san leonardo

Inciviltà in via Monte Corno

Inciviltà in via Monte Corno
Ricevi gratis le news
1

È da circa un mese, ormai, che via Monte Corno è ostaggio dei rifiuti. Il bidone azzurro per la raccolta differenziata della carta all’incrocio con via Trento trabocca non solo di carta, ma di qualsiasi genere di scarto, circondato da spazzatura di ogni tipo. Su uno dei sacchetti abbandonati per strada, poi, ci sono persino degli escrementi e forse è anche per questo che nessuno, finora, si è mai sognato di fare un po’ di pulizia.
«È uno schifo» si sfoga senza mezzi termini Antonella Fusco, titolare del ristorante vegano «Apriti Sesamo», che non ne può più. «Ho scritto a Iren, che a sua volta mi ha rimandato ai vigili ambientali – spiega –, ma ad oggi non si è ancora presentato nessuno. Molta gente passa di qua ma se ne frega di questa situazione». Per lei, imprenditrice appassionata del suo lavoro da 19 anni, il limite di sopportazione è ormai stato superato da un pezzo.
E nonostante tutto continua ad andare avanti con la raccolta differenziata seguendo le indicazioni dell’amministrazione, malgrado le cifre esorbitanti sborsate ogni anno proprio per la tassa sui rifiuti. «Cerco di tenere la strada pulita e pago pure per gli incivili», prosegue lo sfogo della signora Fusco, la quale, poco dopo, mostra tutti i suoi bidoncini in ottime condizioni nascosti nell’atrio interno vicino al ristorante per evitare che i passanti, come avvenuto troppo spesso in passato, lascino i loro rifiuti dove non dovrebbero.
«Al di là del fatto che questa situazione potrebbe creare danni alla mia attività, qui si parla di decoro: non sopporto vivere così, la questione dovrebbe interessare tutti». Ma evidentemente non è così. In alcuni civici della stradina tra stazione e via Trento, da tempo sempre più trafficata (manco a farlo apposta, proprio nel bel mezzo dello sfogo della signora Fusco, è passato un folto gruppo di persone con accento inglese appena scese dal treno e costrette a sfilare tra i sacchetti della spazzatura), abita gente probabilmente poco interessata a certi aspetti. Gente straniera, spiega ancora la ristoratrice, che forse non ha ancora ben compreso il funzionamento del porta a porta e che quindi lascia davanti ai propri portoni rifiuti anche quando non dovrebbe. Vetro compreso.
Di fronte a un civico di via Monte Corno, ad esempio, ci sono decine di bottiglie che si potevano benissimo buttare nella campana verde poco distante. E si tratta di una costante. Perché, si chiede allora la signora Fusco, nessuno cerca di andare incontro ai residenti stranieri della zona per spiegare, nella loro lingua, cosa è necessario fare per evitare discariche a cielo aperto? «La storia del 70% di differenziata è una balla – sostiene la ristoratrice esasperata –: si parla troppo spesso del centro storico, ma bisognerebbe anche vedere tutto lo schifo che c’è intorno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marzio

    28 Ottobre @ 14.28

    non credo che il degrado di questa via, sia dovuta all'inciviltà di qualche straniero.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Salva calciatore svenuto durante la partita

Montanara

Salva calciatore svenuto durante la partita

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

Sessant'anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

FIDENZA

Lo aspettano per il compleanno ma lui muore d'infarto

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena: tutto ok

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

2commenti

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: domani saracinesca chiusa Video

METEO

Perturbazione in arrivo: previste piogge e neve fra collina e montagna

Sarà colpito prima il centro-sud, poi anche il nord Italia (Emilia-Romagna compresa)

gazzareporter

I cinghiali attraversano la strada a Tabiano Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

salute

Infertilità maschile, la prima causa è l'inquinamento

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto