17°

32°

Quartieri-Frazioni

Nando Azzali, il «maringón» con l'Oltretorrente nel cuore

Nando Azzali, il «maringón» con l'Oltretorrente nel cuore
0

 Lorenzo Sartorio

I suoi 65 anni di lavoro e il suo ottantesimo compleanno li ha voluti festeggiare nel migliore dei modi: con un omaggio al legno. Nando Azzali, falegname storico «de d’la da l’acqua» con botteguccia in Guasti di Santa Cecilia, ha inventato un tanto strano quanto ingegnoso marchingegno tipicamente parmigiano. Si tratta di una grata per fare asciugare gli «anolèn» appena fatti, altri tipi di pasta fatta in casa, i funghi freschi o altro genere di cibi che necessitano di un determinato periodo di «calma» all’asciutto per diventare  abili alle pentole. 
Nativo di Vigatto, quindi «pramzàn ariòz», figlio di un muratore, Nando da ragazzino  si stabilì con la famiglia in quell'Oltretorrente, che sarebbe poi divenuto il suo nido per tutta la vita. La sua prima casa oltretorrentina fu in via Bixio, dove un tempo erano ubicati i bagni pubblici, poi il trasloco in borgo Catena dove abita tuttora in una casetta restaurata  con la moglie Lidia, i figli Paolo e Sandra, il genero Paolo Barezzi e il «nipotone» Alessandro.
Dopo esser stato alle dipendenze della Salvarani, Azzali decise di mettersi in proprio prima in borgo Catena,  quindi in Guasti di Santa Cecilia in un vecchio garage a un tiro di schioppo dal negozio di un meccanico di bici e  dal banco del lotto che chiuse i battenti  alcuni anni fa. Nando, «maringón» da sempre, dopo aver frequentato le scuole medie e industriali in via Bixio, imparò proprio sui banchi di scuola l’abc di uno dei mestieri più vecchi del mondo che lo portò a realizzare seggiole, mobili e tavoli. «Un po' di tutto - sostiene Nando - anche se adesso mi limito a fare qualche piccola riparazione». 
Magro come un’acciuga, svelto come un pesce, uomo forte e temprato, Azzali  tutti i giorni che Dio comanda è nel suo laboratorio ovattato dalla polvere del tempo dove le ragnatele, imperlate di segatura, sembrano drappi dorati che ondeggiano sul palcoscenico della vita. Sì, perché il laboratorio di Nando ha rappresentato proprio lo scenario dove l'infaticabile e estroso artigiano ha trascorso tutta la vita, lavorando sodo e non contando mai le ore. Il legno più pregiato? Azzali non ha dubbi, «il noce». E di falegnami ne esistono ancora? «Pochi - risponde Nando - anche perché la gente, se rompe qualcosa, la butta. Una volta erano tutt pù povrètt, non si buttava niente e, se si rompeva qualcosa, lo si riparava. Adésa jén dvintè tutt siòr!». 
Tra le barricate di assi e  attrezzi vari, Nando, mentre lavora, ama ascoltare il liscio. «Còsta sì c'lè musica mo miga còlla äd chi sältafoss dal gióron d’incò». Tifoso del Parma, Nando e la Lidia, sua moglie,  al sabato e alla domenica  salgono in bici e s'involano  nei paesini della pedemontana per una salutare pedalata. E l’Oltretorrente ? «L’è cambiè bombén - sostiene l’anziano falegname - ma qui è abbastanza tranquillo. Non mi lamento». Nel suo laboratorio, Nando  quasi ogni giorno riceve la visita degli amici di sempre per le rituali quattro chiacchiere: il fornaio Walter Ferrari di borgo degli Asini detto «Mitraja», il mitico colombofilo della «Premiata» Igino Chierici «Gaión» e il simpaticissimo Pavlén, mentre i momenti liberi usa trascorrerli  al circolo dell’Assistenza pubblica, all’«Oca morta», al «Pedäl» oppure all’«Aquila Gigole» di piazzale Inzani. 
Entra un cliente con una sedia moderna da riparare. Nando la scruta come un medico: «Al giorno d’incò j fan d’la roba... Mah!». La solleva, la appoggia sul banco di lavoro e comincia a sistemarla, mentre le note di una mazurca si perdono nell’aria del borgo che odora delle «chiacchiere» di Carnevale. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

1commento

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

17commenti

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ancora furti. Stavolta nella palestra della Magik

Bertolucci, telecamere spente. E sparisce una bici al giorno

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

EMERGENZA PROFUGHI

Migranti: sbarchi 2017 a quota 60mila, +48% rispetto al 2016

1commento

SOCIETA'

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

MEDIO ORIENTE

"Bombardiamo l'odio con l'amore": spopola il video del Kuwait contro i kamikaze

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione