-5°

Quartieri-Frazioni

Sicurezza a Vigheffio, il Pd: "Rinforzare la presenza delle forze dell'ordine"

Sicurezza a Vigheffio, il Pd: "Rinforzare la presenza delle forze dell'ordine"
0

"Da mesi, ormai, i residenti del quartiere Molinetto sono vittime di criminali ben organizzati che colpiscono sistematicamente a qualsiasi ora del giorno, soprattutto all’interno delle abitazioni private e senza alcuna preoccupazione che le famiglie siano presenti o meno. I cittadini hanno manifestato ripetutamente la loro fortissima preoccupazione e il loro disagio - scrive il Pd in un comunicato firmato da Lorenza Dodi, segretaria unione comunale del partito, Luca Scarsella, capogruppo Pd nel Consiglio di Quartiere 'Molinetto' e Francesco De Vanna, segretario del circolo Pd "Molinetto" -  Non più tardi di un mese fa, nel corso di un incontro pubblico, i residenti di Vigheffio hanno espresso direttamente all’assessore Fecci la loro rabbia per una situazione inaccettabile che in questi ultimi giorni è diventata invivibile.
L’assessore alla sicurezza anziché dare risposte e scadenze certe, ha tenuto un discorso fumoso senza alcun impegno concreto che venisse incontro alle esigenze dei cittadini. Gli abitanti di Vigheffio hanno provato a tutelarsi autonomamente in vari modi, ad esempio con la sorveglianza privata, ma la situazione non è cambiata a riprova di quanto sia forte ed organizzato il fenomeno criminale nel quartiere. Già a quel punto l’amministrazione sarebbe dovuta intervenire in modo netto e deciso per riportare la zona di Vigheffio nella tranquillità: invece nulla! I cittadini, quindi, con estrema responsabilità, hanno provato a fare uno sforzo ulteriore proponendo al Comune un sistema di video-sorveglianza finanziato da loro stessi: anche in questo caso l’ente di Portici del Grano, anziché facilitare la risoluzione del problema, si è quasi messo di traverso sottolineando la mancanza di fondi e di personale per gestire il circuito-video. I consiglieri di quartiere del Partito Democratico già la settimana scorsa hanno depositato un ordine del giorno sulla sicurezza ribadendo lo stato di forte disagio e chiedendo un nuovo incontro con l’amministrazione allargato, questa volta, anche alla Prefettura, alla Questura e ai Comandi dei Carabinieri e della Polizia Municipale allo scopo di fare nuovamente il punto circa le forze che possono essere messe effettivamente in campo per garantire un controllo più regolare ed efficace del quartiere Molinetto. Il circolo del “Pd Molinetto” e l’Unione Comunale del PD di Parma sostengono l’attività dei propri consiglieri di quartiere cercando di promuovere ogni raccordo utile anche con i consiglieri comunali. Il Partito Democratico di Parma ritiene che la sicurezza sia una priorità ed un diritto dei cittadini su cui non si può più speculare, né a livello nazionale né a livello locale.
Tutte le risorse disponibili sul capitolo 'sicurezza' devono essere utilizzate per rafforzare la presenza delle forze dell’ordine e per incrementare gli strumenti e i mezzi operativi a loro disposizione. Nessuna “Carta di Parma” può sopperire alla mancanza cronica di agenti, pattuglie e veicoli che stiamo scontando in questa fase e rispetto alla quale non c’è nessun segnale di controtendenza né da parte del Governo nazionale né da parte del Comune".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

1commento

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

2commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

1commento

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto