-2°

10°

Quartieri-Frazioni

Due re e uno scettro: il tortello di zucca

Due re e uno scettro: il tortello di zucca
Ricevi gratis le news
1

I re dei tortelli di zucca? Matteo Ugolotti e Giancarlo Tavani, della Trattoria Ai Due Platani, di via Budellungo a Coloreto, nel quartiere San Lazzaro. Per due anni di fila, infatti, i tortelli di zucca del locale sono risultati i migliori di tutta Italia. E la qualità sposa la cordialità nel locale di Matteo e Giancarlo, che lo hanno in gestione da novembre 2005. «Avevamo già lavorato tutti e due all’Ambasciata - dice Matteo - Giancarlo poi aveva un ristorante in Spagna a Majorca, e abbiamo lavorato ancora insieme». Matteo frequentava la trattoria da ragazzino.
 «E' storica - ricorda - i vecchi gestori erano stanchi e l’abbiamo presa noi, senza cambiare il nome». Cosa amano di questo mestiere? Sorridono. «Per lavorare 18 ore al giorno deve per forza piacere - dicono i due, e certo non si sono montati la testa -. Non veniamo a lavorare in Mercedes la sera, ma arriviamo col camioncino alle 8 della mattina. E l’ansia del primo giorno c'è ancora, sempre». Una gestione che li ha portati a vincere diversi premi. «A Roma la chiocciola d’oro dello Slow Food, e siamo la prima cucina del Nord Est nel Touring Club».
Il segreto? «Facciamo tutto fresco, consumiamo 900 uova a settimana. Le soddisfazioni che arrivano dai clienti sono tantissime, abbiamo sempre pieno e per San Giovanni siamo già al completo. Inoltre non accettiamo tavolate con più di otto persone e non facciamo cene aziendali, cresime e comunioni, non perché le vogliamo snobbare ma tutte le nostre scelte sono prese per far stare meglio il cliente. Il posto rimane tranquillo in questo modo».
Sette le persone che lavorano nella trattoria. «C'è spirito di squadra. Abbiamo anche due signore: Ricordana e la sorella Paola Gerbelli, che ha lavorato per trent'anni in pasticceria e ci fa i dolci». Una clientela affezionata e composta anche di grandi chef. «Gualtiero Marchesi, che ci ha citato nel suo libro, viene spesso». Per quanto riguarda il quartiere, ci stanno bene. «Sembra quasi un paesino, c'è il contadino, la trattoria, le stradine, la chiesa. È molto tranquillo, silenzioso. C'è coinvolgimento con le attività del quartiere, dove prendiamo il formaggio, la ricotta... la gente viene anche per un caffè, è bello anche questo. Cerchiamo solo di far star bene il cliente che viene da noi, proviamo a capirlo, ascoltarlo, se c'è qualcosa che non va proviamo a cambiare per migliorare». E intanto, con questa dolce e commovente modestia, i Due Platani si prendono lo scettro dei tortelli di zucca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    28 Gennaio @ 13.38

    HO DETTO LORO CHE ERANO I TORTELLI DI ZUCCA PIU' BUONI CHE AVESSI MAI MANGIATO..........DOPO QUELLI DI MIA SUOCERA!!!!!! BRAVI VE LO MERITATE VERAMENTE QUESTO SCETTRO!!!!! COMUNQUE PRENDEREI IN CONSIDERAZIONE UNO SCETTRO ANCHE PER IL VOSTRO STRACOTTO........IL PIU' BUONO DOPO QUELLO DELLA MIA MAMMA!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

SPECIALE ORIENTAMENTO

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

Lealtrenotizie

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

VOLANTI

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

Ladri anche in un'azienda di abbigliamento. Due ragazzi cercano di rubare giocattoli ma fuggono a mani vuote

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

TERREMOTO

A Fornovo tra la gente: «Mi tremavano le gambe»

Sant'Ilario d'Enza

Calci e pugni al barista per un bottino di 10 euro: denunciati 3 giovani e una minorenne

PARMA

La Procura dà il nulla osta per trasferire la salma di Riina in Sicilia

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

2commenti

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

GAZZAREPORTER

Parma, magico controluce

Foto del lettore Alessandro

PARMENSE

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Gattatico

«Mi hanno derubato». Ma è una truffa

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

5commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

ELEZIONI

Ostia, trionfo del Movimento 5 Stelle Foto

STATI UNITI

E' morto il serial killer Charles Manson

SPORT

calcio

Buffon: "Sogno la Champions League. A fine stagione smetto"

MotoGp

Valentino Rossi confessa: "Il ritiro mi spaventa"

SOCIETA'

L'INDISCRETO

Le 5 muse di Fausto Brizzi

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq