.V.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Marrone

televisione

Amici, scherzo hot a Emma: ballerino la tocca, lei s'arrabbia

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

5commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"