-2°

mezzani

Benecchi: «Parma Morta degrado inaccettabile»

«E' triste vedere la Riserva Naturale in queste condizioni»

Benecchi:  «Parma Morta degrado inaccettabile»
0
 

«La Riserva naturale orientata Parma Morta è in condizione di degrado. L’Ente Parchi intervenga al più presto visto che a fine mese la riserva ospiterà la bella manifestazione Un Po di sport che porterà nel nostro territorio tanti visitatori». Lancia l'allarme il capogruppo di opposizione in consiglio comunale Luciano Benecchi in merito allo stato della riserva Parma Morta di Mezzani.

«Tra circa venti giorni – spiega Benecchi - inizia Un Po di Sport con prima tappa nel comune di Mezzani. Il calendario prevede una visita guidata alla Riserva Parma Morta e così con alcuni cittadini ho percorso il tragitto per verificarne le condizioni. Ad oggi sono disarmanti».

Lungo tutto il tragitto, racconta Benecchi, non vi è presenza di segnaletica che indichi il punto in cui si trova il visitatore, i pochi cartelli presenti e il ponte che attraversa il tratto verso l’acquario hanno visto la vernice solo il giorno dell’inaugurazione, l’area sosta con panchina e tavolino è scomparsa nella vegetazione, la casetta per avvistamento degli animali è sporca e all’interno presenta un nido di api pericolosissimo.

«Capisco che l’ultima alluvione ha comportato dei danni, ma è passato quasi un anno e i visitatori, grazie anche a Un Po di Sport sono alle porte. É triste vedere un’oasi naturale, nella quale si sono investiti migliaia di euro, ridotta in uno stato di abbandono simile. Spero che l’Ente in convenzione (Ente Parchi e Biodiversità Emilia Occidentale) riesca in questi giorni a ridare dignità ad un progetto realizzato con tanti sacrifici e soldi pubblici. I visitatori non meritano questo scempio e nemmeno i cittadini di Mezzani che hanno vista nascere questo progetto e in tanti hanno collaborato per la sua realizzazione. Se l’ente in convenzione non riesce a garantire la gestione della Riserva, tanto vale riappropriarsene come Comune ed iniziare una seria politica di mantenimento e diffusione turistica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria