-5°

differenziata

Arriva l'autovelox dei rifiuti

Da lunedì vigili ambientali in azione: prima avviso poi sanzione. Si parte dal Lubiana

Arriva l'autovelox dei rifiuti
38

Rifiuti, via ai controlli sistematici

Prosegue l'azione di Comune e Iren volta a migliorare il servizio di raccolta, dopo l'introduzione del sistema porta a porta, che ha consentito di arrivare al traguardo del 70% di raccolta differenziata.
Per rendere più flessibile il sistema ed andare incontro alle esigenze manifestate da diversi cittadini, nelle settimane scorse sono entrate in funzione le Eco-Station nei parcheggi scambiatori e in viale Villetta, presto arriverà sulle strade di Parma Centro e Oltretorrente l'Eco-Wagon per dare la possibilità di conferire i rifiuti anche in giorni diversi da quelli previsti; ora però si intensificherà la fase della repressione dei comportamenti scorretti, doverosa verso i tanti cittadini che stanno operando correttamente seguendo modalità e calendari di conferimento.
Conferimenti al di fuori degli orari previsti, mancato utilizzo di bidoncini e sacchi forniti dal gestore nonché il mancato rispetto della corretta separazione dei materiali sono criticità che oltre a creare problemi di decoro urbano appesantiscono il costo del servizio abbassando la qualità e conseguentemente i contributi Conai e rendendo necessaria l’istituzione di servizi aggiuntivi che vanno a gravare su tutta la cittadinanza.
Dalla settimana prossima quindi, i vigili ambientali del Comune e il personale di Iren svolgeranno azioni di controllo sistematico nelle diverse zone della città per controllare tempi e modalità di esposizione dei rifiuti. In caso di conferimenti scorretti metteranno avvisi sui contenitori e poi procederanno a sanzionare i casi in cui verrà rilevata l'infrazione.
Analogamente a quanto avviene per il posizionamento degli autovelox mobili, il Comune e la società IREN hanno deciso di rendere noto preliminarmente le zone in cui verranno effettuati i controlli metodici nei vari quartieri della città, ovviamente senza sorvolare su eventuali irregolarità accertate anche al di fuori dell'azione metodica preventivata.
Le prime uscite sono previste per la settimana che va dal 21 al 26 settembre e saranno focalizzate sul quartiere Lubiana e a fine settimana verranno resi noti gli esiti.

.....................................................................

Ecco le scene da evitare: vai alla sezione Parma senza amore:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luigi

    19 Settembre @ 20.46

    Per i bidoncini grigi ok : il singolo individuo è individuabile e sanzionabile. In un condominio da XX famiglie, nel caso della plastica ( sacco non identificabile ), la sanzione la prende l'intero palazzo? Credo di si. Toccherà al condominio individuare uno "sceriffo" di scala che controlli: roba dell'altro mondo. E' vero che il problema della maleducazione è molto più esteso e ingovernabile dei rifiuti, ma non è giusto che per colpa di un individuo debba pagare un condominio intero. Voglio vedere davanti alle case popolari o ai vari centri sociali come finirà. A pagare saranno solo i cittadini onesti, perchè vigili e ispettori iren, davanti allo straniero e all'essere da centro sociale, si spaventano e scappano .. e poi c'è chi li guarda in faccia. sono Cose fatto a Caso come direbbe qualcuno..

    Rispondi

  • Vercingetorige

    19 Settembre @ 19.21

    PER LE ELEZIONI COMUNALI DOBBIAMO ASPETTARE ANCORA poco meno di due anni , ma , per un REFERENDUM , potremmo dover aspettare meno . Dov' è finita la democrazia referendaria dal basso ?

    Rispondi

    • marco

      19 Settembre @ 22.07

      perchè non ti sbatti ad orgnizzarlo tu invece che lamentarti e basta??

      Rispondi

  • Asterix

    19 Settembre @ 18.49

    Semplice pensiero se si devono sprecare risorse ed energie per contrastare un abuso è giusto che si paghi. Basta fare un giro nei fossi della provincia della raegione o della nazione per verificare che il fenomeno dell'abbandono rifiuti non è nato a Parma con la raccolta grillina è un abuso dovuto alla mancanza di educazione e disamore verso i benei comuni. PEr ch non è ancora contanto e si maschera dietro la tipologia di raccolta differenziata di Parma se lo può leggere e magari aprire gli occhi (non penso sia sufficiente però). http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2015/05/09/news/abbandono-dei-rifiuti-ecco-le-telecamere-mobili-1.11390772?refresh_ce

    Rispondi

  • bila

    19 Settembre @ 17.10

    L'altro giorno non mi hanno raccolto il sacco giallo regolarmente esposto dalla sera prima; probabilmente non l'hanno visto perché adesso arrivano di notte e ci si vede meno...ovvio. Anche un condominio vicino aveva lo stesso problema. I sacchi sono rimasti tutto il giorno fuori pensando che non fossero ancora passati a raccoglierli. Vi immaginate prendere la multa perché gli addetti, pur passando, si dimenticano qualche sacco?

    Rispondi

  • Alpino Italiano 66

    19 Settembre @ 16.35

    Siamo ai confini della realtà: questa giunta ha ridotto il territorio comunale (centro, periferia e campagna) ad una discarica, anziché ammetterlo nega l'evidenza e percorre strade assurde quali eco station, raccolta rifiuti 'itinerante' ed ora i controlli. E se qualcuno inserisce nel mio bidoncino dei rifiuti non pertinenti vengo multato??? PIZZAFOLLI, per cortesia fermatevi qui, c'è un limite. Utilizzate i vigili per attività utili, ad esempio per garantire sicurezza ai cittadini. Questa mattina, in via Mazzini, ho firmato la petizione per una raccolta differenziata intelligente.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

1commento

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

3commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: i crociati provano a riprendere il volo Diretta

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

21commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto