11°

17°

Quartieri-Frazioni

Ugola, diaframma e sentimento

Ugola, diaframma e sentimento
Ricevi gratis le news
0

 San Leonardo

Da quando è in pensione, Mauro Ferrari ha deciso di dedicarsi al suo hobby preferito: il canto. 
Residente storico del quartiere San Leonardo, canta e suona dove lo chiamano, spesso nelle case di riposo per regalare un sorriso e un momento di allegria agli anziani della città. 
«Mi sono sposato presto, a 18 anni e mia moglie Loredana ne aveva 15 e mezzo, incinta di mio figlio. Mi sono rimboccato le maniche negli anni sessanta per tirare su la famiglia, poi nel 1995 sono andato in pensione e mi sono dato all’hobby del canto. Ho comprato tutto il necessario, canto all’italiana. Già da ragazzino avevo la mia chitarra e mi divertivo, all’epoca si suonavano le canzoni di allora, come Claudio Villa. Ora che sono in pensione ho più tempo». 
Ma in famiglia non è l’unico con la passione per la musica. «Una mia zia ha cantato nel coro della Rai di Milano, un’altra invece in quello del Teatro Regio per trent'anni». 
Il primo concerto lo ricorda? «Certo, era davanti a una platea di persone anziane sulla carrozzina in una casa di riposo a Sissa. Ce n'era una che poveretta non sembrava presente, ma batteva il tempo con le mani sulla carrozzella. Mi ha commosso, mi ha fatto venire la pelle d’oca. Pensare che li ho un po' aiutati mi ha fatto molto piacere». 
Mauro ora suona da solo, prima era con il gruppo de Gli amici del Bel Canto di Parma Lirica, per 18 anni ha fatto volontariato in Croce Rossa e tuttora è nonno-vigile. 
«Sono nato e cresciuto in quartiere. L’ho visto crescere, fiorire e purtroppo degradare. Prima qui non c'erano tutte queste case, era tutta campagna. Da ragazzini, nel dopo guerra, il quartiere era limitato a via Venezia, dove c'erano i capannoni, via Firenze, Pasubio e Bologna. Il nostro gioco preferito in estate era fare i dispetti a Rolando quando tagliava l’erba e l’ammucchiava. Noi andavamo a distruggere tutti questi mucchi. Me lo dice ancora oggi che ero un ''delinquente'' - spiega ridendo con un po' di nostalgia -. La nostra palestra era la strada, ma nessuno di noi è finito male, siamo stati indirizzati molto bene dalle nostre famiglie. Ci si divertiva con poco. Ricordo anche - prosegue Mauro Ferrari - che tra via Firenze e via Pasubio c'era la lampada che illuminava tantissimo e noi la usavamo per giocare a calcio o per fare i circuiti nella ghiaia di ciclismo e giocare coi tappi. Ci passavamo le serate, quando le mamme stavano fuori sedute sulla sedia, perché allora c'era il coprifuoco delle 10...».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va