15°

28°

Quartieri-Frazioni

Un parco dedicato alla vittima del Federale

Un parco dedicato alla vittima del Federale
Ricevi gratis le news
1

di Caterina Zanirato

Era il primo luglio del 1983 quando Stefano Vezzani, 17enne del quartiere Montanara, venne pestato selvaggiamente, fino a perdere la vita, durante la «Coppa dei bar» che si giocava al centro Federale del San Lazzaro. E lunedì scorso, dopo 26 anni, il quartiere Montanara ha deciso di dedicare alla sua memoria il parco di via Zanguidi: il consiglio di Quartiere ha approvato all’unanimità la proposta, che dovrà ora essere approvata in via definitiva dall’assessore alla Toponomastica, Fabio Fecci. L’omicidio del Federale è rimasto impresso nella memoria dei residenti del Montanara, come di tutti i parmigiani. A scuotere gli animi non fu solo la morte violenta e tragica di un giovane di appena 17 anni, ma il movente, apparentemente inesistente: Stefano era stato pestato a sangue da cinque suoi coetanei durante una rissa scatenata per uno sfottò in più pronunciato durante la partita di calcio.

Erano le 22  e, durante l’intervallo tra due partite del torneo, cinque giovani si erano buttati su Stefano massacrandolo di calci e pugni, gridando all’impazzata. Fino a che il ragazzo non rimase a terra, esanime. Ma se quei cinque minorenni, condannati dal tribunale dei minori di Bologna a 3 anni di carcere, ora stanno conducendo una nuova vita, e il centro Federale da campo sportivo è diventato un efficiente struttura di aggregazione giovanile, la gente non vuole dimenticarsi di Stefano. E il quartiere - senza distinzione tra colori politici - ha pensato di dedicare alla sua memoria il parco che sorge proprio davanti la casa della sua famiglia, in via Zanguidi. «Pensiamo sia giusto onorare la sua memoria -  commenta il presidente del Montanara, Ferdinando Orlandi - intitolando a lui questo parco cittadino, davanti al quale tutt’ora vivono i suoi famigliari».

Ma nel consiglio di Quartiere di lunedì sera si è approvato all’unanimità anche il documento relativo alla gestione del verde pubblico, sottolineando il fatto che si stanno attendendo gli interventi relativi alla realizzazione del parco di via Berzioli e il parco che collega ponte Stendhal al Campus universitario, inseriti entrambi all’interno del bilancio partecipativo.
Si è approvato poi il patrocinio senza contributo da destinare alla cooperativa sociale Eumeo, per gli incontri sulla «cultura della pace» del 24 e del 31 gennaio, e alla manifestazione «Voci fuori dal coro, dialoghi intergenerazionali» organizzata dal Gruppo scuola al centro giovani di via Pellicelli, domani, il  25 febbraio e il 25 marzo. Si è invece rinviato il contributo per Solares, fondazione delle arti, per Estri armonici. «Avremmo dovuto donare a Solares tremila euro -  spiega Orlandi -. Purtroppo, però, a causa dei tagli sui finanziamenti che ci arrivano dal Comune, abbiamo a disposizione solo 2.775 euro: speriamo di raccogliere la cifra mancante entro la fine di febbraio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio Monica

    21 Luglio @ 16.10

    Giusto ricordare quello che fu uno dei più vergognosi fatti di cronaca nera della Parma violenta di quegli anni, insieme al padre di famiglia massacrato di botte in via Isola nel 1979 e a Lino Mori, il garagista 78enne bruciato vivo e deceduto dopo un mese di agonia nel 1978.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

4commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

8commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia

Auto contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, un morto. "Pista psichiatrica"

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti