-2°

Quartieri-Frazioni

Rumori e vandalismi: protesta in via Zarotto

Rumori e vandalismi: protesta in via Zarotto
Ricevi gratis le news
1

di Francesco Saccardin

«Potenziare i controlli notturni delle forze dell’ordine attorno al "Neroblanco"». La richiesta arriva dalla commissione del quartiere Lubiana.

«Il problema della sicurezza va avanti ormai da ottobre - commenta i coordinatore Filippo Banchini - e l’amministrazione è informata da tempo sulle nostre lamentele. La vera questione è che abbiamo tutti le mani legate, nel senso che la discoteca è lì dagli anni Settanta e ai tempi le normative in merito a rumori e quant'altro non erano restrittive come oggi. In pratica i titolari hanno il pieno diritto di stare lì ed esercitare. Detto questo occorre fare un altro distinguo importante: la nostra non è una crociata contro il "Neroblanco", ci mancherebbe, semmai contro alcuni vandali che vanno lì. Un esempio: abbiamo trovato bottiglie di vetro rotte sui marciapiedi e non si tratta di bevande vendute all’interno del locale, segno che qualcuno prima di entrare, dopo aver bevuto, getta per terra i vuoti. Lo ripeto: siamo decisi a combattere i vandali e la gente maleducata, non la discoteca: è una questione di civiltà».

 Puntualizzazioni a parte, come conferma Banchini, ma la situazione è sotto gli occhi e le orecchie di tutti, quella tra via Zarotto e il «Neroblanco» è una convivenza ormai difficile in una parte di città già costretta a notevoli disagi a causa della vicinanza con lo stadio Tardini, che costringe con cadenza quindicinale i residenti a spostare le auto, rientrare a casa tardi o sorbirsi ore di traffico e incolonnamenti sotto le finestre, prima e dopo le «gare» interne del Parma. Logico quindi che la misura sia colma e che, dopo le lagnanze, puntuali, arrivino le contromisure o, se non altro, le proposte per un giro di vite.

 In cima alla lista, oltre a un faccia a faccia urgente con l’amministrazione comunale nel prossimo consiglio di quartiere, la richiesta di maggiori controlli nelle ore serali e notturne per evitare in primo luogo la sosta selvaggia - altro punto dolente, la carenza di parcheggi, ben nota a chi frequenta la discoteca - anche il mercoledì sera. Puntando anche su una maggiore sensibilizzazione degli avventori, perché, come Banchini torna a ripetersi, «questa è solo una questione di civiltà, se nessuno sporcasse, urlasse a tutte le ore o lasciasse l’auto dove gli pare, le cose sarebbero diverse». 

D’altronde, l’unico punto certo è che le parti devono in qualche maniera venirsi incontro e abituarsi in un modo o nell’altro a coesistere: il «Neroblanco» c'è, continuerà comunque ad esserci. I vandali, si spera, quelli no.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    02 Febbraio @ 21.16

    Le leggi oggi ci sono, se fino a ieri hanni inquinato l'ambiente da oggi anche la discoteca deve rispettare la legislazione che nel merito è molto precisa ed esaustiva. Le autorità devono far rispettare le leggi altrimenti diano le dimissioni se non sono in grado di farlo!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5